Cerca partenze
Newsletter
Seguici su..
dal10 giu
mercoledì
al19 giu
venerdì
a partire da
1600 €
10 giorni / 9 notti
“Una statua di giada di Iside ci appare come una presenza finalmente inesplicabile. Gli uomini che l'hanno creata credevano. Noi in che cosa crediamo?” - Giuseppe Pontiggia

Invito in Egitto e Giordania sulle Orme di Mosè Un itinerario suggestivo nelle terre bibliche accompagnati da padre Gian Paolo Carminati

Un itinerario suggestivo nelle terre bibliche accompagnati da Padre Gian Paolo Carminati: resterete incantati dall’antichissima civiltà dei Faraoni in cui visse Mosè e dalle famose piramidi di Giza. Ma non solo:

  • visiterete le antiche capitali egizie e l’ambiente naturalistico del delta del Nilo;
  • rivivrete l’attraversamento del Mar Rosso  sulle orme del popolo di Israele;
  • osserverete il deserto del Sinai fino al Monte di Mosè ed il monastero di Santa Caterina;
  • la costa del Mar Rosso, con le sue spiagge e con  possibilità di effettuare una escursione marina;
  • i luoghi del percorso di Mosè fino in Giordania;
  • la famosa Petra, il Castello dei Cavalieri e le chiese bizantine;
  • il Monte Nebo, ove gli Israeliti lasciarono Mosè per entrare con Giosuè nella Terra Promessa;
  • Amman e Gerasa, sito degli imperatori Romani.
Il viaggio
da
mercoledì, 10 giugno 2020
a
venerdì, 19 giugno 2020
durata
10 giorni / 9 notti
iscrizioni
 lista d'attesa 
quota per persona
€ 1600
minimo 25 partecipanti
suppl. singola
€ 400
Assicurazione annullamento
5,6% della quota totale
Assicurazione sanitaria integrativa sino a 200 mila euro
€ 67
Cambio dollaro/euro
1,11
per info
giuditta@fratesole.com
Guida

Padre Giampaolo Carminati

Padre Giampaolo Carminati, dehoniano, docente di Sacra Scrittura nella Facoltà Teologica di Bologna e parroco della diocesi di Bologna.

10 giugno: BOLOGNA / CAIRO / MUSEO EGIZIO

Ritrovo dei partecipanti all’aeroporto di Bologna; disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza con volo di linea per il Cairo. Pasti a bordo. Arrivo nel pomeriggio al Cairo, incontro con la guida e trasferimento al Museo egizio che raccoglie la più ricca collezione al mondo dell’epoca faraonica: articolato su 2 livelli contiene un numero incalcolabile di pregiatissimi esempi dell’arte egizia di tutte le epoche. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento. 

11 giugno: GIZA / DELTA DEL NILO

In mattinata visita all’area archeologica delle Piramidi di Giza, considerata dagli antichi una delle sette meraviglie del mondo e della Sfinge. Pranzo e in tempo utile partenza per il delta: passando per Bubastis la capitale dell’Egitto sotto i re della XXII dinastia si arriverà a San el_Haggar (l’antica Tanis) che rimane tra i siti più importanti del delta: l’area archeologica del tempio si snoda tra innumerevoli blocchi di obelischi, colossi e architravi.  Rientro al Cairo.

12 giugno: VERSO IL SINAI

Dopo la prima colazione, partenza per il deserto del Sinai: dal Cairo si attraverserà il canale di Suez per poi fare una sosta all’oasi di Ayoun Moussa (le sorgenti di Mosè). Il percorso proseguirà passando per il Wadi Gharandel sino ad arrivare all’oasi di Feiran. Pranzo in corso di trasferimento. Se possibile sosta presso tempio di pietra di Serabit l-Khadim (cima dello schiavo) dedicato a Hathor, dea dell’amore e “signora del turchese”, che sorge su un colle di 755 m a est di Abu Zneima. Arrivo in serata al monastero di Santa Caterina; sistemazione in albergo nei pressi dell’area, cena e pernottamento.

