Cerca partenze
Newsletter
Seguici su..
dal22 giu
sabato
al30 giu
domenica
a partire da
1290 €
9 giorni / 8 notti

Viaggio in Georgia – Turismo sostenibile Accompagnato da Alberto Elli

In questo tour scoprirete la vera ed autentica Georgia, incontrerete persone che non hanno mai lasciato le loro case da generazioni, formando piccole ma uniche comunità. Imparerete molto sullo stile di vita della gente del posto, che vi accoglierà con genuina ospitalità, facendovi provare i loro prodotti biologici di alta qualità. Per loro, un incoraggiamento a non lasciare i villaggi e un’opportunità di sviluppo.

L’itinerario è inteso come culturale e non come un pellegrinaggio.

Il viaggio
da
sabato, 22 giugno 2019
a
domenica, 30 giugno 2019
durata
9 giorni / 8 notti
iscrizioni
 posti disponibili 
quota
€ 1290
minimo 20 partecipanti, voli inclusi
suppl. singola
€ 210
cambio euro/dollaro (al 06/11/2018)
1,13
Guida

Alberto Elli

Ingegnere con una infinita passione e una vasta conoscenza dei paesi dell'area caucasica, Armenia e Georgia in particolare. Esperto accompagnatore.

22 giugno, sabato: MALPENSA* / TBLISI

Incontro dei partecipanti in aeroporto con almeno due ore di anticipo rispetto all’orario di partenza. Operazioni di imbarco e partenza per Tblisi con volo di linea Turkish, con scalo a Istanbul. Pranzo a bordo. Arrivo a Tblisi nel pomeriggio, trasferimento in albergo per cena e pernottamento.

*Su richiesta è possibile richiedere la partenza anche da Venezia, Roma, Bologna.

23 giugno, domenica: TBLISI 

Arrivo in albergo e tempo per il riposo. Dopo la colazione, giornata dedicata alla visita di Tblisi, con le strade strette, le verande acciottolate, le case colorate e i capolavori dell’architettura moderna. Iniziamo le visite dalla Chiesa di Meteki, da dove si gode di un bel panorama sulla città vecchia. Passeggeremo lungo le strade della città vecchia per conoscere i monumenti principali e saliremo al colle per visitare la Fortezza di Narikala, una delle fortificazioni più vecchie della città, per poi raggiungere le terme sulfuree, i cui tetti a cupola fatti di mattoni danno il nome a Tblisi. Visita al Museo di Storia. Pranzo in corso di escursione, cena e pernottamento in albergo.

24 giugno, lunedì: TBLISI / MTSKHETA / STEPANTSMINDA (150 km)

Dopo la prima colazione, visita di Mtsekheta, l’antica capitale della Georgia e suo principale centro religioso. Ammireremo il Monastero di Jvari e la Cattedrale di Svetitskhoveli, entrambi patrimonio Unesco. Al termine, visitiamo la “cantina di Jago”, dove potremo assaggiare vini biologici di produzione locale. Proseguimento lungo la Grande Strada Militare Georgiana, tra splendidi panorami, risalendo il Caucaso fino a Stepantsminda. Pranzo in corso di escursioni. Cena e pernottamento in albergo.

25 giugno, martedì: JUTA / IL MONTE CHAUKHEBI / STEPANTSMINDA (circa 80 km)

Dopo la prima colazione, partiamo alla scoperta dei villaggi del Gran Caucaso, con un particolare sguardo al Monte Kazbegi, che si staglia orgogliosamente dietro alla chiesa della Trinità del Gergeti (2170 mt), raggiungibile con un’escursione in 4×4 tra valli e boschi. Sempre in jeep raggiungiamo l’antico villaggio di Juta e ci inoltriamo sino ai piedi del Monte Chaukhebi, per ammirare le distese di prati di Rododendri. Al termine, visitiamo uno studio artigianale che produce feltro (“teka”). Pranzo con degustazione di dolci tradizionali. Rientro a Stepantsminda per cena e pernottamento.

26 giugno, mercoledì: UPLISTSIKHE / BORJOMI (260 km)

Dopo la prima colazione, partenza per la città rupestre di Uplistsikhe, interamente costituita di caverne, fondata nel I millennio a.C. Pranzo presso una famiglia locale con piatti casalinghi. Proseguiamo poi per la cittadina di Borjomi, all’interno dell’omonimo Parco, dove passeggeremo e degusteremo la nota acqua minerale locale. Sistemazione in albergo per cena e pernottamento.

