Cerca partenze
Newsletter
Seguici su..

Pistoia e villa “La Petraia” Tour su richiesta per gruppi precostituiti

Itinerario proposto

Ritrovo dei partecipanti con partenza:

  • ore 6.45 da Largo Lercaro,
  • ore 7.00 da porta San Mamolo,
  • alle 7.15  da Casalecchio,

Arrivo a Pistoia ed inizio della visita guidata. La città di Pistoia è ricca di monumenti, sulla piazza del Duomo, da secoli centro sia del potere civile che di quello ecclesiastico, si affaccia la Cattedrale dedicata a San Zeno, con facciata in stile romanico con al suo interno il famoso altare argenteo di San Jacopo. A fianco della Cattedrale troviamo il campanile costruito su un’antica torre di origine longobarda e il Battistero trecentesco, in stile gotico con decorazioni in marmi bianco-verdi di Prato. Altri edifici interessanti sono: l’ex Palazzo dei Vescovi, con un loggiato al primo piano in stile gotico, il Palazzo Pretorio, il Palazzo di Giano o del comune, con una bella facciata ornata di bifore e trifore e la massiccia torre medievale di Catilina alta 30 metri. PRANZO IN RISTORANTE. Nel pomeriggio raggiungiamo la Villa “La Petraia” una delle più belle e celebrate ville medicee, collocata in una posizione panoramica che domina la città di Firenze, in origine Castello dei Brunelleschi, modificata per i Medici nel 1576 da Bernardo Buontalenti. Dichiarata dall’UNESCO Patrimonio mondiale dell’Umanità nel 2013. Oltre al bel giardino, organizzato in piccoli labirinti con la grande fontana al centro, il luogo più bello della villa è senz’altro il cortile interno, originariamente all’aperto e poi coperto dai Savoia nel tardo ottocento. Completamente coperto di affreschi raffiguranti scene o semplicemente grottesche colorate e bizzarre, è un perfetto esempio della pittura manierista toscana, ma anche un armonioso innesto di due epoche diversissime. Il seicento degli affreschi si compenetra perfettamente con l’ottocento, epoca in cui fu aggiunta la copertura in ferro e vetro e anche il grande lampadario in cristallo e ametista, trasformando così il cortile in un vero e proprio salone di ricevimento. I giardini antistanti la Villa si sviluppano su tre terrazze sovrapposte con al piano inferiore un tipico giardino all’italiana con fontana del Tribolo e una venera del Giambologna, sul retro si estende invece il grande parco all’inglese con vialetti che si inerpicano sulla collina contornati da lecci, cipressi, roverelle, e affiancati da ruscelli e laghetti.

Al termine rientro a Bologna dove l’arrivo è previsto in serata.

Blog, News, Eventi
In bicicletta tra i santuari francescani della Valle Santa reatina

L’itinerario descritto e mostrato in questo video, nasce dall’idea di raggiungere in bicicletta i 4 santuari della Valle Santa ..

continua
Assisi, il Progetto Piandarca

Valorizzare il luogo dove San Francesco parlò agli uccelli, creando un santuario all’aperto: il sogno è collocare una statua in ..

continua
Meraviglie siciliane: il Cristo Pantocratore

Il Duomo di Cefalù è un’imperdibile meraviglia artistica e architettonica: caratterizzato da due imponenti torri gemelle, questo ..

continua
Il Sacro Monte di La Verna: sulle orme di San Francesco

La Verna divenne meta di un pellegrinaggio sempre crescente nei secoli, fino a divenire oggi il luogo simbolo di questo territorio dalle ..

continua
Valpolicella: tra i vigneti spuntano i resti di una villa romana

Sta facendo il giro del mondo l'immagine dell'archeologo nello scavo di Negrar, provincia di Verona. Sotto i vigneti, infatti, gli ..

continua
Il Sacro Monte di San Francesco d’Assisi: Orta San Giulio

Il Sacro Monte di Orta, posto scenograficamente su un’altura a fianco del lago, è considerato tra i più importanti luoghi di devozione ..

continua
Le “piccole Gerusalemme”: evocazioni di Terra Santa sul Sacro Monte di Varallo Sesia

Il Sacro Monte di Varallo venne fondato a partire dal 1486 per volontà del francescano, Padre Bernardino Caimi. L’idea di Caimi già ..

continua
Le Gerusalemme d’Italia: la Chiesa del Santo Sepolcro a Milano

Nel pieno centro, a pochi passi dal Duomo, è possibile visitare una chiesa molto amata dai milanesi, la Chiesa del Santo Sepolcro di ..

continua
Le Gerusalemme d’Italia: Sansepolcro

Prosegue il nostro viaggio fra le “Gerusalemme d’Italia”! La scorsa settimana vi avevamo portato nell’Alto Lazio, in provincia di ..

continua
Le Gerusalemme d’Italia: il duomo di Acquapendente

Per molti di noi la visita al Santo Sepolcro di Gerusalemme è una tappa fondamentale per la propria vita religiosa. Ma se vi dicessimo che ..

continua
Condividi
email whatsapp telegram facebook twitter pinterest
Contattaci

* dati obbligatori

FrateSole Viaggeria Francescana
agenzia viaggi tour operator
UFFICIO DI BOLOGNA:
via M. D'Azeglio, 92/d Bologna
tel: 051 6440168 - fax: 051 6447427
email: info@fratesole.com

UFFICIO DI ROMA:
Via Francesco Berni, 6 Roma
tel: 06 77206308 – fax: 06 77254142
email: pellegrinaggicustodia@fratesole.com


IBAN: IT35 D 05387 02416 000001170344 (Banca Popolare dell’Emilia Romagna)
Seguici su..
Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter,
ti informeremo su attività e proposte di viaggio!

Iscriviti!
© "FrateSole Viaggeria Francescana" della Provincia S. Antonio dei Frati Minori - P.Iva/Cod.fiscale: 01098680372
privacy & cookie policy