Cerca partenze
Newsletter
Seguici su..
FrateSole Viajes y Peregrinaciones - Viajar con fe, arte y cultura

Al via il Festival della resilienza: presentazione del libro “L’arte della preghiera”

Nella splendida cornice del Chiostro di Santo Stefano si è tenuto ieri sera il primo incontro del Festival della resilienza, promosso dalla Provincia di S. Antonio dei frati minori e da Fondazione Terra Santa con la collaborazione di Edizioni Terra Santa, Commissariato di Terra Santa del Nord Italia e FrateSole Viaggeria Francescana.

Vi lasciamo alcune riflessioni dell’incontro che ha visto un confronto molto partecipato tra i due relatori: potete rivedere la diretta sulla nostra pagina Facebook.

Mons. Paglia ha raccontato come l’ispirazione di questo libro sia venuta durante il lockdown: nel periodo di massimo smarrimento causato da questa pandemia che ci ha travolti, scuotendo la nostra quotidianità, è emersa tutta la forza dei salmi e della preghiera per affrontare il momento di difficoltà, e ripensare come cambiare passo nel nostro modo di vivere. Nei salmi l’uomo grida a Dio e contro Dio, qui è contemplata ogni situazione della vita: c’è il lavoro, il riposo, i sensi di colpa, le grida nella malattia e nel dolore, ma anche la gratitudine, la gioia, la meraviglia.
Il libro dei salmi è il libro della resilienza: ciò che ci rende capaci di trasformare il mondo è l’ascolto della parola dell’altro che scuote il nostro individualismo e ci spinge ad aprirci all’altro. In questo sta la centralità dei salmi: la preghiera apre all’altro e blocca il narcisismo, è la condizione per la fraternità, per superare le disuguaglianze, i conflitti e per portare alla difesa dei più deboli.

In un dialogo continuo tra i due relatori, il confronto si è concentrato sulla nostra società: Romano Prodi ha riflettuto su come la situazione attuale sia stata perfettamente fotografata dal Papa nel dire che “stiamo vivendo una guerra mondiale a pezzi”. È molto indicativo come ci sia un’eco popolare estremamente forte ed aperta a questo richiamo, che non si rispecchia però nella vita politica quotidiana.

Questa pandemia ha evidenziato la forte dimenticanza dell’uomo verso il creato, senza rendercene conto stiamo distruggendo la casa comune. Questo però non è più un atteggiamento percorribile, non esiste più la possibilità che ognuno di noi sia un’isola: ogni azione che facciamo è sociale, la fraternità, l’attenzione agli altri e al nostro mondo devono avere un ruolo centrale nella nostra società per uscire dalla logica distruttiva dell’individualità.

Il Festival prosegue tutti i martedì di settembre nel chiostro di Santo Stefano a Bologna, e i giovedì nel chiostro di Sant’Angelo a Milano: qui il programma completo.

Per tutta la durata del Festival il complesso di Santo Stefano ospita la mostra “Come pellegrini al Santo Sepolcro”: un percorso visivo all’interno della chiesa di Vitale e Agricola, un viaggio nel tempo al centro del mondo.

Condividi
email whatsapp telegram facebook twitter pinterest
Contattaci

* dati obbligatori

FrateSole Viaggeria Francescana
agenzia viaggi tour operator
UFFICIO DI BOLOGNA:
via M. D'Azeglio, 92/d Bologna
tel: 051 6440168 - fax: 051 6447427
email: info@fratesole.com

UFFICIO DI ROMA:
Via Francesco Berni, 6 Roma
tel: 06 77206308 – fax: 06 77254142
email: pellegrinaggicustodia@fratesole.com


IBAN: IT35 D 05387 02416 000001170344 (Banca Popolare dell’Emilia Romagna)
Versione spagnola
FrateSole Viajes y Peregrinaciones - Viajar con fe, arte y cultura
Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter,
ti informeremo su attività e proposte di viaggio!

Iscriviti!
Seguici su..
© "FrateSole Viaggeria Francescana" della Provincia S. Antonio dei Frati Minori - P.Iva/Cod.fiscale: 01098680372
privacy & cookie policy