27 giugno, giovedì: AKHALTSIKHE / VARDZIA (110 km)

Dopo la prima colazione, visita al mercato locale di Akhaltsikhe e al castello di Rabath, recentemente ristrutturato. Proseguimento per Vardzia, altra città rupestre ma fondata nel XII sec., l’età d’oro della Georgia. Pranzo presso una famiglia locale e in serata degustazione di miele e del piatto tipico locale detto “Matsoni”. Sistemazione, cena e pernottamento presso cottages a Vardzia.

28 giugno, venerdì: TSALKA / TBLISI (270 km)

Dopo la prima colazione, rientriamo a Tblisi con alcune soste. Percorreremo in pullman una zona ricca di laghi incastonati nella steppa. Sosteremo al Monastero di Poka, dove le suore producono formaggi, cioccolato e marmellate eccezionali. Arrivo in serata a Tblisi, cena e pernottamento in albergo.

29 giugno, sabato: PASSO DI GOMBORI / VARDISUBANI / KVARELI / VELISTSIKHE (230 km)

Dopo la prima colazione, partenza per la regione di Kakheti, regione vinicola. Superiamo il passo di Gombori e visitiamo il complesso della Vecchia Shuamta del VI secolo, con le sue tre chiese. Visitiamo una famiglia locale nota per la produzione di Qvevri, vasi di argilla per la conservazione del vino. Ci dirigiamo poi a Gremi, dove visitiamo la impresa sociale “Temi”, dove 70 persone disabili vivono e lavorano e ci offriranno un pranzo con piatti locali, vino georgiano e grappa (“Chacha”). Infine, visita ad una cantina antica di 300 anni, dove degusteremo il vino di Qvevri, prodotti con antichi metodi artigianali. Rientro a Tblisi per cena e pernottamento.

30 giugno, domenica: TBLISI / MALPENSA

Dopo la prima colazione, visita al Museo Etnografico di Tblisi. Pranzo libero e tempo libero sino al trasferimento in aeroporto. Nel pomeriggio, operazioni di imbarco e partenza con volo di linea Turkish Ailrines per l’aeroporto concordato, con scalo a Istanbul. Termine dei servizi.

La quota comprende / non comprende

La quota comprende

  • Voli di linea Turkish Airlines da Malpensa in classe economica con franchigia bagaglio di 23 kg.
  • Sistemazione in alberghi 3* in camera doppia con servizi privati
  • Trattamento di pensione completa dalla colazione del 1° giorno alla cena dell’8° giorno. sono inclusi i pranzi presso le famiglie locali e le degustazioni di prodotti locali segnalate in programma.
  • Trasferimenti come da programma in pullman GT a partire dai 15 partecipanti.
  • Guida locale parlante italiano per tutto l’itinerario, presente nelle escursioni.
  • Una bottiglia di acqua a testa di mezzo litro al giorno.
  • Assicurazione medico-bagaglio Allianz Assistance con massimale per spese mediche pari a € 10mila a persona.
  • Materiale di cortesia (zaino o borsa, etichette bagaglio).

La quota non comprende

  • Adeguamento del cambio euro/dollaro, che verrà comunicato al momento del saldo.
  • Altre bevande oltre al ½ litro d’acqua a testa al giorno.
  • Facchinaggio
  • Mance per guida e autista (considerare almeno 30 € per persona).
  • Assicurazione contro le penalità di annullamento.
Da maggio a settembre

Da ottobre ad aprile

5,6% della quota

6,9% della quota

  • Assicurazione sanitaria integrativa (caldamente consigliata – massimale sino a 200 mila euro per persona): € 64 per persona.
  • Tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Alberghi previsti

TBLISI: Hotel Citrus

STEPANTSMINDA (dintorni): Hotel Tower

BORJOMI: Hotel Borjomi Palace

VARDZIA: Vardzia Cottages

Voli aerei prenotati

TK1878    22JUN    Malpensa/Istanbul     0650 1035

TK 382    22JUN      Istanbul/Tblisi             1310 1625

TK 383    30JUN      Tblisi/Istanbul             1720 1855

TK1877    30JUN    Istanbul/Malpensa    2155 2345

 

Condizioni di vendita

Modalità di Iscrizione

Per partecipare ad ogni nostro viaggio occorre iscriversi compilando il modulo di preiscrizione online presente nella pagina del viaggio.

