Viaggio in Sud Africa e Cascate Victoria: la forza primordiale della Natura

Decorazione front-end

Durata

16 giorni
(15 notti)

Scopri subito tutte le date disponibili per questo viaggio!

Voliamo fino all’estrema punta meridionale dell’Africa per scoprire un paese caratterizzato da un’ampia e ricca varietà di ecosistemi: non solo la tipica savana africana popolata di leoni, rinoceronti, elefanti e molti altri animali, ma anche le ampie distese di vigneti di Paarl, le magnifiche spiagge dal mare cristallino, distese di foreste tropicali, scogliere mozzafiato a picco sul mare… e grandi e famose città come Pretoria e Cape Town! Approfitteremo di questo tour per visitare anche le Cascate Vittoria, al confine tra Zambia e Zimbawe: raggiunte da David Livingstone nel 1855, con un fronte di oltre un chilometro e un’altezza di 128 metri, offrono un incredibile al tempo stesso spaventoso assaggio della natura africana.

Decorazione front-end
Decorazione front-end

Programma

  1. 1
    1° giorno

    Ritrovo in aeroporto, disbrigo delle operazioni d’imbarco e partenza nel pomeriggio da Bologna o Milano Malpensa per Cape Town, con volo Lufthansa via Francoforte. Pasti e pernottamento a bordo.

  2. 2
    2° giorno

    Arrivo a Cape Town, incontro con la guida trasferimento in hotel, con giro panoramico della città. Sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.

  3. 3
    3° giorno

    Prima colazione in hotel. Al mattino incontro con la guida parlante italiano e partenza per l’escursione alla Penisola del Capo di Buona Speranza. Si effettuerà una gita in barca all’Isola delle foche, dove una colonia di circa 500 esemplari vive indisturbata (durata circa 45 min.). Si proseguirà con la visita di una colonia di pinguini a Simonstown. Alcuni anni fa ne arrivò su questa piccola spiaggia un piccolo nucleo e, dopo le prime difficoltà d’impatto, si è sviluppata una vera e propria colonia oggi protetta. Pranzo in ristorante a base di pesce. Dopo pranzo visita entriamo nella riserva naturale dove è ancora ben conservata la flora e la fauna locale: potremo incontrare qualche babbuino e antilopi del Capo. Saliamo poi a Cape Point, il punto più estremo della penisola, dalla cui sommità si gode un impareggiabile panorama sulla False Bay nel punto in cui si incontrano Oceano Atlantico e Oceano Indiano. Al termine, proseguimento per Cape Town con arrivo nel tardo pomeriggio in hotel. Cena e pernottamento.

  4. 4
    4° giorno

    Prima colazione in hotel. Mattinata di escursione alla Robben Island dove Mandela è rimasto prigioniero per oltre 19 anni: “mai, mai, mai più in questo meraviglioso paese rivivrà l’oppressione dell’uomo sull’uomo, il sole non tramonterà mai su questa gloriosa conquista umana. Lasciamo regnare la libertà. Dio benedica l’Africa”. Rientro e pranzo nel Waterfront. Pomeriggio dedicato alla salita a Table Mountain (tempo atmosferico permettendo – costo biglietti non incluso) completando così la visita della città. Cena e pernottamento in hotel.

  5. 5
    5° giorno

    Sveglia presto, colazione e partenza per Knysna Bay (500 km, 6 ore). Lungo la strada, pranzo informale e sosta a Swellendam, seconda città della penetrazione boera nel paese. Proseguimento per Knysna Bay con la sua laguna protetta dall’oceano da due imponenti scogliere conosciute con il nome di “The Heads”. Arriveremo in tempo per una bella crociera al tramonto. Sistemazione in hotel, cena in ristorante e pernottamento.

  6. 6
    6° giorno

    Prima colazione in hotel. Partenza in direzione di Port Elizabeth, percorrendo la mitica Garden Route: attraverseremo la baia di Plettemberg e il Parco Nazionale Tsitsikamma, foresta primaria celebre per le numerose specie di fiori che vi crescono spontaneamente e per lo Yellow Wood, grande albero sempreverde dichiarato albero nazionale del Sudafrica. Pranzo lungo la strada. Arrivo previsto nel tardo pomeriggio a Port Elizabeth, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

  7. 7
    7° giorno

    Dopo la colazione trasferimento in aeroporto e volo per Durban. Arrivo a Durban, incontro con la guida e partenza per Hluhluwe. Arrivo, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

  8. 8
    8° giorno

    Dopo colazione partenza per il Parco Nazionale di Hluhluwe. Lungo il percorso sosta a St. Lucia nel Greater St. Lucia Wetland Park, un parco fatto di lagune, isolotti, estuari e foreste tropicali a ridosso del mare: è il terzo parco sudafricano in ordine di grandezza ed è incluso tra i siti del Patrimonio dell’Umanità. Escursione in battello nel Lake St Lucia per ammirare ippopotami, coccodrilli (oltre 1000!), fenicotteri e una sorprendente vegetazione. Pranzo sul battello. Nel pomeriggio safari a bordo dei veicoli 4×4 scoperti con ranger specializzato all’interno del Parco Nazionale di Hluhluwe. Considerato uno dei migliori parchi naturali del Sud Africa, famoso per la più alta concentrazione di rinoceronti bianchi, salvati dall’estinzione ed ora particolarmente numerosi nelle riserve pubbliche e private della provincia. Cena e pernottamento in albergo.

