Cerca partenze
Newsletter
Seguici su..
FrateSole Viajes y Peregrinaciones - Viajar con fe, arte y cultura
10 giorni / 9 notti
“Una statua di giada di Iside ci appare come una presenza finalmente inesplicabile. Gli uomini che l'hanno creata credevano. Noi in che cosa crediamo?” - Giuseppe Pontiggia

Pellegrinaggio in Egitto e Giordania sulle Orme di Mosè Un itinerario suggestivo nelle terre bibliche accompagnati da padre Gian Paolo Carminati

Un itinerario suggestivo nelle terre bibliche accompagnati da Padre Gian Paolo Carminati: resterete incantati dall’antichissima civiltà dei Faraoni in cui visse Mosè e dalle famose piramidi di Giza. Ma non solo:

  • visiterete le antiche capitali egizie e l’ambiente naturalistico del delta del Nilo;
  • rivivrete l’attraversamento del Mar Rosso  sulle orme del popolo di Israele;
  • osserverete il deserto del Sinai fino al Monte di Mosè ed il monastero di Santa Caterina;
  • la costa del Mar Rosso, con le sue spiagge e con  possibilità di effettuare una escursione marina;
  • i luoghi del percorso di Mosè fino in Giordania;
  • la famosa Petra, il Castello dei Cavalieri e le chiese bizantine;
  • il Monte Nebo, ove gli Israeliti lasciarono Mosè per entrare con Giosuè nella Terra Promessa;
  • Amman e Gerasa, sito degli imperatori Romani.

Itinerario proposto

1° giorno: BOLOGNA / CAIRO / MUSEO EGIZIO

Ritrovo dei partecipanti all’aeroporto di Bologna; disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza con volo di linea per il Cairo. Pasti a bordo. Arrivo nel pomeriggio al Cairo, incontro con la guida e trasferimento al Museo egizio che raccoglie la più ricca collezione al mondo dell’epoca faraonica: articolato su 2 livelli contiene un numero incalcolabile di pregiatissimi esempi dell’arte egizia di tutte le epoche. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento. 

2° giorno: GIZA / DELTA DEL NILO

In mattinata visita all’area archeologica delle Piramidi di Giza, considerata dagli antichi una delle sette meraviglie del mondo e della Sfinge. Pranzo e in tempo utile partenza per il delta: passando per Bubastis la capitale dell’Egitto sotto i re della XXII dinastia si arriverà a San el_Haggar (l’antica Tanis) che rimane tra i siti più importanti del delta: l’area archeologica del tempio si snoda tra innumerevoli blocchi di obelischi, colossi e architravi.  Rientro al Cairo.

3° giorno: VERSO IL SINAI

Dopo la prima colazione, partenza per il deserto del Sinai: dal Cairo si attraverserà il canale di Suez per poi fare una sosta all’oasi di Ayoun Moussa (le sorgenti di Mosè). Il percorso proseguirà passando per il Wadi Gharandel sino ad arrivare all’oasi di Feiran. Pranzo in corso di trasferimento. Se possibile sosta presso tempio di pietra di Serabit l-Khadim (cima dello schiavo) dedicato a Hathor, dea dell’amore e “signora del turchese”, che sorge su un colle di 755 m a est di Abu Zneima. Arrivo in serata al monastero di Santa Caterina; sistemazione in albergo nei pressi dell’area, cena e pernottamento.

4° giorno: SALITA AL SINAI / TABA

In primissima mattinata salita sul Monte Oreb, il Monte della Teofania a quota 2200 metri, dove secondo la tradizione Mosè ricevette le Tavole della Legge. Dalla cima del monte assisteremo al sorgere del sole uno spettacolo di straordinaria bellezza. Rientro in albergo dopo la discesa e se possibile visita del Monastero (se aperto). Dopo la colazione partenza per Taba, località quasi al confine con Israele, sul Mar Rosso. Pranzo e pomeriggio dedicato al relax. Cena e pernottamento.

5° giorno: TABA

Pensione completa in albergo e tempo a disposizione per attività balneari. Pernottamento.

