Cerca partenze
Newsletter
Seguici su..
dal02 lug
giovedì
al11 lug
sabato
a partire da
1410 €
10 giorni / 9 notti
"Ad Antiochia i discepoli furono chiamati per la prima volta cristiani"
Letture consigliate

Pellegrinaggio in Turchia Animato da Giuseppe Casarin

Ricostruendo la storia di questa terra in relazione alla predicazione di Paolo, riflettiamo su cosa significa e quali sfide ci impone l’essere cristiani oggi: partiamo da Istanbul per poi spostarci ad Antiochia sull’Oronte e ripercorrere i passi di San Paolo sino a Smirne.

La Turchia vanta un territorio immenso: quasi 775 mila kmq, un’estensione pari a 36 volte quella di Israele. Vanta anche una storia che si perde negli albori dell’umanità e si interseca con le più importanti civiltà del passato: Sumeri, Babilonesi, Ittiti, Greci, Romani, Selgiuchidi. Qui l’ellenismo e il cristianesimo si incontrano nella figura di Paolo e degli altri apostoli e discepoli missionari, così come oggi qui si incontrano il cristianesimo e l’Islam. Solo comprendendo e accogliendo la diversità come una ricchezza – come fece San Paolo – potremo accostarci a questa “terra santa”, che ha molto da raccontarci sulla nascita della nostra Chiesa, ma anche sul modo in cui oggi possiamo e dobbiamo “essere cristiani” nel mondo.

Il viaggio
da
giovedì, 02 luglio 2020
a
sabato, 11 luglio 2020
durata
10 giorni / 9 notti
iscrizioni
 posti disponibili 
quota per persona
€ 1410
minimo 25 partecipanti
suppl. singola
€ 240
assicurazione annullamento in doppia
€ 79 pp
assicurazione annullamento in singola
€ 92
per info
giuditta@fratesole.com
Guida

prof. Giuseppe Casarin

Giuseppe Casarin, laureato in Scienze bibliche, insegna Religione cattolica nelle scuole superiori Marie Curie di Pergine e Teologia biblica del Nuovo Testamento nell’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Bolzano. Collabora con le edizioni del MSA. E’ animatore di pellegrinaggi in Terra Santa, Giordania e Turchia.

2 luglio: VENEZIA (altri aeroporti su richiesta) / ISTANBUL

Ritrovo dei partecipanti all’aeroporto concordato; disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza con volo di linea Turkish Airlines per Istanbul. All’arrivo incontro con la guida locale, trasferimento in città, pranzo e nel pomeriggio inizio delle visite a Istanbul: Chiesa di San Salvatore in Khora, è uno dei più begli esempi di chiesa bizantina esistenti, e la magnifica Moschea del Solimano. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

3 luglio: ISTANBUL / HATAY (Antiochia)

Prima colazione e continuazione delle visite a Istanbul. In mattinata visita alla basilica di Santa Sofia, in stile bizantino. A seguire Palazzo Topkapi, costruito per volontà di Maometto II sul “Promontorio del Serraglio”. Infine visita dell’antico Ippodromo, da sempre il cuore della città. Pranzo e nel pomeriggio trasferimento in aeroporto e partenza per Hatay. All’arrivo trasferimento in albergo, cena e pernottamento.

 4 luglio: ANTIOCHIA SULL’ORONTE / ADANA (190 km)

Prima colazione. In mattinata visita ad Antiochia al Museo Archeologico e alla Grotta di san Pietro: qui ricorderemo la primitiva comunità cristiana. Visita e santa messa nella parrocchia cattolica nel Convento dei Cappuccini (soggetta a disponibilità). Pranzo e nel pomeriggio partenza per Adana. Durante il viaggio di trasferimento, sosta ad Iskenderun (Alessandretta), dove se possibile incontreremo il Vescovo Paolo Bizzeti. Arrivo ad Adana, cena e pernottamento.

5 luglio: TARSO / CAPPADOCIA (280 km)

Prima colazione. In mattinata partenza per Tarso, la città che diede i natali a San Paolo. Visita alla Via Romana che si trova in mezzo alla città e al Pozzo di San Paolo. Pranzo e proseguimento per la Cappadocia con sosta per la visita alla città sotterranea di Kaymakli. Arrivo in Cappadocia, sistemazione in albergo. Cena e pernottamento.

