Cerca partenze
Newsletter
Seguici su..
FrateSole Viajes y Peregrinaciones - Viajar con fe, arte y cultura
3 giorni / 2 notti

Il cantico delle Creature nella Valle Reatina Itinerario a piedi (o in bus)

E le gioie semplici sono le più belle, sono quelle che alla fine sono le più grandi. – San Francesco d’Assisi

Francesco amava questi luoghi isolati, dove è possibile sentirsi uniti a Dio attraverso la preghiera. Anche questi luoghi sono stati per Francesco fonte di ispirazione per la creazione del “Cantico delle Creature” il cui messaggio centrale è proprio il ringraziamento di San Francesco (e con lui di tutta l’umanità) per le bellezze del mondo naturale e le meraviglie dell’universo, dovute alla bontà di Dio. Il candore e lo stupore di San Francesco di fronte alla bellezza del creato è un messaggio ancora oggi attuale, che in questi luoghi è possibile cogliere, perché ancora si respira un’atmosfera di umiltà e di silenzio.

NOTA BENE:

  • Abbiamo concepito questo viaggio con alcuni tratti a piedi: questi tratti sono alla portata di chi è abituato a camminare anche in salita fino a km 18/20 al giorno, su strade sterrate e talvolta al caldo. L’esperienza che vogliamo proporre è quella di un viaggio in cammino, metafora della nostra vita, in uno dei paesaggi più suggestivi e spirituali d’Italia
  • Per chi non avesse questi requisiti di base, sarà ben accolto e potrà effettuare i trasferimenti in bus per garantire lo svolgimento del programma. Chi viaggerà in bus attenderà il gruppo sul luogo di destinazione.

Itinerario proposto

1° giorno: partenza da BOLOGNA (su richiesta FIRENZE) / RIETI
“Pace e bene”

Alle ore 7.00 ritrovo dei partecipanti all’autostazione degli autobus di Bologna, incontro e partenza in bus riservato per Rieti. Su richiesta sosta a Firenze.  Pranzo libero in corso di trasferimento.

All’arrivo breve introduzione sul senso del viaggio e incontro con la guida locale per la visita guidata della città di Rieti: il centro storico con la Cattedrale dedicata alla Madonna Assunta, il Palazzo Episcopale… Poi passeremo davanti alla facciata di casa Tebaldo il Saraceno, dove San Francesco abitò; la casa di Angelo Tancredi, dove cominciarono a fare vita comunitaria alcune donne di Rieti che professavano la regola del Terz’ordine; la casa del maestro Nicola, il medico che curò san Francesco; la chiesa di San Francesco, con una semplice facciata romanica al cui interno sono conservati alcuni affreschi che rappresentano la vista del santo. Visita agli esterni dell’Oratorio di Santa croce che faceva parte di un ospedale per i malati dove anche San Francesco con i suoi confratelli vi prestò servizio.

Se accessibile ammireremo anche la Rieti Sotterranea (da pagare in loco: € 10,00 circa). Tempo libero e sistemazione in albergo; cena e pernottamento.

2° giorno: POGGIO BUSTONE / CANTALICE / SANTUARIO DELLA FORESTA
“Buongiorno buona gente!”

1° tappa: Poggio Bustone / Cantalice – Via Villa Falilò: km 6,5 – dislivello moderato

Dopo la prima colazione in bus raggiungeremo Poggio Bustone, un paese incastonato sul fianco di una montagna a circa 750 metri sul livello del mare. Si narra che qui passò un giorno San Francesco salutando tutti i suoi abitanti con il famoso “Buongiorno buona gente!”.

Sosta al Chiostro e alla Chiesa di San Giacomo che si trovano a circa 1 chilometro dall’abitato, là dove comincia a chiudersi la gola formata da 2 alte colline. Sotto il convento si trova l’eremo inferiore e passando per il Tempietto della Pace, salendo per un sentiero ripido sarà possibile raggiungere il Santuario Superiore o Grotta della Rivelazione (S. Speco*): la tradizione riporta che in questo luogo ci abbia vissuto San Francesco con P. Egidio. (E’ raggiungibile solo a piedi attraverso un percorso di gradini di 40 minuti).

In tempo utile partenza a piedi per Cantalice e all’arrivo pranzo al sacco. Partenza per la tappa successiva.