13 giugno: SALITA AL SINAI / TABA

In primissima mattinata salita sul Monte Oreb, il Monte della Teofania a quota 2200 metri, dove secondo la tradizione Mosè ricevette le Tavole della Legge. Dalla cima del monte assisteremo al sorgere del sole uno spettacolo di straordinaria bellezza. Rientro in albergo dopo la discesa e se possibile visita del Monastero (se aperto). Dopo la colazione partenza per Taba, località quasi al confine con Israele, sul Mar Rosso. Pranzo e pomeriggio dedicato al relax. Cena e pernottamento.

 14 giugno: TABA

Pensione completa in albergo e tempo a disposizione per attività balneari. Pernottamento.

15 giugno: TABA / EILAT /AQABA / WADI RUM / PETRA

In mattinata partenza per il confine egiziano: disbrigo delle formalità di transito in Israele; via bus riservato raggiungeremo il confine con la Giordania; disbrigo delle formalità d’uscita e arrivo in Giordania: incontro con la guida locale e breve giro orientativo della città marittima di Aqaba. Qui siamo sul Mar Rosso nella valle dell’Aravah, una terra biblica tra le più difficili ma di grande importanza strategica, perché ponte con il Mediterraneo: Eilat ed Aqaba condividono lo stesso golfo e in tempi antichi il porto era unico mentre attualmente ci passa il confine. Pranzo e partenza per il Wadi Rum, una valle particolarmente attraente per le montagne, per la combinazione di roccia e canions, per i colori, la sabbia e i beduini che vi abitano. Effettueremo un’escursione in 4×4: tra i resti archeologici da visitare, c’è un tempio nabateo e alcune pitturi rupestri. Immancabile sarà la sosta sul set naturale di Lawrence d’Arabia. Proseguimento in bus riservato a Petra, sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

 16 giugno: PETRA

Giornata dedicata alla visita di Petra: la città rosa nella terra di Edom (che in ebraico significa rosso) conserva ancora molte testimonianze del suo passato glorioso specialmente in resti di epoca nabatea e romana. Ma anche altre epoche, che vanno dal neolitico al periodo crociato, sono testimoniate in resti monumentali che la ricerca archeologica mette in continua luce. La visita alla città antica inizia del wadi Musa, cui è legata la tradizione locale relativa a Mosè ossia quella dell’acqua sgorgata dalla roccia di Ayn Musa. Si prosegue per il Siq, uno stretto passaggio intagliato nella montagna e lungo 1200 metri fino a scoprire il primo grande monumento funebre, detto il Tesoro…Rientro in albergo, cena e pernottamento.

 17 giugno: KERAK / MADABA / MONTE NEBO / AMMAN

In mattinata partenza per Kerak il famoso castello crociato a 900 metri sopra il livello del mare, all’interno delle mura della vecchia città: il castello è lungo 220 metri, largo 125 metri a nord e 40 a sud dove una stretta valle, resa ancora più profonda da un fossato, lo separa dall’alta collina adiacente, un tempo postazione ideale per le macchine da guerra di Saladino. Proseguimento per Madaba la città dei mosaici lungo la via regia: nella chiesa di San Giorgio si può ammirare il celebre mosaico della Carta che rappresenta la Terra Santa secondo i canoni teologici e geografici cristiani di epoca bizantina. Culmine della giornata sarà la salita al Monte Nebo, i cui ricordi biblici sono centrati sulla figura di Mosè, che da qui ha contemplato la Terra Promessa e poi è morto ed è stato sepolto nella “valle, in terra di Moab…” Visita alla chiesa del Memoriale, molto suggestiva grazie al restauro che è stato appena terminato. In tempo utile partenza per Amman; sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

18 giugno: GERASA / AMMAN

In mattinata raggiungeremo il nord della Giordania, il sito archeologico di Gerasa, arricchita con numerosi monumenti eccezionali da vari imperatori romani: quest’area fu interessata al ministero di Gesù e dalla primitiva chiesa di Gerusalemme e qui nel 70 d. C. i cristiani della Giudea si rifugiarono a Pella che ammireremo dall’alto. Rientro ad Amman e visita ai resti dell’antica cittadella romana. Cena e pernottamento.

19 giugno: AMMAN / BOLOGNA

In mattina trasferimento in aeroporto; disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza con volo di linea Alitalia/ Austrian per Bologna.