ACCONTO al momento dell’iscrizione € 300.00
SALDO 30 giorni prima della partenza con eventuale conguaglio valuta e tasse

 

Dati bancari per effettuare il bonifico:
Banca Popolare dell’Emilia Romagna – Ag. 16
Codice Iban: IT 35 D 05387 02416 000001170344
Indicare nella causale: nominativo e date di partenza.

Penali di cancellazione

Le seguenti penali si riferiscono esclusivamente al pacchetto dei servizi a terra. Il volo è un servizio a parte: una volta emessi i biglietti sono da subito in penale al 100%.Se siete costretti a rinunciare al viaggio prenotato, verranno applicate delle penali, che hanno lo scopo di non far ricadere eventuali aumenti nei costi sugli altri partecipanti. Le penali sono proporzionali alla data di cancellazione, con riferimento ai giorni che mancano alla partenza da calendario, contando anche il sabato, la domenica e i festivi.

Per cancellazioni effettuate:

  • fino al 30° giorno prima della data di partenza sarà trattenuto l’importo dell’acconto versato.
  • dal 29° all’11° giorno prima della data di partenza (esclusa), sarà trattenuta una penale del 50% della quota di partecipazione
  • dal 10° al 5° giorno prima della data di partenza (esclusa) sarà trattenuta una penale del 70% della quota di partecipazione
  • Nessun rimborso per cancellazioni effettuate dal 4°gg al giorno della partenza (esclusa).

È POSSIBILE STIPULARE UNA POLIZZA CONTRO LE PENALITÀ DI ANNULLAMENTO

AL MOMENTO DELL’ISCRIZIONE, VERSANDO ACCONTO E PREMIO DELLA POLIZZA.

Informazioni utili

Ad adulti e minori è richiesto il passaporto con validità residua di sei mesi dalla data di.. Per le eventuali modifiche relative alla validità residua richiesta del passaporto si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia. Si consiglia di far riferimento alla Questura per ulteriori informazioni. Non è previsto alcun rimborso per chi si presentasse alla partenza con un documento scaduto o non valido.Documenti

Quote

Le quote di partecipazione sono espresse in Euro, ma i servizi sono pagati in dollari: l’adeguamento del cambio euro/dollaro, se presente, verrà comunicato al momento del saldo.

Tasse aeroportuali e adeguamento carburante

L’importo delle tasse aeroportuali e gli adeguamenti relativi al costo del carburante sono aggiornati al momento della proposta. Eventuali variazioni saranno quantificate e applicate entro e non oltre 21 giorni prima della partenza.

Mance

Le mance sono una consuetudine. L’importo indicativo consigliato verrà indicato nei documenti di viaggio.

Note sulla logistica dei Pellegrinaggi/Tour

Partenze garantita con minimo 10 partecipanti. I programmi potrebbero subire modifiche nell’ordine cronologico delle visite e dei pernottamenti e per motivi indipendenti dalla nostra volontà e in particolare in base alle condizioni atmosferiche. I musei sono chiusi di lunedì. Nei ristoranti georgiani di solito c’è musica tradizionale. Nelle chiese non è possibile scattare fotografie.

Trasferimenti, visite ed escursioni sono effettuati con pullman/minibus dotati di aria condizionata. Non è possibile assegnare posti fissi sul pullman.

Bagaglio in stiva

Consigliamo di utilizzare valigie munite di combinazione o lucchetto. Ogni valigia deve essere etichettata: nome, cognome e recapito telefonico di chi parte. Deve inoltre recare all’andata l’indirizzo del primo albergo, al ritorno l’indirizzo di residenza o domicilio. In classe economica, la franchigia bagaglio è generalmente di 20 kg in stiva; eventuali eccedenze comporteranno al momento del check-in il pagamento di un supplemento di costo o il mancato imbarco della valigia: consultate i documenti di viaggio dove troverete le esatte indicazioni di peso da seguire.

