Viaggio in Egitto: dal Cairo ad Alessandria con crociera sul lago Nasser

Decorazione front-end

Prossima partenza

03/03/2025

Durata

9 giorni
(8 notti)

Quota base

2.620,00 €

Scopri subito tutte le date disponibili per questo viaggio!

Le esperienze che ti proponiamo:

  • Raggiungeremo quella regione magica, la Nubia, a sud dell’Egitto, tra gli sbarramenti naturali della prima e della sesta cateratta, che va da Assuan fino quasi alla confluenza tra Nilo azzurro e Nilo bianco. Da qui, 780 anni prima di Cristo, arrivarono i nuovi dominatori sul potente trono egiziano, i Faraoni neri che costruirono meravigliosi templi che noi visiteremo scendendo dalla motonave e risalendo il Nilo fino ad Aswan.
  • Visiteremo Alessandria, la capitale culturale del mondo antico, famosa per il suo museo greco-romano, che per secoli ha custodito la sapienza dell’umanità.

L’Egitto è uno dei viaggi più affascinanti che possiamo regalarci: e questo itinerario è speciale perché prevede non solo Il Cairo, ma anche Alessandria e la navigazione dietro la massiccia diga di Assuan, sul Lago Nasser il più grande serbatoio al mondo che si estende al di là del confine sudanese. Fare la Crociera Lago Nasser significa scoprire tesori nascosti che sono stati “spostati” e ricostruiti, con tecniche ingegneristiche uniche al mondo. Un viaggio alle radici della civiltà, della storia, dell’architettura e del senso religioso, lungo il fiume che è stato la culla dell’umanità. Nessuno rimarrà insensibile a questa terra, al suo fiume, al lasciarsi incantare dai colori e paesaggi che racchiudono sempre soprese ed emozioni!

Decorazione front-end
Decorazione front-end

Programma

  1. 1
    1° giorno

    In prima mattinata ritrovo all’aeroporto concordato con la nostra accompagnatrice per espletare le operazioni d’imbarco, partenza per Il Cairo con scalo e cambio aeromobile a Roma. All’arrivo -ottenuto il visto d’ingresso- incontriamo la guida locale e raggiungiamo il nostro hotel. Sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.

    * è possibile richiedere bretelle da tutta Italia, salvo disponibilità di posti e con supplementi di costo.

  2. 2
    2° giorno

    Trattamento di pensione completa. In mattinata raggiungiamo il Museo Egizio del Cairo, primo al mondo per costruzione e per importanza. Articolato su due livelli, contiene un numero incalcolabile (oltre 100.000!) di pregiatissimi esempi di arte egizia appartenenti a differenti epoche, dal predinastico al periodo greco-romano.  La visita, nell’ambito del tempo disponibile, prenderà in esame i pezzi più rappresentativi: dell’Antico Regno, dalla Tavolozza di Narmer, il primo faraone, alle celeberrime statue del Sindaco del Villaggio, dello Scriba, della coppia Rahotep/Nofret; del Nuovo Regno, dall’arte rivoluzionaria che fiorì sotto il regno del faraone “eretico” Akhenaton (famoso il bellissimo ritratto della regina Nefertiti) ai tesori ritrovati nella tomba di Tutankhamon, ai reperti delle tombe reali di Tanis. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio raggiungiamo l’area archeologica delle Piramidi di Giza, considerate dagli antichi una delle sette meraviglie del mondo. Il viso enigmatico della grande Sfinge e l’elegante e armonioso Tempio a Valle della Piramide di Chefren ci porteranno concludere splendidamente la nostra giornata. Rientro in hotel per la cena ed il pernottamento.

