Cerca partenze
Newsletter
Seguici su..
FrateSole Viajes y Peregrinaciones - Viajar con fe, arte y cultura
11 giorni / 9 notti
home  »  Viaggi  »  Terre Lontane  »  Viaggio in Sri Lanka

Viaggio in Sri Lanka Tour su richiesta per gruppi

Questo programma è un invito a visitare lo Sri Lanka, un paese affascinante, da poco aperto al turismo e che ammalierà per la natura incontaminata e lussureggiante, per il patrimonio archeologico imponente e per la ricchezza della fauna. Un paese sicuro che regala emozioni, con un ottimo comfort alberghiero. Il sorriso sulle labbra delle persone che incontrerete vi farà innamorare di questo popolo e della sua filosofia di vita, che riconosce nell’ospitalità uno dei suoi valori più sacri.

Itinerario proposto

1° giorno: ITALIA | COLOMBO

Partenza con voli individuali dall’Italia. Pasti e pernottamento a bordo.

2° giorno, AEROPORTO | COLOMBO

Ayubowan: benvenuto all’aeroporto internazionale di Colombo con la guida locale. Trasferimento a Colombo e pranzo. Nel pomeriggio giro orientativo della città.

Colombo è un centro commerciale notevole. La nuova capitale è Sri Jayawardhanapura Kotte che dista solo pochi chilometri di distanza. Nel 16° secolo all’arrivo dei portoghesi Colombo era un piccolo porto; col tempo si sviluppò e toccò il suo massimo splendore durante l’occupazione britannica, divenendo capitale nel 1815. I resti delle costruzioni delle dominazioni portoghesi, olandesi ed inglesi si possono vedere in ogni angolo della città.

Rientro in albergo, cena e pernottamento in hotel

3° giorno, COLOMBO | PINNAWALA | DAMBULLA | SIGIRIYA (190 km – 4 ore)

Dopo la prima colazione, visita all’Orfanotrofio degli elefanti a Pinnawala.

L’Orfanotrofio degli elefanti sorse nel 1975 per ospitare gli elefanti feriti o abbandonati. Col passare degli anni il numero degli elefanti è progressivamente aumentato ed ora ce ne sono più di 65.

Pranzo e proseguimento per Dambulla.

Dambulla è una massa rocciosa a sé stante alta 150 metri che misura più di un chilometro e mezzo di base. Qui troviamo il famoso tempio roccioso risalente al primo secolo a.C. Il re Walagamba di Anuradhapura trascorse qui i suoi 14 anni di esilio. Quando si riappropriò del trono costruì il più bel tempio rupestre dell’isola. Nella prima grotta si può ammirare una statua di Buddha lunga 14 metri completamente ricavata nella roccia. Proseguimento per Sigiryia.

Sistemazione in albergo, cena e pernottamento in hotel.

4° giorno, SIGIRIYA | ANURADHAPURA | AUKANA | SIGIRIYA (160 km-3 ore e mezza)

Dopo la prima colazione partenza per Anuradhapura, capitale dello Sri Lanka dal 5° secolo a.C. fino alla fine del 10° secolo d.C., uno dei siti più rinomati per l’eccellente stato di conservazione, inserita nella lista dell’Unesco.

I tesori più grandi della città sono i dagoba, luoghi sacri, costruiti in mattoni dalla forma semi sferica. Tra i vari dagoba il più noto è il Ruvanveliseya, risalente al 2° secolo a.C., dal diametro di 90 metri; degno di nota è anche il Jetawanarama, con i suoi 111 metri di diametro e il Thuparama, dove è custodita la clavicola di Buddha. La reliquia più famosa da vedere ad Anuradhapura è il sacro albero Bo, che si dice sia cresciuto dal germoglio di un albero sotto il quale Buddha raggiunse l’illuminazione. Piantato 2250 anni fa è storicamente provato essere l’albero più antico della terra.

Pranzo e visita ad Aukana, una statua di oltre 40 piedi scolpita nella roccia granitica, che rappresenta Buddha. È la più antica testimonianza buddista del paese. Cena e pernottamento in hotel

5° giorno, SIGIRIYA | POLONNARUWA | SIGIRIYA (67 km – 1 ora e mezza)

Dopo la prima colazione partenza per Polonaruwa, un altro sito di templi dichiarato dall’ Unesco patrimonio dell’umanità e capitale dello Sri Lanka dall’ 11° al 13° secolo.

Lankatilake e Thuparama sono degli ottimi esempi di templi; Tivanka custodisce affreschi meravigliosamente conservati risalenti al periodo in cui Polonnaruwa era nel suo massimo splendore. Rankoth Vehera e Kirivehera sono due esempi di “stupa” (luoghi sacri). Gal Vihare è un tempio rupestre costituito da 4 statue del Buddha, due lo raffigurano seduto, una lo vede eretto ed una reclinato. Parakrama Bahu è un’altra statua esempio della bravura degli scultori del periodo singalese particolarmente abili nel lavorare la pietra. Il Vata-da-ge è una creazione unica nel suo genere, un altro esempio di dagoba (luogo sacro) sede di importanti reliquie.

Dopo il pranzo visita a una fabbrica di lavorazione del legno. Rientro a Sigiriya e visita di questa città risalente al 5° secolo, che conserva la “Fortezza nel cielo” una delle meraviglie dell’isola. È anche conosciuta come la rocca del leone proprio per la presenza di un’enorme statua in pietra, raffigurante il felino, posizionata all’ingresso. Cena e pernottamento in hotel.