Bagaglio a mano (in cabina)

Il bagaglio a mano consentito in cabina non deve mai superare specifiche misure (generalmente 23x36x56 cm) che consentano il suo posizionamento nelle cappelliere dell’aereo. È consentito un solo bagaglio a mano per persona, generalmente di peso non superiore agli 8 kg. È consigliabile inserire nel bagaglio a mano gli oggetti di valore, i documenti personali e ciò che potrebbe servire in caso di smarrimento del bagaglio (biancheria di ricambio, medicine essenziali).

Smarrimento del bagaglio

Chi si appresta ad effettuare un viaggio in aereo in qualunque parte del mondo e con qualunque compagnia aerea, deve mettere in conto la possibilità che la propria valigia venga smarrita o danneggiata. In caso di smarrimento o danneggiamento, è necessario recarsi subito al banco Lost & Found presente nell’area bagagli di ogni aeroporto e presentare denuncia (modulo PIR = Passenger Irregularity Report). Non sarà possibile rintracciare il bagaglio o avere rimborsato il danno senza presentare una copia di tale denuncia. In caso di danneggiamento è consigliabile fotografare la valigia, per poter inviare le foto alla compagnia aerea. Siete pregati di inviare copia o immagine del PIR in agenzia il prima possibile e comunque entro 7 giorni dall’accaduto.

Precisiamo che è compito del vettore aereo rintracciare, recapitare ed eventualmente rimborsare una valigia smarrita: nulla può essere fatto né dall’Agenzia né dal corrispondente locale; inoltre, il vettore è tenuto a mantenere contatto diretto solo con il proprietario del bagaglio smarrito e solo quest’ultimo può ritirare il bagaglio nel caso in cui venga ritrovato. Informiamo inoltre i viaggiatori che la compagnia aerea e l’assicurazione sono responsabili del bagaglio solo limitatamente ai massimali di rimborso previsti del regolamento del Trasporto Internazionale e dall’assicuratore specifico: gioielli, oggetti di valore e somme di denaro presenti nel bagaglio non sono coperti da assicurazione.

Convocazione in aeroporto

La convocazione in aeroporto per accettazione su voli internazionali deve avvenire almeno 2 ore prima della partenza (2 ore e mezzo sono consigliate in alta stagione) anche in caso di effettuazione del check-in online: presentandosi all’ultimo minuto, rischierete di non poter far valere i vostri diritti in caso di cancellazione o ritardo del volo.

Preassegnazione dei posti a bordo

Nel caso in cui la compagnia aerea prescelta lo consenta e a puro titolo di cortesia, l’Agenzia provvede alla pre-assegnazione dei posti a bordo in base alla disponibilità e cercando di venire incontro alle richieste ed esigenze dei passeggeri. Tale servizio non è sempre disponibile, ne è sempre possibile ottenerlo gratuitamente, e in ogni caso ogni compagnia aerea si riserva la facoltà di riconfermare e/o modificare il posto pre-assegnato, che quindi non deve essere mai considerato garantito. Consigliamo vivamente, in questo senso, di eseguire il check-in on line sul sito della compagnia aerea, disponibile da 24 ore prima della partenza del volo. La procedura di check-in online è a carico del viaggiatore. Il check-in online consentirà la scelta del posto a bordo e la stampa diretta della carta di imbarco. In caso di presenza di bagaglio da imbarcare, dovrete semplicemente consegnarlo presso i banchi del drop-off in aeroporto.

Tipologia delle camere

Le prenotazioni presso gli alberghi sono fatte sempre per camere “standard”. La richiesta di camere matrimoniali è da ritenersi sempre una segnalazione e mai una garanzia: potrà capitare l’assegnazione di camere doppie con letti singoli. Chi viaggia da solo è tenuto a corrispondere il supplemento per la camera singola. L’Agenzia, su richiesta, è disponibile a tentare abbinamenti con altri partecipanti, ma in nessun caso questi abbinamenti devono ritenersi garantiti. Il numero di camere singole disponibili è solitamente limitato e soggetto a riconferma.

Allergie e diete specifiche

L’Agenzia provvederà a informare i corrispondenti locali circa le specifiche richieste alimentari relative a diete speciali, ma tali richieste sono da considerarsi solo come segnalazioni. I viaggiatori sono sempre tenuti a verificare personalmente in loco la composizione dei cibi. L’Agenzia non si riterrà responsabile di eventuali problematiche in questo senso, restando in carico al viaggiatore la responsabilità di ciò che ritiene di potere o non potere mangiare.

