Stampa viaggio
Decorazione front-end

Viaggio in Grecia: attraverso la storia

Decorazione front-end

Durata

8 giorni
(7 notti)

Esploriamo la Grecia da Nord a Sud, partendo da Kavala e scendendo verso Atene, attraversando le diverse fasi della sua importante storia. Viaggeremo attraverso l’antica Macedonia resa grande da Filippo II e da suo figlio Alessandro Magno. Esploreremo i gioielli dell’arte bizantina conservati nei “monasteri dell’aria” – conosciuti come Le Meteore – e nell’incredibile monastero di Ossios Loucas. Passeremo il leggendario passo delle Termopili, dove gli spartani offrirono un’eroica resistenza ai persiani di Serse, per poi immergerci finalmente nella Grecia classica: Delfi, l’Acropoli di Atene, Capo Sounio e Corinto. Chiuderemo con Micene, tornando indietro sino alle origini della cultura greca.

Decorazione front-end
Decorazione front-end

Programma

  1. 1
    1° giorno

    In mattinata incontro all’aeroporto concordato e arrivo nel pomeriggio a Salonicco, città che nel primo secolo era un centro commerciale, economico e religioso di primo piano. Oggi, tra le sue strade, si incontrano le sue mille anime: ellenica, bizantina, balcanica… da un lato protesa verso Costantinopoli, dall’altro ancorata alla classicità del mondo greco. Trasferimento in albergo, cena e pernottamento a Salonicco.

  2. 2
    2° giorno

    Dopo la prima colazione visitiamo il sito archeologico di Filippi, città famosa per aver ospitato la battaglia in cui Ottaviano sconfisse Cesare, assurgendo al trono di imperatore romano, ma anche per essere stata la prima città evangelizzata in Europa. Nei pressi, visitiamo il battistero di Lydia, meravigliosamente affrescato. Rientriamo a Salonicco con una sosta a Neapolis, oggi Kavala, porto strategico nella battaglia di Filippi e anche il luogo in cui sbarcò San Paolo provenendo dall’Asia Minore. Cena e pernottamento a Salonicco.

  3. 3
    3° giorno

    Dopo la prima colazione facciamo un salto nella storia a Vergina, dove, entrando in un “tumulus”, ci ritroviamo in un vero e proprio museo nel quale spicca l’imponente tomba di Filippo II, sepolto con scudo, faretra ed armatura. Nel tragitto verso Kalambaka sostiamo a Berea (l’attuale Veria) dove sosteremo alla tribuna di San Paolo e – se possibile – potremo incontrare i monaci del monastero ortodosso. Cena e pernottamento a Kalambaka

  4. 4
    4° giorno

    Dopo la prima colazione lasciamo Kalambaka per giungere dove la fertile pianura della Tessaglia confina con le montagne della Grecia centrale per rimanere affascinati di fronte alle Meteore: dal greco “sospeso in aria”, si tratta di formazioni rocciose di rara bellezza sulle quali si stagliano monasteri abitati almeno dall’XI secolo. Visitiamo due monasteri, scrigni preziosi di arte bizantini, che conservano meravigliosi affreschi, icone, manoscritti su pergamena ma soprattutto antichi vangeli e impressionanti ossari. Prima di giungere a Delfi, ci fermiamo presso lo stretto passo delle Termopili, dove nel 480 a.C. Leonida e i suoi 300 spartani diedero la vita per bloccare l’imponente esercito persiano di Serse, consapevoli che ogni attimo di resistenza avrebbe concesso al popolo greco un attimo in più di libertà. Cena e pernottamento a Delfi.

  5. 5
    5° giorno

    Prima colazione e partenza verso il sito archeologico e il museo di Delfi, dal quale partiamo verso il monastero bizantino di Ossios Loucas. Il motto di questa giornata è “conosci te stesso”: questo leggeva chi giungeva a Delfi, sull’architrave del santuario in cui era contenuta la fiamma eterna; questo è ciò che Socrate ripeteva all’uomo perché, prendendo consapevolezza dei propri limiti, potesse realizzare sé stesso nella verità; questo è infine ciò che dobbiamo ricordare per trovare la chiave di lettura delle icone e degli splendidi mosaici del monastero di Ossios Loucas. Infine cena e pernottamento ad Atene.

  6. 6
    6° giorno

    Prima colazione e saliamo subito verso l’Acropoli dove una volta superati i propilei, maestoso ingresso dell’area sacra, ci ritroviamo sulla piazza dove sorgeva la statua di bronzo di Atena: alla nostra destra troveremo il Partenone, eretto per accogliere la statua d’oro e d’avoro dell’Atena Parthenos, scolpita da Fidia. Al museo dell’Acropoli non possiamo non rimanere incantati di fronte alla magnificenza del lungo fregio (160 m ) della Processione Panatenaica, durante la quale veniva portato in dono alla dea Atena un peplo, tessuto dalle donne ateniesi. Lasciata l’Acropoli scendiamo all’Aeropago, il luogo in cui si riuniva il consiglio degli anziani ateniesi. Nel pomeriggio facciamo un’escursione a Capo Sunio, sul quale spicca il grande Tempio di Poseidone e dove possiamo immaginare Egeo, re di Atene, mentre osserva il mare sperando di scorgere la nave del figlio, Teseo, partito alla volta di Creta per sconfiggere il Minotauro. Cena in tarda serata e pernottamento ad Atene.

  7. 7
    7° giorno

    Dopo la prima colazione raggiugiamo Corinto, anticamente florida città caratterizzata da commerci, multiculturalismo e grande ricchezza, tanto che “vivere alla corinzia” era divenuto un modo di dire per indicare uno stile sofisticato e aristocratico. I numerosi monumenti del nucleo antico della città testimoniano la sua ricchezza: l’agorà, la Fonte Pirene, il tempio di Apollo. Al termine della visita continuiamo il nostro viaggio nella Grecia antica: Micene, dove, dopo essere entrati attraverso la porta dei Leoni e aver oltrepassato le famose mura ciclopiche, arriviamo al Palazzo di Agamennone per rivivere la storia del grande condottiero. Rientro ad Atene facendo una sosta ad Epidauro per la visita dell’antico teatro. Cena e pernottamento ad Atene

  8. 8
    8° giorno

    Prima colazione e tempo libero in compagna dell’accompagnatore per passeggiare nelle strade di questa città dai mille volti. Pranzo libero e trasferimento in aeroporto in tempo utile. Partenza con volo di linea per l’aeroporto concordato.

Decorazione front-end

Sei interessato a questo viaggio?

Ottieni un preventivo ad hoc su misura per te!

Decorazione front-end

Voglia di viaggiare?

Vedi anche

Chat di Messenger
Icona di Messenger