Cerca partenze
Newsletter
Seguici su..

Gita sul lago di Como Tour su richiesta per gruppi precostituiti

Weekend sul Lago di Como, per scoprirne due gioielli d’arte e di architettura: le sontuose ville di Balbianello e Carlotta.

Elegante, misteriosa, fiabesca Villa Balbianello, patrimonio Fai, gioiello architettonico tra i più preziosi del Lario. Una visione che emerge dalle acque, che incanta, strega e seduce…

1° giorno: ITALIA / COMO / VILLA DEL BALBIANELLO

Arrivo a COMO, incontro con la guida e visita del centro storico della città, incluso il Duomo, il Broletto e altri luoghi di interesse. Pranzo libero. nel primo pomeriggio partenza per Lenno per la visita alla Villa del Balbianello che sorge sulla punta della penisola di Lavedo, un triangolo boscoso che si protende nel lago, abbracciando un vastissimo panorama. Questa sua invidiabile posizione ne fa una delle ville più scenografiche del Lario. Da qui e in particolare dalla celebre loggia immortalata in tanti film, è possibile godere di una vista superba. La loggia e la villa furono costruiti dal cardinale Durini alla fine del ‘700 sui resti di un piccolo convento francescano, di cui oggi rimane solo la facciata della chiesa con i due campanili. Il giardino con la sua struttura a terrazze segue l’andamento del terreno roccioso con prati delimitati da siepi di lauro. Di proprietario in proprietario, la villa fu ceduta nel 1974 all’esploratore Guido Monzino che vi collocò le sue numerose collezioni d’arte, un’importante biblioteca di argomento geografico e cartografico e i ricordi dei suoi viaggi ed esplorazioni. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

2° giorno: VILLA CARLOTTA / ITALIA

Dopo colazione si raggiunge villa Carlotta per la visita del suo magnifico parco botanico e delle sue sale ricche di capolavori d’arte. Villa Carlotta è un luogo di rara bellezza: qui capolavori della natura e dell’ingegno umano convivono armoniosamente in 70.000 mq tra giardini e strutture museali. In una conca naturale, tra lago e montagne, il marchese Giorgio Clerici fece edificare alla fine del 1600 una splendida dimora, imponente ma sobria, circondata da un giardino all’italiana, di fronte ad uno scenario mozzafiato sulle dolomitiche Grigne e Bellagio. Con Gian Battista Sommariva, il successivo proprietario, la villa toccò il sommo dello splendore, arricchendosi di opere d’arte e divenendo meta irrinunciabile per una visita sul lago di Como. Sommariva, che acquisì la proprietà agli inizi dell’Ottocento, volle che parte del giardino fosse trasformato in uno straordinario parco romantico e che la villa venisse impreziosita con capolavori di Canova, Thorvaldsen e Hayez. Il parco di villa Carlotta è celeberrimo per la stupefacente fioritura primaverile dei rododendri e delle azalee in oltre 150 varietà. Antichi esemplari di camelie, cedri e sequoie secolari, platani immensi e essenze esotiche si propongono in un alternarsi di ambientazioni create nei secoli dagli architetti dei giardini. Al termine si raggiunge Cadenabbia per imbarcarsi nel traghetto che porta a Bellagio famosa località denominata “la Perla del Lago” per la sua posizione centrale e panoramica, nonché per la bellezza delle sue ville e giardini, delle scalinate acciottolate del paese, su cui si affacciano botteghe originali ed esclusive. Pranzo libero. Nel pomeriggio si riprende il traghetto per Cadenabbia e partenza in pullman per il rientro, con arrivo in serata alla Questura di riferimento.

 

 

Blog, News, Eventi
In bicicletta tra i santuari francescani della Valle Santa reatina

L’itinerario descritto e mostrato in questo video, nasce dall’idea di raggiungere in bicicletta i 4 santuari della Valle Santa ..

continua
Assisi, il Progetto Piandarca

Valorizzare il luogo dove San Francesco parlò agli uccelli, creando un santuario all’aperto: il sogno è collocare una statua in ..

continua
Meraviglie siciliane: il Cristo Pantocratore

Il Duomo di Cefalù è un’imperdibile meraviglia artistica e architettonica: caratterizzato da due imponenti torri gemelle, questo ..

continua
Il Sacro Monte di La Verna: sulle orme di San Francesco

La Verna divenne meta di un pellegrinaggio sempre crescente nei secoli, fino a divenire oggi il luogo simbolo di questo territorio dalle ..

continua
Valpolicella: tra i vigneti spuntano i resti di una villa romana

Sta facendo il giro del mondo l'immagine dell'archeologo nello scavo di Negrar, provincia di Verona. Sotto i vigneti, infatti, gli ..

continua
Il Sacro Monte di San Francesco d’Assisi: Orta San Giulio

Il Sacro Monte di Orta, posto scenograficamente su un’altura a fianco del lago, è considerato tra i più importanti luoghi di devozione ..

continua
Le “piccole Gerusalemme”: evocazioni di Terra Santa sul Sacro Monte di Varallo Sesia

Il Sacro Monte di Varallo venne fondato a partire dal 1486 per volontà del francescano, Padre Bernardino Caimi. L’idea di Caimi già ..

continua
Le Gerusalemme d’Italia: la Chiesa del Santo Sepolcro a Milano

Nel pieno centro, a pochi passi dal Duomo, è possibile visitare una chiesa molto amata dai milanesi, la Chiesa del Santo Sepolcro di ..

continua
Le Gerusalemme d’Italia: Sansepolcro

Prosegue il nostro viaggio fra le “Gerusalemme d’Italia”! La scorsa settimana vi avevamo portato nell’Alto Lazio, in provincia di ..

continua
Le Gerusalemme d’Italia: il duomo di Acquapendente

Per molti di noi la visita al Santo Sepolcro di Gerusalemme è una tappa fondamentale per la propria vita religiosa. Ma se vi dicessimo che ..

continua
Condividi
email whatsapp telegram facebook twitter pinterest
Richiedi informazioni

* dati obbligatori

FrateSole Viaggeria Francescana
agenzia viaggi tour operator
UFFICIO DI BOLOGNA:
via M. D'Azeglio, 92/d Bologna
tel: 051 6440168 - fax: 051 6447427
email: info@fratesole.com

UFFICIO DI ROMA:
Via Francesco Berni, 6 Roma
tel: 06 77206308 – fax: 06 77254142
email: pellegrinaggicustodia@fratesole.com


IBAN: IT35 D 05387 02416 000001170344 (Banca Popolare dell’Emilia Romagna)
Seguici su..
Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter,
ti informeremo su attività e proposte di viaggio!

Iscriviti!
© "FrateSole Viaggeria Francescana" della Provincia S. Antonio dei Frati Minori - P.Iva/Cod.fiscale: 01098680372
privacy & cookie policy