Viaggio a New York e Boston

Decorazione front-end

Durata

8 giorni
(7 notti)

Scopri subito tutte le date disponibili per questo viaggio!

Così parlava di New York Jack Kerouac: “Era troppo per crederla vera; così complicata, immensa, insondabile. E così bella, vista da lontano; canyon d’ombra e di luce, scoppi di sole sulle facciate in cristallo, e il crepuscolo rosa che incorona i grattacieli come ombre senza sfondo drappeggiate su potenti abissi”.
È evidente il grande amore dello scrittore per questa città: vogliamo farvi cogliere queste emozioni con la vivacità e il cosmopolitismo che da sempre distingue la città. Con le tradizioni che ogni popolo si è portato dietro dal Paese di origine, ricreando all’interno della città addirittura un proprio quartiere. Con l’architettura ormai storica dei suoi grattacieli e i quartieri industriali riqualificati mirabilmente. Potrete godere dei parchi, dei Musei, avere l’occasione di partecipare alla grande festa del Thanksgiving e alla magia del periodo Natalizio! Vi porteremo anche a Boston, una delle città più antiche del Nord America (1630), simbolo della cultura americana, sede della prestigiosa Università di Harvard, dove si laureano i futuri Presidenti.

Decorazione front-end
Decorazione front-end

Programma

  1. 1
    1° giorno

    In mattinata ritrovo dei partecipanti in aeroporto a Bologna (o altro aeroporto concordato), incontro con il nostro accompagnatore e disbrigo delle formalità d’imbarco. Alle 12.45 partenza con volo di linea British Airways per New York via Londra, con cambio aeromobile. Arrivo previsto alle ore 21.10 e partenza pullman riservato per Manhattan: guideremo fra le principali attrattive della città, che saranno ben illuminate, scoprendo quanto è facile muoversi anche in autonomia!  Arrivo in albergo, vicino all’iconica piazza Time Square, che è spettacolare la sera con le sue “mille” insegne pubblicitarie. Sistemazione nelle camere e pernottamento.

  2. 2
    2° giorno

    Prima colazione in albergo, pranzo e cena liberi. Oggi è il giorno del Thanksgiving day! Il Ringraziamento è il giorno della Macy’s Parade a New York, la parata più famosa della Grande Mela, un’incredibile sfilata di carri mascherati, giganti palloni aerostatici, musiche, balli e colori lungo la Sixth Avenue. Il Giorno del Ringraziamento è una ricorrenza di origine cristiana che viene osservata in tutti gli Stati Uniti e in Canada, in segno di gratitudine per i profitti dei raccolti e per quanto di buono avuto durante l’anno, che trova radici nel 17° secolo: i Padri Pellegrini migrati in America trovarono un territorio dal terreno inospitale e poco fertile, che non riuscirono a sfruttare con le loro conoscenze di semine e coltivazione, andando incontro ad un inverno arido di raccolto, che vide una buona metà di loro morire di fame; i nativi americani intervennero insegnando loro come seminare e coltivare al meglio i prodotti agricoli come il granoturco, e come allevare gli animali, in particolare il tacchino, per questo entrambi simbolo della ricorrenza. Questo giorno segna l’inizio del periodo natalizio e New York si veste davvero di magia! Dedicheremo il pomeriggio alla visita del Midtown, il cuore pulsante di Manhattan con i tanti luoghi d’interesse a partire da Time Square, l’Empire State Building, il Rockfeller Centre, il Top of the Rock, per giungere al Moma Museum of Modern Art, che potrete visitare facoltativamente con il nostro accompagnatore. Il Moma vanta una delle più ampie collezioni di capolavori di Pollock, Warhol, Picasso, Van Gogh, tanto per citarne alcuni: anche chi non conosce l’arte moderna ne uscirà emozionato. Pernottamento in albergo.

  3. 3
    3° giorno

    Colazione in albergo, pranzo e cena liberi. New York non è solo Manhattan bensì una città multietnica e cosmopolita che, potremo apprezzare fino in fondo grazie al tour che ci permetterà di scoprire il Bronx, il Queens e Brooklyn. Il tour inizia costeggiando il fiume Hudson, passando per il quartiere afro-americano di Harlem sino ad arrivare nel Bronx davanti al tempio mondiale del baseball: lo Yankee Stadium. Successivamente alla visita esterna dello stadio, proseguiremo verso il cuore del Bronx dove vedremo il famoso graffito “I love the Bronx” di Tats Cru in cui sono rappresentati i simboli principali di New York. In seguito, faremo tappa ad Arthur Avenue, famosa per la sua “Little Italy” in cui sembra che il tempo non sia mai passato. Il tour continua verso il profondo Queens passando per il quartiere benestante di Malba fino a raggiungere Corona Park* per visitare la famosa “Unisphere”. Successivamente ci sposteremo verso Brooklyn passando per il quartiere ebraico fino a raggiungere la zona di Dumbo, moderno quartiere sede di gallerie d’arte e ristoranti alla moda, in cui potrete ammirare il panorama di Manhattan e l’imponente Ponte di Brooklyn indiscusso capolavoro ingegneristico ed icona di New York: fu il primo ponte sospeso costruito in acciaio, con una campata di 486 mt.