  9. 9
    9° giorno

    Sveglia presto, prima colazione e partenza per lo Swaziland, il più piccolo regno dell’emisfero meridionale. Una terra di armoniosa bellezza, ricca di parchi e riserve naturali, idealmente identificata come il luogo d’incontro tra l’Africa antica e quella moderna. Pranzo a picnic in corso di viaggio. Prosecuzione per lo Mpumalanga e arrivo previsto nel pomeriggio inoltrato. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

  10. 10
    10° giorno

    Prima colazione e partenza per la mitica Panorama Route, dove si visiteranno il Blyde River Canyon (con sosta al Three Rondavels, punto panoramico sul Canyon che è il terzo al mondo!) e le stranissime Bourke’s Luck Potholes, cavità rocciose cilindriche di falesie rosse formate dall’incessante scorrere dell’acqua. Proseguimento per la Riserva privata e arrivo previsto nel primo pomeriggio. Primo fotosafari pomeridiano (tempo permettendo). Cena e pernottamento.

  11. 11
    11° giorno

    Pensione completa. Fotosafari mattutino e pomeridiano alla ricerca dei “big five”: leone, leopardo, rinoceronte, elefante e bufalo africano. Ci troveremo in una delle riserve private intorno al Parco Kruger, il più famoso dell’Africa e uno dei maggiori per dimensione. Questo parco può essere suddiviso per fasce a seconda del tipo di vegetazione che vi si trova, con una incredibile varietà e quantità di animali, tra cui elefanti, bufali, rinoceronti neri e bianchi, impala, zebre, giraffe, antilopi, leoni, leopardi, sciacalli e tanti altri.

  12. 12
    12° giorno

    Ultimo fotosafari mattutino, colazione e partenza per Johannesburg. Prima colazione e partenza per Pretoria con soste lungo il tragitto. Pranzo. All’arrivo visita della città, capitale amministrativa del Paese. Sosta alle Union Buildings ed alla storica Church Square con la statua di Paul Kruger. Al termine trasferimento in zona aeroporto di Johannesburg e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

  13. 13
    13° giorno

    Prima colazione in hotel. Nella tarda mattinata, trasferimento in aeroporto in tempo utile per la partenza con volo di linea British Airways per le Victoria Falls. All’arrivo disbrigo delle formalità doganali e trasferimento in hotel con autista parlante inglese. Sistemazione in hotel/Lodge. Pranzo libero. Nel pomeriggio minicrociera lungo le rive del fiume Zambesi per avvistare animali che scendono al fiume ad abbeverarsi e cogliere il bellissimo tramonto africano. Rientro per cena e pernottamento.

  14. 14
    14° giorno

    Giornata dedicata all’escursione nel Parco Chobe (in Botswana), con due fotosafari in barca e Landrover. Pranzo in corso di escursione. Rientro nel tardo pomeriggio, cena e pernottamento.

  15. 15
    15° giorno

    Prima colazione in hotel. Visita delle mitiche Cascate Victoria. Erano conosciute dalle tribù locali, i Makololo, come Mosi oa Tunya (Il Fumo che Tuona), ma fu David Livingstone il 17 novembre del 1855, il primo europeo a “scoprirle” e dare loro il nome Vittoria, in onore della Regina d’Inghilterra. Il Parco Nazionale, Patrimonio dell’Umanità, che circonda le Cascate Vittoria non è molto grande: dei semplici sentieri si inoltrano nella vegetazione che questo micro-ecosistema naturale crea fino a raggiungere i punti panoramici sulle Cascate. Trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per Johannesburg. Pranzo libero. Proseguimento quindi con volo di linea Swissair per Zurigo con cambio aeromobile per il proseguimento per Bologna o Milano. Cena e pernottamento a bordo.

  16. 16
    16° giorno

    Arrivo a Zurigo e proseguimento per Bologna o Milano Malpensa con arrivo a destinazione in mattinata.

Decorazione front-end

Viaggio in Sud Africa e Cascate Victoria: la forza primordiale della Natura

Partenze Disponibili

  • Viaggio confermato
  • Ci siamo quasi
  • Ultimi posti disponibili
  • Al completo
Ci scusiamo, non è stata trovata alcuna soluzione per questo viaggio.
Decorazione front-end

Vuoi ulteriori informazioni su questo viaggio?

Contattaci
Decorazione front-end

Sei un capogruppo?

Ottieni un preventivo ad hoc per il tuo gruppo.

Voglia di viaggiare?

Vedi anche

Chat di Messenger
Icona di Messenger