6 luglio: CAPPADOCIA 

Prima colazione. In mattinata visita della Cappadocia, regione unica nel suo genere (patrimonio dell’Unesco), dove l’erosione nei millenni ha lavorato la roccia di tufo calcareo creando forme insolite. Visiteremo il Museo a cielo aperto della Valle di Goreme (chiese rupestri) – le fantastiche piramidi naturali di Urgup e Zelve. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita alla zona vulcanica e la valle dei “camini delle fate” a Pasabag. Rientro in albero. Cena e pernottamento.

7 luglio: CAPPADOCIA / KONYA (250 km)

Prima colazione. In mattinata partenza dalla Cappadocia per dirigersi verso Konya. Sosta al Caravanserraglio – Tipico della cultura persiana, nato per ospitare commercianti e viandanti lungo la via della seta – Arrivo a Konya e visita al mausoleo-moschea di Mevlana, Jalal-al-din-Rumi, poeta mistico persiano, fondatore della confraternita dei “dervisci rotanti”. Nella cultura cristiana è noto come il “San Francesco dell’Islam” e di San Francesco è contemporaneo: li accomuna il richiamo alla fraternità, all’accoglienza, al servizio del prossimo. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita della Chiesa di San Paolo – l’unica superstite delle numerose chiese della città. Le altre sono state o distrutte o trasformate in moschea man mano che le comunità cristiane si andavano rimpicciolendo. Al termine sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

8 luglio: KONYA / ANTIOCHIA DI PISIDIA / PAMUKALLE (400 km)

Prima colazione. Partenza per Yalvac che conserva il sito dell’antica Antiochia di Pisidia: nella sinagoga, Paolo pronunciò il primo dei tre “discorsi” che gli sono attribuiti negli Atti degli Apostoli) visita al sito archeologico; pranzo e proseguimento per Pamukalle, passando non lontano da Colossi (comunità destinataria di una lettera di S. Paolo); arrivo e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

9 luglio: PAMUKKALE / COLOSSI / LAODICEA / EFESO (250 km)

Prima colazione. In mattinata. Visita dell’antica Hierapolis, città ellenistico-romana, centro termale rinomato già nei tempi antichi per le calde sorgenti che sgorgano dalla roccia calcarea, creando vasche di colore candido. Sosta presso le cascate di pietra. Breve salita alla tomba di S. Filippo. Pranzo e proseguimento per Laodicea, dove sta venendo alla luce il sito di un’elegante e ricca città ellenistico-romana. Proseguimento per Efeso. Sistemazione in albergo a Kusadasi. Cena e pernottamento.

10 luglio: EFESO / MILETO

Prima colazione. Visita al sito archeologico di Efeso, città dell’Asia Minore dove San Paolo soggiornò a lungo. Visita della città antica e alle Basiliche cristiane di Maria Madre di Dio – Theotokos – San Giovanni Evangelista. Pranzo e nel pomeriggio proseguimento per Mileto – antico porto da cui salpò San Paolo. Visita della città e dell’antico porto. Rientro in serata a Kusadasi.  Cena e pernottamento.

11 luglio: EFESO / SMIRNE / ISTANBUL / VENEZIA (altri aeroporti su richiesta)

Prima colazione. Visita e messa al Santuario Casa di Maria a Selcuk. In tempo utile trasferimento in aeroporto a Smirne per le operazioni di imbarco sul volo di rientro per Venezia via Istanbul. Termine dei servizi.

La quota comprende/non comprende

La quota comprende

  • Volo di linea Turkish Airlines andata/ritorno da Venezia, inclusi voli interni, in classe economica con franchigia bagaglio di circa 20 kg. Altri aeroporti su richiesta con possibili supplementi di costo.
  • Tasse aeroportuali pari a € 192 e soggette a riconferma sino a 21 gg prima della partenza.
  • Sistemazione in alberghi 3 o 4* categoria locale in camera doppia con servizi privati.
  • Trattamento di pensione completa dalla cena del 1° giorno alla colazione dell’ultimo.
  • Guida locale parlante italiano per tutto l’itinerario.
  • Giuseppe Casarin come animatore spirituale.
  • Visite ed escursioni come da programma con ingressi inclusi.
  • Assicurazione medico-bagaglio Allianz Global Assistance con massimale per spese mediche di € 8000 per persona.
  • Materiale di cortesia.

