Cerca partenze
Newsletter
Seguici su..
dal27 ott
venerdì
al05 nov
domenica
a partire da
2120 €
10 giorni / 9 notti

Viaggio in Iran, l’Antica Persia Accompagnato dal prof. Bartolomeo Pirone

Viaggio interiore verso l’Iran, una terra da sempre considerata un faro della civiltà, abbattendo il muro degli stereotipi che la circondano, entrando in punta di piedi nella cultura di un popolo dal sorriso contagioso e dalla religiosità profonda.

Viaggeremo con gli occhi all’insù per ammirare il cielo azzurro cobalto e le vertiginose cupole turchese dell’architettura islamica: con il cuore aperto per ascoltare il sussurro di piccole comunità cristiane che testimoniano un Vangelo autentico e praticano l’ecumenismo cristiano.

Il viaggio
da
venerdì, 27 ottobre 2017
a
domenica, 05 novembre 2017
durata
10 giorni / 9 notti
iscrizioni
 posti disponibili 
quota
€ 2120
tasse
€ 220
suppl. singola
€ 380
Visto modalità non urgente
€ 95
Assicurazione contro le penalità di annullamento
€ 155 in camera singola
€ 135 per persona in camera doppia
Guida

prof. Pirone Bartolomeo

Dottore in Teologia e laureato in Lingue e Civiltà Orientali, indirizzo storico-letterario, sez. Vicino e Medio Oriente, il prof. Bartolomeo Pirone è stato professore ordinario di Lingua e Letteratura araba presso la Facoltà di Studi Arabo-Islamici e del Mediterraneo dell’Università di Napoli “L’Orientale”. Si interessa di manoscritti arabo-cristiani. Da alcuni anni è Accademico dell’Ambrosiana e collabora in modo particolare con il Franciscan Centre of Christian Oriental Studies del Cairo e con la Custodia di Terra Santa. Le sue pubblicazioni riguardano ...continua

27 ottobre, venerdì: BOLOGNA – MILANO* | VIENNA | TEHERAN

Ritrovo dei partecipanti in aeroporto a Bologna – Malpensa; disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza in mattinata con volo Austrian Airlines per Teheran (via Vienna). Arrivo nel pomeriggio; disbrigo delle pratiche d’ingresso per l’ottenimento del visto, incontro con la guida e trasferimento in albergo; sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.

*su richiesta da altri aeroporti.

28 ottobre, sabato: TEHERAN

Prima colazione e inizio delle visite della città di Teheran, capitale dell’Iran, con circa 12 milioni di abitanti.

Visita del celebre Museo Archeologico Iran-e Bastan, ricco di reperti ed opere risalenti ai grandi periodi della storia persiana, dagli Achemenidi ai Parti e Sassanidi. Visita successiva al Museo Nazionale dei Gioielli che custodisce una ricchissima collezione di preziosi accumulati nel corso delle dinastie persiane. (in caso di chiusura sarà visitato il museo del vetro e ceramica). La giornata prosegue con la visita del Palazzo Golestan, recentemente inserito nel Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco: è un complesso di edifici eretti nel XVII secolo e splendidamente decorati. Pomeriggio trasferimento in aeroporto e partenza con volo interno per Shiraz. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

 Se possibile, incontro con una comunità cristiana locale.

29 ottobre, domenica: SHIRAZ | PERSEPOLI | NAQSH E ROSTAM | SHIRAZ

Prima colazione e partenza in bus per escursione a Persepoli, capitale “spirituale” dell’Impero Achemenide, la maestosa città-palazzo dei re persiani, edificata nel VI sec. a.C. e distrutta da Alessandro Magno come vendetta del saccheggio di Atene durante le guerre persiane. Persepoli è sicuramente uno dei complessi più importanti del mondo perché prima Dario e poi Serse avevano fatto affluire in Persia i migliori artigiani del loro mondo, costruendo un palazzo che doveva essere la summa dell’architettura e della scultura del tempo. Visita approfondita del Palazzo Primavera.

La visita prosegue con Naqsh e Rostam, il sito archeologico delle tombe dei re achemenidi, purtroppo ormai vuote, celebre per i bassorilievi sassanidi. Rientro a Shiraz.

Proseguimento delle visite di Shiraz: tomba di poeta Hafez e complesso di Vakil, con la Moschea del Vakil, il bellissimo Bazar Vakil e il Caravanserraglio di Moshir. Cena e pernottamento in hotel.

30 ottobre, lunedì: SHIRAZ | PASARGADE | YAZD (470 km)

Prima colazione e partenza in bus per il nord-est del paese per Yazd con sosta al sito archeologico di Pasargade, sede della prima capitale achemenide, dove sorge la semplice tomba del fondatore della dinastia, Ciro il Grande: colui che liberò gli Ebrei e diede loro il permesso di ricostruire il Tempio.