Assicurazione inclusa nel pacchetto

Il pacchetto comprende assicurazione medico bagaglio Allianz Global Assistance, che offre una copertura di 10.000 € per spese mediche, 500 € per il bagaglio, 100 € per spese di prima necessità in caso di ritardo superiore alle 12 ore nella riconsegna del bagaglio. Sono assicurabili solo cittadini italiani o di diversa nazionalità purché residenti in Italia e in possesso del codice fiscale italiano. In caso di problemi di salute è necessario: avvisare tempestivamente la Centrale Operativa (trovate il numero nei documenti di viaggio), che si prenderà carico del sinistro; farsi sempre rilasciare certificati medici/ricevute delle prestazioni ricevute per successive richieste di rimborso.

Assicurazioni integrative e facoltative

È possibile stipulare una polizza integrativa per aumentare il massimale delle spese sanitarie in viaggio, fino a 50.000 € o fino a 155.000 €.

È possibile stipulare una polizza contro le penalità di annullamento, da attivare in caso di personali e certificabili motivazioni che impediscano la partenza. La polizza si può stipulare SEMPRE e SOLTANTO al momento dell’iscrizione, versando il premio insieme all’acconto. Il premio è pari dal 5,6% della quota totale di partecipazione (maggio-settembre compresi) oppure al 6,9% (ottobre-aprile compresi). Sono assicurabili solo cittadini italiani o di diversa nazionalità purché residenti in Italia e in possesso del codice fiscale italiano.

NOTA IMPORTANTE SULL’ACCESSO DEI MEDICINALI IN GEORGIA:

Normativa prevista per assunzione di alcune tipologie di farmaci: si avvisano i connazionali che, ai sensi della legge georgiana sulle sostanze stupefacenti, è severamente vietato – anche in presenza di ricetta medica – il possesso di alcune sostanze comunemente utilizzate in alcuni farmaci ampiamente commercializzati in Italia.

Tra queste, si segnalano le più diffuse: acetildiidrocodeina, diidrocodeina (Paracodeina), codeina (Co-efferalgan, Tachidol, Lonarid, Codamol), nicocodina, nicodicodina, norcodeina, folcodina (Galenphol, Pavacol), etilmorfina, efedrina (Argotone, Deltarinolo, Rinovit), pseudoefedrina (Actigrip), norefedrina, metadone, tramadolo (Contramal), pregabalin (Lyrica). Per i trasgressori sono previsti l’arresto, nonché pesanti sanzioni pecuniarie. Si consiglia ai connazionali che intendono recarsi in Georgia di controllare la lista completa delle sostanze interdette prima di partire. Per accedere alla lista, è possibile consultare il sito dell’Ambasciata d’Italia a Tbilisi, dove è accessibile il testo in lingua inglese della legge georgiana con le relative tabelle (allegati 1 e 2). Qualora fosse indispensabile disporre di un farmaco contenente principi attivi inclusi nella lista, è necessario presentare alla dogana la seguente documentazione:

– copia della ricetta medica, tradotta in inglese e accompagnata da autenticazione notarile. La ricetta dovrà riportare le seguenti informazioni: nome, cognome, sesso ed età del paziente; diagnosi della patologia; nome del farmaco e del principio attivo; dosi e modalità di somministrazione; quantità in possesso del paziente; durata della terapia.

– copia di un documento attestante le credenziali del medico curante (è sufficiente copia del libretto sanitario timbrato e firmato dalla ASL competente), tradotto in inglese e accompagnato da autenticazione notarile.

Blog, News, Eventi
Ricordi di viaggio: Armenia e Georgia

Buonasera Sara, il mio giudizio sul viaggio è senz'altro positivo, le visite sono state tutte piacevoli, guide e servizi sono stati ..

continua
Condividi
email whatsapp facebook twitter google plus pinterest
Richiedi informazioni

* dati obbligatori

Seguici su..
Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter,
ti informeremo su attività e proposte di viaggio!

© "FrateSole Viaggeria Francescana" della Provincia S. Antonio dei Frati Minori - P.Iva/Cod.fiscale: 01098680372privacy policy