La quota non comprende

  • Mance, obbligatorie, € 40 per persona.
  • Bevande ai pasti.
  • Assicurazione contro le penalità di annullamento.
  • Assicurazione integrazione sanitaria fino a 200 mila euro per persona.

 

Condizioni di vendita

Modalità di iscrizione

Per iscriversi ai nostri viaggi occorre:

Per partecipare ad ogni nostro viaggio occorre iscriversi compilando il modulo di preiscrizione online presente sulla pagina della partenza. 

ACCONTO                € 350,00                                                                            al momento dell’iscrizione

SALDO     con eventuale conguaglio cambio e tasse aeroportuali       1 mese dalla partenza

Dati bancari per effettuare il bonifico:
Banca Popolare dell’Emilia Romagna – Ag. 16
Intestato a: FrateSole Viaggeria Francescana
Codice Iban: IT 35 D 05387 02416 000001170344
BIC/SWIFT
: BPMOIT22XXX
Indicare nella causale: nominativo e date di partenza

Preghiamo di inviare la copia del bonifico all’indirizzo e-mail indicato sulla pagina della partenza e/o mezzo fax al numero 0516447427.

NOTA BENE: è possibile stipulare la polizza contro le penalità di annullamento SOLO E UNICAMENTE al momento del versamento del 1° acconto in un unico pagamento.

Penali di cancellazione

Se siete costretti a rinunciare al viaggio prenotato, verranno applicate delle penali, che hanno lo scopo di non far ricadere eventuali aumenti nei costi sugli altri partecipanti. Le penali sono proporzionali alla data di cancellazione, con riferimento ai giorni che mancano alla partenza da calendario, contando anche il sabato, la domenica e i festivi.

Per cancellazioni effettuate:

  • fino al 32° giorno dalla data di partenza (esclusa), sarà trattenuta una penale pari all’acconto versato
  • dal 31° al 21° giorno (incluso), rispetto alla data di partenza (esclusa), sarà trattenuta una penale del 30% della quota di partecipazione
  • dal 20° al 10° giorno (incluso), rispetto alla data di partenza (esclusa) sarà trattenuta una penale del 50% della quota di partecipazione
  • dal 9° giorno al 3° giorno (incluso) rispetto alla data di partenza (esclusa) sarà trattenuto il 75% della quota di partecipazione
  • Nessun rimborso per cancellazioni effettuate dal 2°gg (48 ORE PRIMA) al giorno di partenza
Informazioni utili

Documenti

Ai cittadini italiani è richiesto la carta di identità (senza timbro di rinnovo) o il passaporto individuale regolarmente bollato, con validità residua di almeno 6 mesi oltre la data di partenza. L’utilizzo della C.I. può causare tempi di controllo più lunghi e comporta il rilascio di un foglietto timbrato che andrà conservato e presentato ai controlli di frontiera il giorno della partenza. Non è previsto alcun rimborso per chi si presentasse alla partenza con un documento scaduto o non valido.

Tasse aeroportuali e adeguamento carburante

L’importo delle tasse aeroportuali può subire variazioni in relazione all’oscillazione del costo del carburante. Eventuali variazioni saranno quantificate e applicate entro e non oltre 21 giorni prima della partenza.

Mance

Le mance costituiscono in Turchia una significativa forma di ringraziamento e sono indispensabili se si vuole assicurare un discreto servizio. È necessario considerare all’incirca 3 € al giorno per persona.

Hotel e facchinaggio

I nostri tour prevedono l’utilizzo di hotel 4 o talvolta 5 stelle – categoria locale. Tutti gli hotel sono dotati di biancheria, phon e talvolta sapone/shampoo. Nelle zone termali e nelle zone di mare gli hotel possono essere dotati di piscina interna e/o esterna e/o SPA per cui consigliamo di portare con sé il necessario. L’accesso può essere a pagamento e va considerato come extra da regolare alla reception. Il facchinaggio negli hotel è generalmente incluso: chi vuole usufruirne dovrà seguire le indicazioni della guida locale circa il posizionamento delle valigie nella hall e fuori dalla stanza. Ogni partecipante deve ritenersi in ogni caso responsabile del suo bagaglio e accertarsi che lo stesso sia stato caricato/scaricato dal pullman. L’Agenzia non si assume responsabilità per bagagli smarriti/dimenticati in corso di viaggio. Per ogni gruppo potranno essere riconfermate al massimo 3 camere singole. Eventuali altre richieste di singole, se riconfermate, potranno comportare un supplemento rispetto al prezzo indicato.