6° giorno, SIGIRIYA | MATALE | KANDY (120 km – 3 ore e mezza)

Dopo la prima colazione trasferimento a Kandy, con sosta ad una fabbrica di batik e ad un giardino di spezie, per le quali lo Sri Lanka è piuttosto rinomato.  Pranzo tradizionale srilankese a base di riso con curry. All’arrivo a Kurry visita al Tempio che custodisce la sacra reliquia del dente di Buddha, il tempio Dalada Maligawa che per i buddisti di tutto il mondo rappresenta uno dei luoghi più sacri. La giornata si conclude con uno spettacolo di danze tradizionali srilankesi. Cena e pernottamento in hotel.

7° giorno: KANDY | PERADENIYA | KANDY (15 km – 20 minuti)

Dopo la prima colazione visita il Giardino Botanico reale di Peradeniya: progettato nel 1374 dai sovrani di Gampola e Kandy, come un giardino che avrebbe allietato la famiglia reale, si estende oggi per 59 ettari. Comprende più di 5.000 specie di alberi, piante e rampicanti, alcune rare altre endemiche, ed elementi di flora tropicale. Il giardino delle spezie e la serra delle orchidee sono particolarmente apprezzate.

Dopo il pranzo ancora un breve giro orientativo della città di Kandy, l’ultima capitale del Paese, dichiarata Patrimonio Mondiale dall’Unesco. Si percorre la strada che costeggia una parte del lago, si visita il bazar, il centro dell’artigianato, un museo dedicato alle pietre preziose e ci si dedica allo shopping. Cena e pernottamento in hotel.

8° giorno: KANDY | NUWARA ELIYA (90 km – 2 ore e mezza)

Dopo la prima colazione si parte per Nuwara Eliya.

Lungo il percorso soste per la visita a una piantagione e a una fabbrica di tè. Pranzo in corso di escursione.

Nuwara Eliya è chiamata la ‘piccola Inghilterra’ dello Sri Lanka, perché si trova in una suggestiva zona montuosa tra valli, cascate e piantagioni di tè. È uno dei luoghi più freschi dell’isola, la temperatura è quella di una giornata primaverile inglese con una notevole escursione termica. Girando per Nuwara Eliya si nota l’influenza della dominazione inglese nelle costruzioni delle case simili a cottage di campagna o alle residenze dalla tipica architettura stile Queen Anne, il primo barocco inglese.

Cena e pernottamento in hotel.

9° girono: NUWARA ELIYA | YALA (230 km – 5 ore)

Dopo la prima colazione si parte per il parco nazionale di Yala. Lungo il percorso sosta a Ella e alle cascate Ravana. Pranzo in un ristorante della zona.

Nel pomeriggio ci emozioneremo con un safari nel parco di Yala, il più visitato e il secondo parco nazionale dello Sri Lanka.

Il parco è composto da cinque blocchi, due dei quali sono aperti al pubblico. I blocchi hanno nomi individuali: parco nazionale Ruhuna per il blocco 1 (il più famoso) e parco nazionale Kumana o Yala est per l’area adiacente. È situato nella regione sudorientale del Paese, nelle Southern province e Uva province. Il parco è noto soprattutto per la sua varietà di animali selvatici; ha un ruolo importante nella conservazione dell’elefante dello Sri Lanka e ospita 215 specie di uccelli incluse sei specie endemiche dello Sri Lanka. Ha anche la più alta densità di leopardi del mondo.

Cena e pernottamento in hotel.

10° giorno: YALA | GALLE | NEGOMBO (340 km – 6 ore)

Dopo la prima colazione si parte per Negombo attraversando Matara Galle. Sosta a Dikwella per visitare il tempio buddista più incredibile dello Sri Lanka.

Il tempio Wewurukannala Vihara conserva una statua che risale al tempo del re Rajadhi (1782 – 1798) che raffigura l’immagine di un Buddha seduto. Si visita il forte costruito durante la dominazione olandese nel 1640 che ospita anche una chiesa al suo interno. Il forte è stato costruito a forma di stella per fornire maggiore protezione durante gli eventuali attacchi nemici

Si prosegue per Galle, il miglior esempio di città fortificata costruita dagli europei nel sud e sud-est dell’Asia, che mostra le interazioni tra gli stili architettonici europei e le tradizioni asiatiche. La città vecchia è un patrimonio dell’umanità nonché la più grande fortezza di origine europea tra quelle rimaste in Asia. Altri importanti segni distintivi di Galle sono la Cattedrale di Santa Maria, fondata dai preti Gesuiti. Si prosegue per Negombo. Cena e pernottamento in hotel.

11° giorno: NEGOMBO | AEROPORTO

Dopo colazione, in tempo utile trasferimento in aeroporto con l’assistenza dell’agenzia locale e disbrigo delle formalità d’imbarco. Termine dei servizi.

Ricordi di Viaggio
Condividi
email whatsapp telegram facebook twitter pinterest
Richiedi informazioni

* dati obbligatori

FrateSole Viaggeria Francescana
agenzia viaggi tour operator
UFFICIO DI BOLOGNA:
Via Castiglione, 14 - Bologna
tel: 051 6440168 - fax: 051 6447427
email: info@fratesole.com

UFFICIO DI ROMA:
Via Francesco Berni, 6 - Roma
tel: 06 77206308 – fax: 06 77254142
email: pellegrinaggicustodia@fratesole.com


IBAN: IT35 D 05387 02416 000001170344 (Banca Popolare dell’Emilia Romagna)
Versione spagnola
FrateSole Viajes y Peregrinaciones - Viajar con fe, arte y cultura
Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter,
ti informeremo su attività e proposte di viaggio!

Iscriviti!
Seguici su..
© "FrateSole Viaggeria Francescana" della Provincia S. Antonio dei Frati Minori - P.Iva/Cod.fiscale: 01098680372
privacy & cookie policy