Arrivo nel tardo pomeriggio a Yadz, la città cuore dell’antica religione zoroastriana, situata in un’oasi tra due deserti. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

31 ottobre, martedì: YADZ

Prima colazione e visita della città di Yadz, che secondo l’UNESCO è una delle città più antiche del mondo, costruita in mattoni di fango essiccati al sole, caratterizzata dai famosi badgir, o torri del vento (o del silenzio), condizionatori naturali progettati per catturare l’aria fresca e incanalarla verso gli ambienti sotterranei. Visita alle Torri zoroastriane, al Tempio del Fuoco, alla moschea Jamé che presenta un portale rivestito di maioliche tra le più belle dell’Iran, alla Moschea Mir Chaghmagh ed al suo bazar. Rientro in albergo, cena e pernottamento.

1 novembre, giovedì: YAZD | MEIBOD | NAIN | ISFAHAN (330 Km)

Prima colazione e partenza in bus per Isfahan. Durante il percorso visita al castello di Narin a Meibod e all’antica Nain e alla Moschea Masjed-e Jamé. Dopo pranzo partenza alla volta di Isfahan (1590 m.) la città delle mille e una notte. Sistemazione in hotel, pensione completa.

2 novembre, venerdì: ISFAHAN

Giornate dedicate a visitare e a gustare una delle più belle città del mondo, Isfahan, per secoli crocevia di commerci, mercanti, artigiani illuminati che diedero impulso alla creazione di una città culturale e signorile.

C’è un vecchio detto persiano che dice: “se vuoi vedere il mondo, basta vedere Venezia e Isfahan”.

Il periodo di maggior impulso fu sotto il regno di Abbas I (1587-1629), il famoso sovrano Safavide. Il cuore della città è la bellissima piazza Meidun (che significa Piazza di Metà Mondo), una delle più grandi al mondo, su cui si affacciano gli straordinari esempi della grande architettura safavide: la Moschea dell’Imam (la moschea principale), la Moschea dello sceicco Lotfallah, il Palazzo Reale (Ali Qapu), tutte dominate dal tripudio turchese delle maioliche e dei mosaici smaltati. Visiteremo il ponte Si-o Se (33 catene) un capolavoro architettonico dei Savavidi, creato tra il 1592 e 1598 e lo spettacolare ponte Khaju, costruito dallo Scià Abbas intorno al 1650. Visita anche al bellissimo bazar che circonda piazza Meidun, e al quartiere Jolfa, oggi vivace centro della Chiesa Armena, con la cattedrale di Vank ed il suo interessante museo. Cena e pernottamento in hotel.

3 novembre, sabato: ISFAHAN | ABYANEH 

Al mattino proseguimento e completamento della visita: la Grande Moschea o Jame, il padiglione e parco di Chehel Sotun e la chiesa armena di Vank con annesso museo, il ponte Khaju costruito nel 1600 su una base di 33 archi. Al pomeriggio partenza per Abyaneh. All’arrivo cena e pernottamento in hotel.

4 novembre, domenica: ABYANEH | KASHAN | TEHERAN (270 km)

Mattinata dedicata alla visita di Abyaneh, antico villaggio zoroastriano, caratterizzato dal colore ocra delle case locali, dedicate al territorio ricco di ossidi di ferro. Partenza per Teheran via Kashan, la residenza preferita dello Shah Abbas I, che chiese di essere sepolto qui. Città artigianalmente ricca e famosa per i suoi tappeti e velluti, per l’acqua di rosa e per le curatissime case con i giardini. Visita alle meravigliose ville dell’Ottocento Iraniano: abitazioni bioclimatiche scavate nel terreno (Brugerdiha) e del bellissimo hammam di Soltan Amir Ahmad.

Visita allo storico giardino Fin e la collina Sialk. In serata arrivo a Teheran. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

5 novembre, lunedì: TEHERAN | VIENNA | BOLOGNA*

In tempo utile trasferimento in aeroporto; disbrigo delle formalità di imbarco e partenza nel pomeriggio per l’Italia, transitando per l’aeroporto di Vienna. Arrivo a destinazione e termine del viaggio.

Quote e condizioni

La quota comprende:

  • Voli di linea Austrian Airlines da Bologna o Milano (via Vienna) in classe economica;
  • Volo interno Teheran |Shiraz;
  • Sistemazione in hotel 4* stelle locali in camera doppia con servizi privati;
  • Trattamento di pensione completa, dalla colazione del 2° giorno alla cena dell’8° giorno;
  • ½ litro d’acqua in bus e ½ litro d’acqua a pasto;
  • Visite, ingressi e trasferimenti menzionati con bus privato;
  • Guida locale parlante italiano;
  • Accompagnamento culturale dall’Italia;
  • Tasse e percentuali di servizio locale;
  • Assicurazione medico-bagaglio;
  • Kit e documentazione di viaggio.

La quota non comprende:

  • Le tasse del biglietto aereo, ad oggi € 220,00, soggette a riconferma.
  • Le mance (considerare € 70,00 per persona).
  • Il visto € 95,00 in modalità non urgente.
  • Tutto quanto non indicato nella voce “La quota comprende”.