Valuta

La moneta locale è la Lira Turca (cambio al 22.11.2019: 1 € = 6,31 lire circa). Ovunque in Turchia è accettato l’euro ma consigliamo di cambiare una piccola quantità di euro (20/30 €) per facilitare il pagamento delle bevande presso hotel/ristoranti. Il cambio può essere effettuato in aeroporto all’arrivo. Il servizio di cambio non è garantito presso le reception degli hotel.

Note sulla logistica dei Tour/Pellegrinaggi

I tour sono effettuabili con almeno 15 partecipanti e saranno confermati entro 30 giorni dalla data di partenza. In caso di mancato raggiungimento del minimo richiesto, sarà proposto lo stesso tour con quota di partecipazione aggiornata e adeguata in base al numero di partecipanti iscritti; oppure si procederà all’annullamento del viaggio e alla restituzione della caparra versata. I programmi potrebbero subire modifiche nell’ordine cronologico delle visite e dei pernottamenti, specialmente nel corso delle festività religiose locali. Trasferimenti, visite ed escursioni sono effettuati con pullman dotati di aria condizionata. Preghiamo di notare che la Turchia è un paese immenso e che necessariamente i tour dovranno prevedere – ove non possibili spostamenti aerei – giornate di trasferimento in pullman che potranno risultare faticose: i chilometraggi giornalieri saranno indicati nei programmi. Durante il tour saranno proposte dalla guida soste-shopping di presentazione e vendita di prodotti locali: tali soste fanno parte della consuetudine locale e si farà il possibile per limitarne il numero.

Visite ed eventi extra programma

Durante il tour la guida locale potrà proporre visite o attività extra programma e non incluse nella quota di partecipazione. La partecipazione è del tutto facoltativa ma specifichiamo che, una volta prenotate, la cancellazione può comportare da parte del fornitore del servizio delle penali pari al costo dell’attività stessa (es: gita in mongolfiera in Cappadocia; serata di danze folcloristiche; ingressi extra ai siti in programma; visite non in programma).

Santa Messa, animazione spirituale e incontri con le comunità cristiane locali

L’Agenzia farà il possibile per permettere la celebrazione della Santa Messa nei giorni festivi e/o presso le comunità cristiane locali. Tuttavia la celebrazione non può essere garantita in assenza di un sacerdote all’interno del gruppo, e la celebrazione della stessa presso le comunità locali sarà dipendente tanto dalla presenza di un sacerdote presso il gruppo o presso la comunità, quanto dalla disponibilità di tempo e spazio da parte delle comunità stesse. Ugualmente, la disponibilità agli incontri dipenderà dall’agenda delle comunità. Gli incontri previsti per i gruppi in Turchia sono: a Konya, la Fraternità Gesù Risorto www.cinquepani.it (non è presente un sacerdote); a Selcuk, la comunità dei Frati Cappuccini presso il Santuario della Casa di Maria http://www.meryemana.info/it/il-santuario/cappuccini ; a Istanbul, la comunità dei Frati. L’animazione spirituale è a carico del capogruppo/sacerdote che accompagna il gruppo, e non è in nessun modo attribuibile alla guida locale.

Guida locale in Turchia

Tutte le guide locali in Turchia devono essere considerate laiche. La guida locale si occupa della logistica del pellegrinaggio, del rapporto con gli hotel e con i ristoranti, oltre che del contenuto storico/archeologico/culturale del tour. Non è in nessun modo possibile attribuire alla guida locale il compito dell’animazione spirituale, che deve essere considerata a carico del capogruppo/sacerdote. In alcuni luoghi (es. chiese rupestri) non è consentito alla guida parlare all’interno del sito, per cui talvolta le spiegazioni potranno avvenire all’esterno lasciando poi ai pellegrini la visita del sito. La

guida locale è tenuta a rispettare precisi orari di lavoro giornalieri: è a sua discrezione, dunque, essere a disposizione o meno del gruppo durante/dopo la cena. A Istanbul, se le guide abitano in città la sera rientrano a casa e non cenano/dormono nell’hotel del gruppo.

