Cerca partenze
Newsletter
Seguici su..
8 giorni/7 notti

Viaggio in Serbia e Montenegro Tour su richiesta per gruppi

Viaggio in Serbia e Montenegro, tra natura rigogliosa e una storia millenaria, che affonda le radici sino nel neolitico. Belgrado, capitale della Serbia, fondata nel I sec. a.C., conserva tracce delle numerose civiltà che qui si svilupparono. Il cristianesimo vi è giunto nel VII secolo d.C. ad opera di Cirillo e Metodio, santi venerati dalla Chiesa ortodossa come da quella Cattolica: ne sono testimonianza i numerosi monasteri immersi in verdi boschi di tigli o incastonati nella roccia, dagli interni meravigliosamente affrescati.

1° giorno: ITALIA | BELGRADO | KRALJEVO (165 km)

Ritrovo dei partecipanti all’aeroporto concordato, disbrigo delle foamlità di imbarco e partenza con volo di linea per Belgrado. Arrivo a Belgrado e incontro con la guida. Partenza verso il cuore della Serbia, sistemazione in hotel a Kraljevo.

2° giorno: KRALJEVO | NOVI PAZAR (150 km)

Prima colazione. Giornata dedicata alla visita di alcuni tra i più importanti monasteri della Serbia. Visita del Monastero di Zica, situato nella periferia di Kraljevo, costruito tra il 1208 e 1209. Ha ospitato il primo Patriarcato serbo. Le sue caratteristiche principali sono la chiesa di colore rosso acceso e la pianta a croce. Appartiene alla scuola edile più antica della Serbia, cosiddetta di Rasch. Proseguimento per il monastero di Studenica, patrimonio UNESCO dal 1986. È uno dei più grandi e ricchi monasteri serbo-ortodossi. Fu costruito da S. Nemanja, il fondatore dello stato serbo medievale. Il monastero è meglio conosciuto per la sua collezione di affreschi del XIII e XIV secolo in stile bizantino. Si prosegue con il Monastero di Sopocani, patrimonio UNESCO dal 1979. Fu costruito nella seconda metà del XIII secolo, nella regione di Ras, dal Re Stefan Uros I di Serbia. Divenne mausoleo della famiglia reale. Gli affreschi all’interno della Chiesa a tre navate – che ricorda la forma architettonica occidentale – sono tra le più eccezionali realizzazioni pittoriche dell’arte europea del XIII secolo. Sistemazione in hotel.

3° giorno: NOVI PAZAR | MILESCEVA | PODGORICA (280 km)

Prima colazione. Partenza per il Montenegro. Prima della frontiera, visita al Monastero di Milesceva del XIII sec., fondato dal Re Vladislav e tipico esempio della “scuola di Raska”. Custodisce il famoso affresco “l’angelo sulla tomba del Cristo”, conosciuto anche come “l’Angelo Bianco”. Al termine partenza per la Repubblica del Montenegro. Prima di Podgorica, visita del monastero di Moraca del XIII secolo, che conserva una collezione di icone di grande valore. E’ considerato il più importante monastero ortodosso del Montenegro. Sistemazione in hotel.

4° giorno: PODGORICA | CETINJE | KOTOR | BUDVA | PODGORICA (170 km)

Prima colazione. Partenza per la visita della città di Cetinje, ex capitale del Montenegro. Visita del Monastero di Cetinje e del palazzo reale. A proseguire, visita di Kotor, situato nel golfo delle Bocche di Cattaro – zona protetta dall’UNESCO. La ricchezza di monumenti storico-culturali testimonia il passaggio di diverse civiltà, culture e stili, dalla preistoria al barocco. Tra i monumenti più significativi del centro storico è sicuramente la Cattedrale di S. Trifone, che fu consacrata nel 1166 e conserva le spoglie del santo dall’809. Visita alla chiesa di San Luca (XIII sec), alla chiesa di Sant’Anna (XII sec), alla chiesa di Santa Maria (XIII sec) e alla chiesa della Madonna della Salute (XV sec). Si possono anche ammirare il palazzo del Rettore (XVII sec), il teatro di Napoleone (XIX sec) e le bellissime piazze che sono punto di incontro delle viuzze che attraversano la città. Partenza per Budva; lungo la strada si potranno notare l’isoletta che porta il nome di Isola della Madonna dello Scoglio e l’isola di San Giorgio, che accoglie un’abbazia benedettina e il cimitero degli antichi abitanti di Perast. Breve visita della cittadella medievale di Budva, le cui fortificazioni sorgono su una piccola penisola. All’interno delle mura si possono ammirare strette viuzze e palazzi costruiti in pietra, la piazza principale e tanti negozi. Ritorno a Podgorica.

