Stampa viaggio
Decorazione front-end

Viaggio nella Grecia Bizantina: le isole Tinos, Paros e Naxos

Decorazione front-end

Durata

9 giorni

Un viaggio affascinante alla scoperta della chiesa bizantina, che ha lasciato molte delle sue più importanti tracce nelle isole Cicladi; tra noti siti archeologici della Grecia classica e piccoli villaggi di pescatori, potremo ammirare antiche chiese che conservano preziosi affreschi, mosaici e icone, sino ad approdare ad Atene e alle meteore bizantine, scrigni “sospesi in aria” dell’arte e della spiritualità bizantina.

Decorazione front-end
Decorazione front-end

Programma

  1. 1
    1° giorno

    Ritrovo dei signori partecipanti all’aeroporto convenuto, disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza con volo di linea per Atene. All’arrivo in aeroporto, trasferimento al porto e imbarco sul traghetto per Tinos. Arrivo a Tinos, sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

  2. 2
    2° giorno

    Prima colazione in albergo e visita al santuario della Panagia Evangelistria (dell’Annunciazione) meta di pellegrinaggio da tutta la Grecia. All’interno si conserva un’icona ritenuta miracolosa. Visita alle località principali dell’isola, nota per le numerose colombaie a forma di torre e decorate con motivi geometrici di ispirazione cicladica. Pranzo libero. Rientro in albergo, cena e pernottamento.

  3. 3
    3° giorno

    Prima colazione in albergo e imbarco sul traghetto per Paros. Visita del villaggio di pescatori Nauossa, l’antica Lefkes, delle famose cave di marmo e delle tipiche chiese dall’inconfondibile architettura cicladica. Pranzo libero. Nel pomeriggio visita di Parikia e della chiesa bizantina detta Panagia Ekatonpiliani, una delle più antiche e meglio conservate chiese dell’intera Grecia. Secondo la tradizione, fu costruita per adempiere un voto di Sant’Elena, madre dell’imperatore Costantino. Si conserva anche una cappella più piccola della chiesa principale, dove si dice che Sant’Elena pregò durante il suo viaggio per la Terra Santa alla ricerca della Santa Croce. All’interno, si può ammirare un fonte battesimale del IV° secolo, il più antico dell’intero mondo ortodosso. Proseguimento per la visita del villaggio di Parikia, con l’antico borgo cicladico, le antiche chiese e i resti del castello. Rientro in albergo, cena e pernottamento.

  4. 4
    4° giorno

    Prima colazione in albergo e partenza in traghetto per Naxos, la più grande isola delle Cicladi. Visita all’area archeologica con il tempio di Apollo e i grandiosi resti della “Portara”. Proseguimento per la visita dei villaggi situati nell’interno dell’isola: Kalki, antico capoluogo dell’isola, con numerose chiese bizantine, ricordato anche con il nome di “Piccola Mystras”; Moni, famoso per l’antica chiesa Panagia Drossiani del VI° secolo, la più antica e meglio conservata dell’isola. Si raggiungerà poi la Valle di Apollona con l’antica ed enorme statua detta “Kouros” (alta 10,5 metri), del XVII° sec. Pranzo libero. Imbarco per il rientro a Paros, cena e pernottamento in hotel.

  5. 5
    5° giorno

    Prima colazione in albergo e partenza in traghetto per Milos, l’isola nota per la statua della “Venere di Milo”, oggi conservata al Louvre di Parigi. Visita del villaggio di Plaka, con il museo archeologico e l’antica chiesa di Thalassitra. Proseguimento per Tripiti, nelle cui vicinanze si trovano i resti dell’antico teatro romano e delle catacombe cristiane, le più vaste ed interessanti sul suolo greco. Pranzo libero. Imbarco sul traghetto per il Pireo, notte in navigazione.

  6. 6
    6° giorno

    Arrivo ad Atene, sistemazione in albergo e partenza per la visita della città e dell’Acropoli. Pranzo libero. Nel pomeriggio visita del museo bizantino. Cena e pernottamento in albergo.

  7. 7
    7° giorno

    Prima colazione in albergo e partenza per il monastero di Ossios Loukas situato sulle montagne nelle vicinanze di Delfi. Il monastero – del X° sec. – è considerato uno dei monumenti bizantini più importanti della Grecia, ed è noto soprattutto per i magnifici mosaici che conserva. Proseguimento per Delfi e visita del sito archeologico, considerato il centro religioso più importante dell’antichità, situato in posizione elevata con una splendida vista sulla valle sottostante. Tra i monumenti: il tempio di Apollo, il teatro, lo stadio e il tesoro. Pranzo libero. Visita del museo archeologico. Partenza per Kalambaka attraverso la regione montuosa della Grecia centrale e la pianura Tessalica. Arrivo, sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

  8. 8
    8° giorno

    Prima colazione in albergo e visita dei monasteri delle Meteore. In una paesaggio affascinante e irreale, su enormi rupi, furono costruiti a partire dal XIV° secolo: sono scrigni preziosi di arte bizantina, conservano meravigliosi affreschi, icone, manoscritti su pergamena, antichi vangeli e impressionanti ossari. Pranzo libero e partenza per il rientro ad Atene, transitando per le Termopili. Arrivo in albergo, cena e pernottamento.

  9. 9
    9° giorno

    Prima colazione in albergo e in tempo utile trasferimento all’aeroporto e partenza con volo di linea per l’Italia. Arrivo all’aeroporto concordato e termine dei servizi.

Sei interessato a questo viaggio?

Ottieni un preventivo ad hoc su misura per te!

Viaggio nella Grecia Bizantina: le isole Tinos, Paros e Naxos

Ricordi di viaggio

Decorazione front-end
Chat di Messenger
Icona di Messenger