6° giorno: TABA / EILAT /AQABA / WADI RUM / PETRA

In mattinata partenza per il confine egiziano: disbrigo delle formalità di transito in Israele; via bus riservato raggiungeremo il confine con la Giordania; disbrigo delle formalità d’uscita e arrivo in Giordania: incontro con la guida locale e breve giro orientativo della città marittima di Aqaba. Qui siamo sul Mar Rosso nella valle dell’Aravah, una terra biblica tra le più difficili ma di grande importanza strategica, perché ponte con il Mediterraneo: Eilat ed Aqaba condividono lo stesso golfo e in tempi antichi il porto era unico mentre attualmente ci passa il confine. Pranzo e partenza per il Wadi Rum, una valle particolarmente attraente per le montagne, per la combinazione di roccia e canions, per i colori, la sabbia e i beduini che vi abitano. Effettueremo un’escursione in 4×4: tra i resti archeologici da visitare, c’è un tempio nabateo e alcune pitturi rupestri. Immancabile sarà la sosta sul set naturale di Lawrence d’Arabia. Proseguimento in bus riservato a Petra, sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

7° giorno: PETRA

Giornata dedicata alla visita di Petra: la città rosa nella terra di Edom (che in ebraico significa rosso) conserva ancora molte testimonianze del suo passato glorioso specialmente in resti di epoca nabatea e romana. Ma anche altre epoche, che vanno dal neolitico al periodo crociato, sono testimoniate in resti monumentali che la ricerca archeologica mette in continua luce. La visita alla città antica inizia del wadi Musa, cui è legata la tradizione locale relativa a Mosè ossia quella dell’acqua sgorgata dalla roccia di Ayn Musa. Si prosegue per il Siq, uno stretto passaggio intagliato nella montagna e lungo 1200 metri fino a scoprire il primo grande monumento funebre, detto il Tesoro…Rientro in albergo, cena e pernottamento.

 8° giorno: KERAK / MADABA / MONTE NEBO / AMMAN

In mattinata partenza per Kerak il famoso castello crociato a 900 metri sopra il livello del mare, all’interno delle mura della vecchia città: il castello è lungo 220 metri, largo 125 metri a nord e 40 a sud dove una stretta valle, resa ancora più profonda da un fossato, lo separa dall’alta collina adiacente, un tempo postazione ideale per le macchine da guerra di Saladino. Proseguimento per Madaba la città dei mosaici lungo la via regia: nella chiesa di San Giorgio si può ammirare il celebre mosaico della Carta che rappresenta la Terra Santa secondo i canoni teologici e geografici cristiani di epoca bizantina. Culmine della giornata sarà la salita al Monte Nebo, i cui ricordi biblici sono centrati sulla figura di Mosè, che da qui ha contemplato la Terra Promessa e poi è morto ed è stato sepolto nella “valle, in terra di Moab…” Visita alla chiesa del Memoriale, molto suggestiva grazie al restauro che è stato appena terminato. In tempo utile partenza per Amman; sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

9° giorno: GERASA / AMMAN

In mattinata raggiungeremo il nord della Giordania, il sito archeologico di Gerasa, arricchita con numerosi monumenti eccezionali da vari imperatori romani: quest’area fu interessata al ministero di Gesù e dalla primitiva chiesa di Gerusalemme e qui nel 70 d. C. i cristiani della Giudea si rifugiarono a Pella che ammireremo dall’alto. Rientro ad Amman e visita ai resti dell’antica cittadella romana. Cena e pernottamento.

10° giorno: AMMAN / BOLOGNA

In mattina trasferimento in aeroporto; disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza con volo di linea Alitalia/ Austrian per Bologna.

Condividi
email whatsapp telegram facebook twitter pinterest
Richiedi informazioni

* dati obbligatori

FrateSole Viaggeria Francescana
agenzia viaggi tour operator
UFFICIO DI BOLOGNA:
Via Castiglione, 14 - Bologna
tel: 051 6440168 - fax: 051 6447427
email: info@fratesole.com

UFFICIO DI ROMA:
Via Francesco Berni, 6 - Roma
tel: 06 77206308 – fax: 06 77254142
email: pellegrinaggicustodia@fratesole.com


IBAN: IT35 D 05387 02416 000001170344 (Banca Popolare dell’Emilia Romagna)
Versione spagnola
FrateSole Viajes y Peregrinaciones - Viajar con fe, arte y cultura
Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter,
ti informeremo su attività e proposte di viaggio!

Iscriviti!
Seguici su..
© "FrateSole Viaggeria Francescana" della Provincia S. Antonio dei Frati Minori - P.Iva/Cod.fiscale: 01098680372
privacy & cookie policy
 
Avviso: apertura ufficio al pubblico

A partire da lunedì 7 giugno l’ufficio di Bologna in via d’Azeglio 92/D sarà aperto anche il pomeriggio: dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 13 e dalle 14 alle 16

L’ufficio di Roma rimane chiuso al pubblico, aprirà solo previo appuntamento telefonando al numero 06/772 06 308

continua →