5° giorno: PODGORICA | OSTORG | KRALJEVO (390 km)

Prima colazione. Al mattino presto, partenza per la visita del famosissimo Monastero di Ostrog incastonato nella roccia. Fu costruito nel 1665 come tempio di preghiera di San Vasilije, oggi il Santo più amato nel Paese, al quale vengono attribuiti poteri taumaturgici. La sua salma è custodita all’interno del Monastero. Ritorno verso Podogorica e proseguimento per la Repubblica di Serbia. Arrivo a Kraljevo.

6° giorno: KRALJEVO | SMEREDEVO | BELGRADO (280 km)

Prima colazione. Partenza per il monastero femminile di Ljubostinja, fondato dalla vedova di Re Lazar, la Principessa Milica, dopo la disfatta dell’esercito dei popoli slavi nel 1389 nella battaglia di Amsefeld. Si prosegue con la visita del monastero di Ravanica, altro splendido esempio della scuola di Morava con significativi affreschi, tra cui quelli raffiguranti il fondatore Re Lazar, sua moglie Milica ed i figli Stefan e Vukan. Visita del monastero di Manasija, a circa 2 km da Despotovac. Nella prima metà del XV secolo il monastero fu rifugio per artisti e scrittori scappati dal Kossovo dopo l’invasione ottomana. Proseguimento verso Belgrado.

7° giorno: BELGRADO | NOVI SAD | FRUSKA GORA | BELGRADO (190 km)

Prima colazione. Escursione a Novi Sad, città chiamata anche la “Gibilterra sul Danubio”. La fortezza di Petrovaradin che la domina è una delle più note fortezze d’Europa. Fu fondata dai romani, per passare nel tempo nelle mani di Celti, Unni, Avari, Sloveni succedutisi in questa eterna terra di passaggio e conquista. Il buono stato di conservazione è uno dei motivi di straordinario interesse, considerando la sua dimensione estesa su 12 ettari, 4 piani sotterranei e 16 chilometri di tunnel. A circa 10 km da Novi Sad, visita di Sremski Karlovci con l’imponente edificio che ospita la Sede del Patriarcato. La cittadina si trova a ridosso del Parco nazionale di Fruska Gora, che ospita i tigli più alti d’Europa e 700 specie di erbe medicinali, oltre ai diciassette monasteri di grande importanza storica e culturale. Visita del monastero Krusedol e a quello di Novo Hopovo. Rientro a Belgrado.

8° giorno: BELGRADO | ITALIA

Prima colazione. Visita della città, capitale della Serbia. La zona più interessante è il Kalemegdan, sulla foce del Sava nel Danubio, con una vecchia fortezza e scavi archeologici che ricordano le numerose civiltà che sorsero e si svilupparono qui dall’antica Roma fino alle epoche più recenti. La parte vecchia della città ospita un quartiere bohemo – Skadarlija – con antichi edifici in stile balcanico e serbo come la Residenza della Principessa Ljubica, la Donazione del capitano Misa, il Liceo di Dositej, la Cattedrale, la Moschea Bajrakli Dzamija. Visita del Tempio di San Sava, la più grande chiesa cristiana ortodossa nella Penisola Balcanica. In tempo utile, trasferimento all’aeroporto, disbrigo delle formalità di imbarco e partenza con volo di linea per l’Italia, verso l’aeroporto concordato. Termine dei servizi.

Blog, News, Eventi
Viaggio in Serbia: un articolo di Alberto Elli

Nel centro dei Balcani, la Serbia racchiude una tesoro poco conosciuto di storia e di arte. A tutti sono note, pur se per grandi linee, le ..

continua
Ricordi di viaggio: viaggio in Serbia con Alberto Elli

Siamo incantati dalle immagini che ci sono arrivate dal viaggio in Serbia, ad opera di ©Alessandro Marchesi. Lasciatevi incantare come ..

continua
Ricordi di viaggio: in Serbia con Alberto Elli

Molto positivo il giudizio sul viaggio. Nessuna segnalazione negativa. Ottima la guida molto competente e l’accompagnatore sempre ..

continua
Condividi
email whatsapp telegram facebook twitter pinterest
Richiedi informazioni

* dati obbligatori

Seguici su..
Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter,
ti informeremo su attività e proposte di viaggio!

Iscriviti!
© "FrateSole Viaggeria Francescana" della Provincia S. Antonio dei Frati Minori - P.Iva/Cod.fiscale: 01098680372privacy policy
chiama
051 6440168
whatsapp
327 1533257
email
info@fratesole.com