  3. 3
    3° giorno

    Prima colazione in hotel. Partiamo in pullman per la visita ai monasteri di Wadi el Natrun (la valle del natron), moderna denominazione araba dell’area che ospita alcuni tra i monasteri più importanti della prima cristianità. In antico la località era conosciuta con il nome di Sketis, oggi Scete, forse dal greco askesis (ascesi). È una depressione, situata tra Il Cairo e Alessandria, lunga circa 30 km e larga 8, di colore biancastro a causa delle incrostazioni di carbonato di sodio (natron) che si vengono a formare in seguito all’evaporazione periodica delle pozze lacustri della zona.

    Pranzo in corso di escursione con lunch box. Proseguiamo per Alessandria: all’arrivo in pullman facciamo una visita panoramica della città. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

  4. 4
    4° giorno

    Prima colazione in albergo. Iniziamo le visite della grande e bellissima città di Alessandria che è stata per secoli la capitale culturale del mondo antico. Oggi conta oltre tre milioni di abitanti e si estende lungo la sua baia per oltre 20 km. Tra le visite imperdibili ricordiamo il Museo Greco-Romano, che custodisce una collezione di oltre 40.000 reperti, tra cui statue del periodo alessandrino, sarcofagi e mummie di epoca tolemaica, gioielli, stele, tessuti e stucchi copti. Di estremo interesse anche le catacombe di Kom es Shogafa che risalgono al II sec. d.C. e conservano pregevoli decorazioni con influssi egizi e greco-romani. Sostiamo per il pranzo in ristorante e nel primo pomeriggio visitiamo la Biblioteca Alessandrina. Rientriamo al Cairo in pullman, ci sistemiamo in hotel per la cena ed il pernottamento.

  5. 5
    5° giorno

    Prima colazione in albergo. In mattinata raggiungiamo l’aeroporto per il volo interno Cairo / Aswan. Dopo circa 1 ora e mezzo arriviamo a destinazione e proseguiamo in bus privato sino ad Abu Simbel, dove ci aspetterà la motonave. Sistemazione nelle cabine riservate e pranzo a bordo. Nel pomeriggio iniziamo le visite partendo dal Tempio di Abu Simbel, salvato dalle acque del lago Nasser con una colossale opera di ingegneria, in seguito ad una campagna internazionale promossa dall’UNESCO: completamente smontati e tagliati in blocchi, vennero ricostruiti 60 m. più in alto e 200 m. più indietro rispetto al sito originario. Al tramonto assisteremo allo spettacolo di luci e suoni. Rientro in motonave.

  6. 6
    6° giorno

    Pensione completa sulla motonave. In mattinata navighiamo davanti ad una collina dove si trovano i resti della cittadella fortificata di Qasr Ibrim, che ospitò insediamenti nubiani ed egiziani e templi di Taharqa (XXV dinastia) e dell’epoca meroitica. Le mura romane che una volta la cingevano custodiscono anche le rovine di un’antica basilica cristiana che fu anche sede vescovile.

    Proseguiamo la navigazione sino a raggiungere l’area archeologica del tempio di Amada che scenderemo a visitare: la bellezza dei rilievi dipinti non consigliava lo smontaggio, e fu racchiuso in una struttura di acciaio e cemento armato, sollevato e spostato su rotaie fino al luogo di destinazione, a 2.600 m. di distanza. Il tempio venne dedicato da Tutmosi III ad Amon-Ra e Ra-Harakhte.  Visiteremo anche il tempio di Derr dedicato da Ramsete II a Ra-Harakhte, interamente scavato nella roccia e costituito da un gigantesco atrio. I dipinti, dai colori molto vivaci, raffigurano scene di culto, nelle quali il sovrano rende omaggio a varie divinità.  Infine, raggiungeremo la tomba di Penniut, tagliata nella roccia e spostata a circa 40 km. con pianta a croce. Le pareti dell’atrio sono decorate con rilievi che raffigurano momenti della vita di Penniut: cerimonie di culto, la dedica di una statua del re, il suo funerale e la scena della “pesatura del cuore”.

    Rientro sulla motonave.