Festività, giorni di chiusura, moschee

1° giorno delle feste religiose: tutti musei saranno chiusi durante il primo giorno delle feste religiose dalle ore 09:00 fino alle ore 13:00: festa di ramadan (24/04/2020), festa del sacrificio dell’agnello (31/07/2020 – 03/08/2020). Le moschee restano chiuse il venerdì nell’ora della preghiera dalla mattina sino a circa le ore 13.00. Specifichiamo che non

Bagaglio in stiva
Consigliamo di utilizzare valigie munite di combinazione o lucchetto. Ogni valigia deve essere etichettata: nome, cognome e recapito telefonico di chi parte. Deve inoltre recare all’andata l’indirizzo del primo albergo, al ritorno l’indirizzo di residenza o domicilio. In classe economica, la franchigia bagaglio è generalmente di 20 kg in stiva; eventuali eccedenze comporteranno al momento del check-in il pagamento di un supplemento di costo o il mancato imbarco della valigia: consultate i documenti di viaggio dove troverete le esatte indicazioni di peso da seguire.

Bagaglio a mano (in cabina)
Il bagaglio a mano consentito in cabina non deve mai superare specifiche misure (generalmente 23x36x56 cm) che consentano il suo posizionamento nelle cappelliere dell’aereo. È consentito un solo bagaglio a mano per persona, generalmente di peso non superiore agli 8 kg. È consigliabile inserire nel bagaglio a mano gli oggetti di valore, i documenti personali e ciò che potrebbe servire in caso di smarrimento del bagaglio (biancheria di ricambio, medicine essenziali).

Smarrimento del bagaglio
Chi si appresta ad effettuare un viaggio in aereo in qualunque parte del mondo e con qualunque compagnia aerea, deve mettere in conto la possibilità che la propria valigia venga smarrita o danneggiata. In caso di smarrimento o danneggiamento, è necessario recarsi subito al banco Lost & Found presente nell’area bagagli di ogni aeroporto e presentare denuncia (modulo PIR = Passenger Irregularity Report). Non sarà possibile rintracciare il bagaglio o avere rimborsato il danno senza presentare una copia di tale denuncia. In caso di danneggiamento è consigliabile fotografare la valigia, per poter inviare le foto alla compagnia aerea. Siete pregati di inviare copia o immagine del PIR in agenzia il prima possibile e comunque entro 7 giorni dall’accaduto.
Precisiamo che è compito del vettore aereo rintracciare, recapitare ed eventualmente rimborsare una valigia smarrita: nulla può essere fatto né dall’Agenzia né dal corrispondente locale; inoltre, il vettore è tenuto a mantenere contatto diretto solo con il proprietario del bagaglio smarrito e solo quest’ultimo può ritirare il bagaglio nel caso in cui venga ritrovato. Informiamo inoltre i viaggiatori che la compagnia aerea e l’assicurazione sono responsabili del bagaglio solo limitatamente ai massimali di rimborso previsti del regolamento del Trasporto Internazionale e dall’assicuratore specifico: gioielli, oggetti di valore e somme di denaro presenti nel bagaglio non sono coperti da assicurazione.

Convocazione in aeroporto
La convocazione in aeroporto per accettazione su voli internazionali deve avvenire almeno 2 ore prima della partenza (2 ore e mezzo sono consigliate in alta stagione) anche in caso di effettuazione del check-in online: presentandosi all’ultimo minuto, rischierete di non poter far valere i vostri diritti in caso di cancellazione o ritardo del volo.

Preassegnazione dei posti a bordo
Nel caso in cui la compagnia aerea prescelta lo consenta e a puro titolo di cortesia, l’Agenzia provvede alla pre-assegnazione dei posti a bordo in base alla disponibilità e cercando di venire incontro alle richieste ed esigenze dei passeggeri. Tale servizio non è sempre disponibile, ne è sempre possibile ottenerlo gratuitamente, e in ogni caso ogni compagnia aerea si riserva la facoltà di riconfermare e/o modificare il posto pre-assegnato, che quindi non deve essere mai considerato garantito. Consigliamo vivamente, in questo senso, di eseguire il check-in on line sul sito della compagnia aerea, disponibile da 24 ore prima della partenza del volo. La procedura di check-in online è a carico del viaggiatore. Il check-in online consentirà la scelta del posto a bordo e la stampa diretta della carta di imbarco. In caso di presenza di bagaglio da imbarcare, dovrete semplicemente consegnarlo presso i banchi del drop-off in aeroporto.