    Nel pomeriggio visita facoltativa al Metropolitan Museum insieme al nostro accompagnatore o in alternativa tempo libero per lo shopping del black Friday ad Herald Square: in questa zona di Midtown hanno sede centri commerciali come Macy’s, negozi di souvenir e grandi marchi internazionali. Pernottamento in albergo.

  4. 4
    4° giorno

    Colazione in albergo, pasti liberi. Mattinata dedicata alla visita di Lower Manhattan: il Memorial dell’11 settembre dove un tempo sorgevano le torri gemelle, è un solenne tributo ha chi perse la vita in quel tragico attacco terroristico, le due enormi vasche a specchio recano i nomi di tutte le vittime. Proseguiremo con Trinity Church, un tempo l’edificio più alto della città: da non perdere le vetrate istoriate dietro l’altare. Arriveremo a Wall Street, il quartiere finanziario di New York. Nel pomeriggio attraversando il Buttery Park, dove nacque il primo insediamento olandese e fu installata la Batteria di cannoni a difesa della Nuova Amsterdam, andremo ad imbarcarci per una crociera sul fiume Hudson fino a sbarcare su Liberty Island, casa della iconografica Statua della Libertà. La fiaccola che regge e le catene spezzate ai suoi piedi sono stati simboli importanti per i migranti in cerca di fortuna. Le visite proseguono con una sosta ad Ellis Island, il principale punto d’ingresso per gli immigrati che sbarcavano in America.

  5. 5
    5° giorno

    Colazione in albergo, pasti liberi. Insieme al nostro accompagnatore potrete approfondire la visita di altre zone della città, rimaste inesplorate nei giorni precedenti. Al termine, partenza in pullman per Boston, considerata la metropoli più “europea” degli Stati Uniti; è la città che ebbe sempre un ruolo importante nella storia del paese dai tempi delle colonie, dove ebbero origine le lotte per l’indipendenza. Ha occupato e tuttora occupa un ruolo di primo piano nel panorama culturale e scientifico del paese. Nella zona di Boston vi sono oltre 50 college e università (il MIT, Harvard e la Boston University). Oggi molti nomi illustri nella storia politica e culturale degli Stati Uniti provengono da famiglie dell’alta borghesia liberale bostoniana. Arrivo previsto in tarda serata. Sistemazione in albergo e pernottamento.

  6. 6
    6° giorno

    Colazione in albergo. Pranzo e cena liberi. La prima mattinata sarà dedicata alla visita guidata di Boston, in pullman, toccando i principali luoghi della città: il Boston Common, lo spazio verde di proprietà del Comune dal 1634, il più antico parco pubblico degli Stati Uniti e considerato il simbolo della libertà perché chiunque poteva usufruirne; il Government Center, il centro amministrativo moderno; il Quincy Market, il vecchio mercato della città oggi trasformato in un centro commerciale e turistico pur rimanendo il tradizionale luogo di incontro dei bostoniani; Bacon Hill, il quartiere residenziale, molto caratteristico per le sue case di mattoni rossi che furono delle grandi famiglie borghesi, le strade ciotolate, i lampioni a gas,  che hanno conservato il fascino del XIX secolo. Nel pomeriggio tempo libero per visite individuali e shopping, per esplorare e gustare questa città, capitale della cultura americana! Pernottamento in albergo.

  7. 7
    7° giorno

    Colazione in albergo. Pranzo libero. Mattinata a disposizione per approfondimenti individuali o per visitare facoltativamente insieme al nostro accompagnatore il Museum of Fine Arts, che vanta una collezione immensa, dall’arte antica ai giorni nostri. Si tratta del più grande museo d’arte del New England, noto per la sua collezione di Claude Monet (la più importante collezione di dipinti del pittore impressionista francese al di fuori della Francia), così come per la sua interessante sezione dedicata all’arte americana. Tra le tante attività alternative che potrete svolgere, segnaliamo di percorrere a piedi almeno un tratto del Freedom Trail: una lunga strada di mattoni rossi che tocca i luoghi storici e nevralgici della città in 16 tappe, tra cui il parco Boston Common, la Massachussets State House, o la Paul Revers House, la casa più antica di Boston, e altri siti che fanno parte della storia della città. Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto per il volo di ritorno alle ore 18.55 via Londra. Pernottamento in volo.

  8. 8
    8° giorno

    Arrivo a Londra previsto alle 06.25: cambio aeromobile e proseguimento per Bologna (o verso gli altri aeroporti prescelti) con arrivo alle 11.55

     

Decorazione front-end

Viaggio a New York e Boston

Partenze Disponibili

  • Viaggio confermato
  • Ci siamo quasi
  • Ultimi posti disponibili
  • Al completo
Ci scusiamo, non è stata trovata alcuna soluzione per questo viaggio.
Decorazione front-end

Vuoi ulteriori informazioni su questo viaggio?

Contattaci
Decorazione front-end

Sei un capogruppo?

Ottieni un preventivo ad hoc per il tuo gruppo.

Voglia di viaggiare?

Vedi anche

Chat di Messenger
Icona di Messenger