Iscrizioni

 

Per partecipare ad ogni nostro viaggio occorre iscriversi comunicando il proprio nominativo (nome cognome come da passaporto, indirizzo di residenza, contatto telefonico e codice fiscale):

  • telefonando a FrateSole Viaggeria Francescana, tel. 051 | 64.40.168
  • inviando una e-mail a: piera@fratesole.com
  • inviare a: piera@fratesole.com la scansione a colori del passaporto e di una fototessera a sfondo bianco, necessari per la pre-autorizzazione del visto di ingresso.

 

Dati bancari per effettuare il bonifico:

Banca Popolare dell’Emilia Romagna – Ag.16

Codice Iban: IT 35 D 05387 02416 000001170344

Indicare nella causale: nominativo e date di partenza.

Preghiamo di inviare la copia del bonifico via e-mail a piera@fratesole.com e/o mezzo fax al numero 0516447427.

Se siete costretti a rinunciare al viaggio prenotato, verranno applicate delle penali, che hanno lo scopo di non far ricadere eventuali aumenti nei costi sugli altri partecipanti. Le penali sono proporzionali alla data di cancellazione, con riferimento ai giorni che mancano alla partenza da calendario, contando anche il sabato, la domenica e i festivi.

– 10% per annullamenti pervenuti entro 60 giorni data partenza (esclusa)

– 30% per annullamenti pervenuti da 59 giorni a 30 giorni data partenza (esclusa)

– 65% per annullamenti pervenuti da 29 giorni a 15 giorni data partenza (esclusa)

– 80% per annullamenti pervenuti da 14 giorni a 7 giorni data partenza (esclusa)

– 100% per annullamenti successivi a tale data e in caso di mancata presentazione alla partenza

La comunicazione di annullamento è valida se perviene presso i nostri uffici in forma scritta (via email) ed entro le ore 18,00 del giorno indicato.

Visto e passaporto

Il passaporto deve essere valido per almeno sei mesi, ed avere due pagine libere.

Per il visto è necessario inviare, all’atto della prenotazione, la fotocopia a colori scannerizzata del passaporto e una fototessera con sfondo bianco scannerizzata.

II visto in Iran verrà apposto direttamente al vostro arrivo in aeroporto a Teheran: a tal fine occorre portare con sé il foglio che troverete all’interno dei documenti di viaggio con l’indicazione del numero di autorizzazione per l’ottenimento del visto stesso.

Dopo lo sbarco dovrete seguire le indicazioni “VISA” e, avendo quindi ottenuto il visto, mettervi in coda ai banchi immigrazione.

Per ottenere il visto, sul passaporto NON deve comparire alcun timbro israeliano.

Ricordiamo a tutte le donne che si recano in Iran che dovranno avere il capo coperto con un velo che copra i capelli fin dal loro arrivo in aeroporto.

Bologna 20 ottobre 2016

Blog, News, Eventi
Ricordi di viaggio: Iran

Immagini dal viaggio in Iran di giugno 2017.

continua
Ricordi di viaggio: Iran con fra Tommaso Proietti

Ricordi dal viaggio in Iran appena concluso, accompagnato da fra Tommaso Proietti.

continua
FrateSole alla BIT per raccontare l'IRAN

L'Iran ha una delle più ricche eredità per quanto riguarda l'arte e la storia al mondo, incluse importanti testimonianze per comprendere ..

continua
Iran da Oscar

Agli Oscar ha trionfato l'Iran, vincitore del premio per il miglior film in lingua straniera con il lungometraggio "Il Cliente" del regista ..

continua
Ricordi di viaggio: Iran con Elisa Pinna

Ecco due immagini dal gruppo rientrato il 16 ottobre dall'Iran.

continua
"Inshallah": viaggiare in Iran non per caso, ma per scelta, per conoscere

Non è stata una meta scelta per caso, non il desiderio di vivere un'avventura esotica, non un piccolo, latente pungolo di provocazione: ..

continua
Viaggio in Iran... luoghi, ma soprattutto: persone

Ancora sull'Iran, paese di cui non ci stanchiamo mai, talmente è evidente la sua bellezza, talmente è ricca la sua cultura. Questa ..

continua
Iran: i gioielli dell'antica Persia

Pubblichiamo una nuova immagine dell'Iran, paese meraviglioso, ricco di storia e tesori architettonici. Le foto sono state scattate da © ..

continua
Un motivo in più per visitare l'Iran, presto un nuovo museo di 9000 mq a Kashan

L'artista belga Wim Delvoye, molto noto a livello internazionale, ha dichiarato di volere aprire a Kashan, città storica iraniana, tra le ..

continua
Iran, nel tempio del silenzio

A Yadz, nelle regioni desertiche dell’Iran centrale, vive ancora oggi una numerosa comunità di zoroastriani. Le «torri del silenzio» ..

continua
Condividi
email whatsapp facebook twitter google plus pinterest
Richiedi un preventivo

* dati obbligatori

Seguici su..
Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter,
ti informeremo su attività e proposte di viaggio!

© 2015 - "FrateSole Viaggeria Francescana" della Provincia Minoritica dei Frati Minori dell'Emilia - P.Iva/Cod.fiscale: 01098680372privacy policy