Allergie e diete specifiche
L’Agenzia provvederà a informare i corrispondenti locali circa le specifiche richieste alimentari relative a diete speciali, ma tali richieste sono da considerarsi solo come segnalazioni. I viaggiatori sono sempre tenuti a verificare personalmente in loco la composizione dei cibi. L’Agenzia non si riterrà responsabile di eventuali problematiche in questo senso, restando in carico al viaggiatore la responsabilità di ciò che ritiene di potere o non potere mangiare.

Assicurazione medico-bagaglio inclusa nel pacchetto

Il pacchetto comprende assicurazione medico bagaglio Allianz Global Assistance, che offre una copertura di 8.000 € per spese mediche, 750 € per mancata riconsegna del bagaglio, 100 € per spese di prima necessità in caso di ritardo superiore alle 8 ore nella riconsegna del bagaglio. Sono assicurabili solo cittadini italiani o di diversa nazionalità purché residenti in Italia e in possesso del codice fiscale italiano. In caso di problemi di salute è necessario: avvisare tempestivamente la Centrale Operativa (trovate il numero in alto), che si prenderà carico del sinistro; farsi sempre rilasciare certificati medici/ricevute delle prestazioni ricevute per successive richieste di rimborso.

Assicurazioni integrative e facoltative
È possibile stipulare una polizza integrativa per aumentare il massimale delle spese sanitarie in viaggio: chiedere informazioni in ufficio.
È possibile stipulare una polizza contro le penalità di annullamento, da attivare in caso di personali e certificabili motivazioni che impediscano la partenza. La polizza si può stipulare SEMPRE e SOLTANTO al momento dell’iscrizione, versando il premio insieme all’acconto. Il premio è pari dal 5,6% della quota totale di partecipazione (maggio-settembre compresi) oppure al 6,9% (ottobre-aprile compresi). Sono assicurabili solo cittadini italiani o di diversa nazionalità purché residenti in Italia e in possesso del codice fiscale italiano.

Blog, News, Eventi
Laodicea la bianca

Sorge sul fiume Lico, affluente del Meandro, in Frigia (nell’attuale Turchia). Nel 2011 ritornò alla luce l’antica basilica di ..

continua
Ricordi di viaggio: Pellegrinaggio in Turchia

Tre immagini a ricordo del pellegrinaggio in Turchia del gruppo di don Adriano Castagna, Parrocchia di Santa Teresa, ..

continua
Ricordi di viaggio: pellegrinaggio in Turchia

Pubblichiamo alcune delle immagini dal gruppo di pellegrini che ha viaggiato per la Turchia dal 13 al 22 agosto, Parrocchia di Castel ..

continua
Ricordi di viaggio: pellegrinaggio in Turchia

Pubblichiamo le belle foto di © Raffaele Montuori, che si trova in pellegrinaggio in Turchia. Molti si chiedono perché scegliere di ..

continua
Mosaico Turchia

"Questo libro è una guida preziosa, che ci accompagna con intelligenza fra le onde agitate e spesso ambigue di quel continente ..

continua
Turchia

Il pellegrinaggio in Turchia ruota intorno alla figura di san Paolo e alle prime comunità cristiane che qui fiorirono: fu proprio qui, ..

continua
Pellegrinaggio in Turchia con padre Paolo Bizzeti, vescovo dell'Anatolia

In Turchia guidati da padre Paolo Bizzeti SJ, Vescovo dell'Anatolia: dal 22 al 30 aprile 2017

continua
Pellegrini sulle orme di San Paolo: ricordi del pellegrinaggio in Turchia

E se non vi era bastata la diretta dalla Turchia, pubblichiamo anche le foto scattate da fra Luciano Pugliese in corso di ..

continua
In diretta dalla Turchia: pellegrini sulle orme di San Paolo

Seguite i nostri pellegrini in Turchia, guidati da fra Mirko Montaguti dalla Cappadocia all'Egeo.

continua
Condividi
email whatsapp telegram facebook twitter pinterest
Richiedi informazioni

* dati obbligatori

Seguici su..
Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter,
ti informeremo su attività e proposte di viaggio!

Iscriviti!
© "FrateSole Viaggeria Francescana" della Provincia S. Antonio dei Frati Minori - P.Iva/Cod.fiscale: 01098680372
privacy & cookie policy