2° tappa: Cantalice / Santuario della Foresta: km 7- prevalentemente in discesa

In tempo utile partenza a piedi per il Santuario della Foresta, che si trova su una collina a 600 metri circa di altitudine. In origine era una chiesetta dedicata al papa San Fabiano: qui ebbe luogo l’episodio della vigna spogliata, minuziosamente narrato nelle fonti. Rientro in bus in albergo per la cena e il pernottamento.

Per chi va in bus: raggiungerà le località del programma in bus e attenderà l’arrivo del gruppo. Le visite saranno fatte insieme

3° giorno: GRECCIO / CONTIGLIANO
FESTA DI SAN FRANCESCO!

1° tappa: Greccio / Contigliano: km 9 – prevalentemente in discesa

Dopo la prima colazione partenza in bus per il Santuario di Greccio (raggiungibile solo a piedi dal parcheggio dopo circa 15 minuti di cammino), “incollato alla roccia” conosciuto nel mondo come la Betlemme Francescana. Fu qui la prima volta in cui si realizzò il presepe vivente, nel 1223, evento ricordato nell’affresco trecentesco nella Cappella del Presepio. Dopo la visita partenza a piedi per raggiungere la località di Contigliano per il pranzo al sacco insieme a chi è andato in bus.  Tempo permettendo, in base alle proprie capacità possibilità di visitare il Borgo medievale e la Chiesa Collegiale di San Michele Arcangelo (si trova in cima alla collina).

2° tappa: Contigliano/ Fonte Colombo: km 8,3 – prevalentemente in piano e ultimi 3 km in salita (dislivello mt 200)

Dopo il pranzo il percorso a piedi continua verso il Santuario di Fonte Colombo avvolto in una folta vegetazione di lecci secolari. Questo Santuario viene definito il Sinai Francescano, perché qui Francesco ebbe nel 1223 da Cristo la Regola Definitiva dei Frati Minori. Nello stesso luogo troveremo anche una chiesetta dedicata alla Madonna, nella quale, a sinistra dell’altare, è ancora oggi visibile la lettera ‘T’ (Tau in greco) rappresentante la croce, che costituiva la vera e propria sigla del santo. Più in basso vi è la grotta di nuda roccia dove il Santo pregava. Dopo la visita al santuario rientro a Bologna facendo tappa a Firenze. Cena libera in autogrill.

Per chi va in bus: raggiungerà le località del programma in bus e attenderà l’arrivo del gruppo. Le visite saranno fatte insieme

NOTA BENE: i percorsi a piedi

1) Il viaggio è alla portata di tutti se si è abituati a camminare anche in salita fino a km 18/20 al giorno, su strade sterrate e talvolta al caldo.

2) Per chi non ha questi requisiti di base, sarà ben accolto ma effettuerà i trasferimenti in bus per rispettare gli orari del programma.

3) Chi viaggerà in bus attenderà il gruppo sul luogo di destinazione.

4) Le aree parcheggio dei paesi / santuari da visitare sono lontane sino 15/20 minuti a piedi.

5) E’ indispensabile essere ben equipaggiati (scarpe comode con suola di gomma, spray contro gli insetti, borracce, zaino, cappello, occhiali da sole…), buon spirito di adattamento.

La quota comprende / non comprende

La quota comprende:

  • Trasferimento in Bus Gran Turismo da Bologna- Firenze a/r come da itinerario;
  • Animatore spirituale e accompagnatore logistico;
  • guida locale (mezza giornata il 1° giorno)
  • itinerario come da programma con pedaggi autostradali inclusi
  • Sistemazione a Rieti in albergo 3* codiv safe, conforme alle disposizioni sanitarie richieste, in camera doppia con servizi
  • Trattamento di pensione completa (dalla cena del primo giorno al pranzo dell’ultimo – i pranzi sono al sacco).
  • Assicurazione sanitaria medico-bagaglio Allianz Global Assistance.

