Stampa viaggio
Decorazione front-end

Viaggio in India in occasione dell’Holi Festival

Decorazione front-end

Durata

11 giorni
Decorazione front-end

ll più famoso degli itinerari nell’India del Nord… un’esperienza memorabile che in breve tempo permette al viaggiatore che visita per la prima volta l’India di apprezzare i luoghi più famosi e più suggestivi. Un passaggio da Delhi, la capitale del paese, alla regione del Rajasthan e Jaipur, la sua città più famosa, fino all’incomparabile Agra con il meraviglioso Taj Mahal.

Questo tour coincide con il periodo dell’Holi Festival, che si tiene con la prima luna piena di marzo principalmente in India e in Nepal. Si tratta di un’antica festa religiosa induista dedicata all’arrivo della primavera. La festa si inaugura con l’accensione, la notte prima del giorno Holi, di un falò che prende il nome di Holika Dahan, dove Holika è il nome di un demone delle scritture Hindu. La mattina del giorno dopo la festa esplode in un carnevale di colori, giochi, danze e canti.

Decorazione front-end
Decorazione front-end

Programma

  1. 1
    1° giorno

    Partenza in serata dall’Italia (Roma o Milano) con volo di linea per l’India.

  2. 2
    2° giorno

    Arrivo in mattinata a Delhi e incontro con i nostri rappresentanti locali, trasferimento e sistemazione in albergo. Giornata dedicata alla visita della città di Delhi e dei punti di principale interesse: l’India Gate, monumento commemorativo ai caduti della seconda guerra Mondiale; il Rashtrapati Bhavan, sede del presidente della repubblica, circondato da sontuosi giardini nello stile mongolo; il Qutab Minar, un monumentale minareto, la cui funzione era di celebrare come Torre della Vittoria il trionfo militare sugli infedeli; la moschea Jama Masjid la più grande moschea in India, è situata su un promontorio roccioso costruita in pietra arenaria e marmo bianco. Infine visiteremo il colorato mercato di Chandni Chowk e il Raj Gath, il luogo della cremazione di Gandhi.

  3. 3
    3° giorno

    In mattinata partenza per la regione dello Shekawati, con i suoi villaggi noti per le “Haveli”, le case finemente affrescate. Proseguimento per Mandawa e sistemazione in un palazzo di charme. Nel pomeriggio visita delle haveli della zona.

  4. 4
    4° giorno

    Partenza per Bikaner, cittadina situata nel Deserto del Thar, cinta da mura in pietra arenaria rossa. Visita del Junagarh Fort: la sua architettura si compone di una muraglia imponente che racchiude circa trentacinque cittadelle che si estendono per circa diecimila metri, rendendolo inespugnabile. In serata trasferimento nel deserto per uno spettacolo sulle dune ed una cena caratteristica rajasthana.

  5. 5
    5° giorno

    In mattinata partenza per Jodhpur, denominata “la città blu” per la tipica colorazione azzurra delle sue case. Visita del Forte di Mehrengarh, che nei suoi cinquecento anni di storia non è mai stato conquistato da nessun esercito nemico. Non si tratta di un edificio militare, quanto di una cittadella fortificata dove, tra le altre cose, si trovano il palazzo del Maharaja, alcuni templi e un giardino, che da queste parti è uno dei beni più preziosi. Sistemazione in albergo e serata a disposizione.

  6. 6
    6° giorno

    In mattinata partenza per la città sacra di Pushkar. La città si trova sulla riva di un meraviglioso laghetto nel Rajasthan orientale, ricca di almeno 500 templi e di 52 ghat – scalinate – e luogo di preghiera lungo il percorso del lago. La città è anche famosa in tutto il mondo per l’annuale fiera dei cammelli. Sistemazione in albergo e visita della città e del suo caratteristico bazar.

  7. 7
    7° giorno

    Proseguimento del viaggio in direzione di Jaipur, l’affascinante città rosa racchiusa dalle antiche mura. Lungo il percorso sosta ad Ajmer, centro di pellegrinaggio per gli indù e i musulmani. Particolarmente famosa è la Dargah-Sharif, tomba del santo sufi Khwaja Moinuddin Chisti, ugualmente venerata dagli indù e dai musulmani. Arrivo nel pomeriggio a Jaipur, sistemazione in albergo e serata a disposizione per visitare il famosissimo bazar della città vecchia.

  8. 8
    8° giorno

    In mattinata visita del Forte di Amber, che risale al XVI secolo: conserva al proprio interno numerose sale finemente intarsiate ed è situato sulla sommità di una collina a una decina di chilometri dalla città. Pomeriggio dedicato alla visita della città e dei suoi dintorni: il City Palace, con interessanti collezioni artistiche dell’epoca Moghul e l’osservatorio astronomico, costruito nel XVIII secolo.

  9. 9
    9° giorno

    Dopo la prima colazione partenza per Agra. Durante il percorso sosta e visita di Fatehpur Sikri, città abbandonata dell’epoca Moghul, e di Abhaneri, piccolo ma affascinante villaggio famoso per i suoi monumenti medievali, tra cui un pozzo-palazzo. Arrivo nel tardo pomeriggio ad Agra, sistemazione in albergo e primo contatto con la città del Taj Mahal.

  10. 10
    10° giorno

    Giornata dedicata alla visita completa di Agra. Visita del Taj Mahal, il mausoleo voluto dall’imperatore Shah Jahan per commemorare la moglie e divenuto il simbolo dell’India intera. A seguire visita del Red Fort, grande costruzione realizzata in arenaria rossa costruito fra il 1565 e il 1574 e dell’Itmad Ud Daulah, mausoleo dove riposano le ceneri del suocero dell’Imperatore Jehangir e costruito dall’Imperatrice Noorjehan. Nel tardo pomeriggio rientro a Delhi, sistemazione in albergo e resto della serata dedicata agli ultimi acquisti.

  11. 11
    11° giorno

    In mattinata trasferimento in aeroporto e volo di rientro in Italia.

Sei interessato a questo viaggio?

Ottieni un preventivo ad hoc su misura per te!

Viaggio in India in occasione dell’Holi Festival

Ricordi di viaggio

Decorazione front-end

Voglia di viaggiare?

Vedi anche

Chat di Messenger
Icona di Messenger