  7. 7
    7° giorno

    Pensione completa sulla motonave. In mattinata raggiungiamo e visitiamo l’area archeologica di Uadi es Sebua che significa “valle dei leoni”, con riferimento alle sfingi che costeggiano il viale di accesso. Il tempio venne eretto da Ramsete II in onore di Amon-Ra e di Ra-Harakhte: attraverso una successione di portali e cortili si arriva alla parte sacra del tempio, un atrio con 12 pilastri che dà accesso al vestibolo e di qui a 4 cappelle e alla cella. Raggiungiamo anche il tempio di Dakka dedicato al dio Thoth dal re nubiano Arkamani (Ergamene) e da Tolomeo IV nel 210 a.C. L’edificio originario venne ampliato in epoca romana con la costruzione di un grandioso pilone.

    Infine, l’ultima visita è dedicata al tempio di Maharraqa dedicato a Iside e a Serapide, divinità greco-egizia, nata dalla fusione di Osiride e del toro Apis. Al termine rientro sulla motonave e attività di relax.

  8. 8
    8° giorno

    Prima colazione e arrivo ad Aswan dove sbarchiamo dalla motonave per la visita al tempio di Kalabsha, dedicato dall’imperatore Augusto al dio locale Mandulis, sul sito di un precedente tempio costruito da Amenofi II, in eccellente stato di conservazione e di imponenti dimensioni. Segue una sosta a Qertassi un piccolo, elegantissimo tempio dedicato alla dea Iside in epoca romana e al tempio di Beit el Wali dedicato da Ramsete II all’inizio del suo regno, ad Amon-Ra. Nelle pareti del cortile sono contenuti dei bei rilievi che illustrano le vittorie riportate dal sovrano contro Asiatici e Libici e la presentazione dei tributi da parte delle popolazioni nubiane: oro, zanne d’avorio, scimmie e giraffe.

    Dopo il pranzo in ristorante ancora un pomeriggio di immersione nella bellezza dei monumenti dell’isola di Philae: qui l’armoniosità delle costruzioni hanno ispirato scrittori e artisti attribuendo all’isola l’appellativo di “Perla del Nilo”. Per salvarli dalle acque del Nilo che li avrebbero interamente sommersi dopo la costruzione della Grande Diga di Assuan, tutti i monumenti di File vennero smontati e ricostruiti su un’isola vicina ad opera di una ditta italiana. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

  9. 9
    9° giorno

    Dopo la prima colazione, in tempo utile raggiungiamo l’aeroporto di Aswan; disbrigo delle operazioni d’imbarco e partenza per Il Cairo.

    All’arrivo in bus riservato proseguiamo le visite dalla città, concentrandoci sulla parte islamica con la Cittadella e la Moschea di Mohammed Ali, visite che ci offriranno la possibilità di conoscere alcuni dei più significativi esempi dell’arte islamica. Pranzo in corso di visite. A metà pomeriggio trasferimento all’aeroporto del Cairo, disbrigo delle operazioni d’imbarco e partenza per l’Italia e per l’aeroporto di destinazione scelto.

    Fine del viaggio.

Decorazione front-end

Viaggio in Egitto: dal Cairo ad Alessandria con crociera sul lago Nasser

Partenze Disponibili

  • Viaggio confermato
  • Ci siamo quasi
  • Ultimi posti disponibili
  • Al completo / Chiuso
  • 3

    mar

    2025

    9 giorni (8 notti)

    Volo di linea ITA Airways Roma/Cairo/Roma con possibilità di partenza da altri aeroporti italiani con verifica della tariffa prevista.

    2.620,00 €

    Quota base a persona

    80,00 €

    Quota d’iscrizione

Decorazione front-end

Vuoi ulteriori informazioni su questo viaggio?

Contattaci
Decorazione front-end

Sei un capogruppo?

Ottieni un preventivo ad hoc per il tuo gruppo.

Voglia di viaggiare?

Vedi anche

Chat di Messenger
Icona di Messenger