La quota non comprende:

  • Tassa di soggiorno (da corrispondere direttamente in hotel).
  • Ingresso alla Rieti Sotterranea.
  • Il pranzo del primo giorno e la cena dell’ultimo giorno (in autogrill)
  • Le bevande ai pasti.
  • Gli ingressi non specificati.
  • Il facchinaggio.
  • Gli extra personali.
  • Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”.
Blog, News, Eventi
Il Sacro Monte di Ghiffa (o della Santa Trinità)

Rieccoci al nostro appuntamento periodico con i luoghi sacri d’Italia: oggi vi portiamo lungo le pendici boscose del monte Cargiago, ..

continua
Il Miglio Sacro

Come ogni settimana vi proponiamo articoli alla scoperta della nostra Italia legati ai viaggi che vi proponiamo. Oggi vi portiamo nel cuore ..

continua
Citerna, uno dei borghi più belli d'Italia

Conosciuta in epoca romana come Civitas Sobariae, Citerna è una graziosa cittadina riconosciuta come uno dei Borghi più belli ..

continua
Il Santuario di Greccio

Conosciuto in tutto il mondo come la Betlemme Francescana, il Santuario è un poderoso complesso architettonico che sembra sorgere dalla ..

continua
Il Santuario della Madonna del Frassino

Custodito dai Frati Minori Francescani e meta, ogni anno, di migliaia di pellegrini, il santuario della Madonna del Frassino sorge sul ..

continua
L’abbazia di Sant’Urbano e il suo occhio luminoso

Oggi vi portiamo all’abbazia di Sant’Urbano, che sorge al centro della Valle di San Clemente, nelle Marche. Una vallata segreta, ricca ..

continua
La comunità di Mondo X al Santuario de La Foresta, Rieti

Grazie all'operato dei francescani, i luoghi santi si trasformano non solo in mete turistiche o di pellegrinaggio, ma in mondi dove le ..

continua
Santuario di Santa Maria della Foresta, Rieti

Il santuario di S. Maria de La Foresta, è uno dei quattro santuari che celebrano il passaggio di San Francesco d’Assisi nella Valle ..

continua
Assisi, il Progetto Piandarca

Valorizzare il luogo dove San Francesco parlò agli uccelli, creando un santuario all’aperto: il sogno è collocare una statua in ..

continua
Il Sacro Monte di La Verna: sulle orme di San Francesco

La Verna divenne meta di un pellegrinaggio sempre crescente nei secoli, fino a divenire oggi il luogo simbolo di questo territorio dalle ..

continua
Condividi
email whatsapp telegram facebook twitter pinterest
Richiedi informazioni

* dati obbligatori

FrateSole Viaggeria Francescana
agenzia viaggi tour operator
UFFICIO DI BOLOGNA:
Via Castiglione, 14 - Bologna
tel: 051 6440168 - fax: 051 6447427
email: info@fratesole.com

UFFICIO DI ROMA:
Via Francesco Berni, 6 - Roma
tel: 06 77206308 – fax: 06 77254142
email: pellegrinaggicustodia@fratesole.com


IBAN: IT35 D 05387 02416 000001170344 (Banca Popolare dell’Emilia Romagna)
Versione spagnola
FrateSole Viajes y Peregrinaciones - Viajar con fe, arte y cultura
Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter,
ti informeremo su attività e proposte di viaggio!

Iscriviti!
Seguici su..
© "FrateSole Viaggeria Francescana" della Provincia S. Antonio dei Frati Minori - P.Iva/Cod.fiscale: 01098680372
privacy & cookie policy
 
Aggiornamento partenze

Con l’evolversi della situazione sanitaria ed il nuovo DPCM, noi di FrateSole abbiamo deciso di prenderci una piccola pausa e sospendere le partenze previste fino al 3 dicembre.

Mettiamo in pausa i viaggi, ma continuiamo ad andare lontano con la mente: tra mail, telefonate e videochiamate, stiamo disegnando i vostri viaggi di domani!
Continueremo ad esplorare il nostro paese e a farvi conoscere casa nostra…ma al tempo stesso stiamo già anticipando il momento in cui potremo tornare nella nostra seconda casa, in Terra Santa!

Nel frattempo, vi terremo compagnia con approfondimenti, curiosità e ricordi dalla Terra Santa e dal resto del mondo.

Ci vediamo…per il momento online!

In verità, il viaggio attraverso i paesi del mondo è per l’uomo un viaggio simbolico. Ovunque vada è la propria anima che sta cercando. Per questo l’uomo deve poter viaggiare. – A. Tarkowsky

Ricordiamo che:

  • Gli uffici di via Castiglione 14 a Bologna sono aperti dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 13 solo previo appuntamento telefonando al numero 051/644 01 68.
    L’ufficio di via d’Azeglio è chiuso al pubblico.
  • L’ufficio di Roma è chiuso al pubblico, aprirà solo previo appuntamento telefonando al numero 06/772 06 308

 

continua →