La quota comprende/non comprende

La quota comprende

  • Volo di linea da/per Bologna in classe economica con franchigia bagaglio in stiva di almeno 20 kg.
  • Tasse aeroportuali soggette ad adeguamento sino al momento del saldo 30 giorni prima della partenza.
  • Sistemazione in alberghi equivalenti a 3 / 4 stelle locali in camera doppia con servizi.
  • Trattamento di pensione completa dalla cena del 1° giorno alla colazione dell’ultimo.
  • Guide locali in Egitto e Giordania e autista/ accompagnatore locale in Israele per il trasferimento dalla frontiera di Eilat a quella di Aqaba;
  • Tasse d’uscita in Egitto, Israele e Giordania;
  • Visite ed escursioni come da programma con ingressi inclusi.
  • Assicurazione medico-bagaglio Allianz Global Assistance Assistenza Gruppi (massimale di 000 € per persona).
  • Materiale di cortesia (guida*, borsa a tracolla o zaino).

La quota non comprende

  • Bevande ai pasti
  • Mance – obbligatorie – circa € 65/ 70 per persona.
  • Assicurazione contro le penalità di annullamento Globy Giallo (facoltativa): vedi supplementi.
  • Assicurazione sanitaria supplementare sino a € 200,000 euro (facoltativa): vedi supplementi.
  • Extra personali e tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”

Modalità di iscrizione

Per iscriversi ai nostri viaggi occorre:
–  compilare e inviare il modulo che trovate sul link
https://www.fratesole.com/in-partenza/modulo-di-preiscrizione/
– inserire nella casella DESTINAZIONE/ PROGRAMMA il codice partenza assegnato;
– provvedere al versamento delle quote come segue:

ACCONTO                € 500,00                                                                             al momento dell’iscrizione

SALDO     con eventuale conguaglio cambio e tasse aeroportuali       1 mese data partenza

Dati bancari per effettuare il bonifico:

Banca Popolare dell’Emilia Romagna – Ag. 16
Codice Iban: IT 35 D 05387 02416 000001170344
Indicare nella causale: nominativo e data di partenza

Preghiamo di inviare la copia del bonifico via e-mail ad info@fratesole.com e/o mezzo fax al numero 051 – 64 47 427.

NOTA BENE: è possibile stipulare la polizza contro le penalità di annullamento SOLO E UNICAMENTE al momento del versamento del 1° acconto in un unico pagamento. Il premio, a seconda della stagionalità, corrisponde al 5,6% o al 6,9% del prezzo del viaggio.

Penali di cancellazione

Se siete costretti a rinunciare al viaggio prenotato, verranno applicate delle penali, che hanno lo scopo di non far ricadere eventuali aumenti nei costi sugli altri partecipanti. Le penali sono proporzionali alla data di cancellazione, con riferimento ai giorni che mancano alla partenza da calendario, contando anche il sabato, la domenica e i festivi.

 Per cancellazioni effettuate:

  • fino al 31° giorno dalla data di partenza (esclusa), sarà trattenuta una penale del 25% dell’intera quota di partecipazione
  • dal 30° al 21° giorno (incluso), rispetto alla data di partenza (esclusa), sarà trattenuta una penale del 35% della quota di partecipazione
  • dal 20° al 10° giorno (incluso), rispetto alla data di partenza (esclusa) sarà trattenuta una penale del 60% della quota di partecipazione
  • dal 9° giorno al 3° giorno (incluso) rispetto alla data di partenza (esclusa) sarà trattenuto il 75% della quota di partecipazione
  • Nessun rimborso per cancellazioni effettuate dal 2°gg (48 ORE PRIMA) al giorno di partenza
  • È possibile stipulare una polizza contro le penalità di annullamento al momento dell’iscrizione, versando il premio insieme all’acconto.

Info utili

Documenti
Ai cittadini italiani (adulti e minori) è richiesto il passaporto individuale con validità residua di almeno 6 mesi dalla data di rientro. È necessario inviare in agenzia una copia del passaporto entro 1 mese dalla data di partenza. Dal 24 giugno 2014 è abolita la tassa annuale del passaporto ordinario da € 40,29.
Non è previsto alcun rimborso per chi si presentasse alla partenza con un documento scaduto o non valido. Si consiglia di far riferimento alla questura per ulteriori informazioni. È obbligatorio portare con sé durante tutto il pellegrinaggio/tour il passaporto ed è consigliabile conservarne una fotocopia in valigia.
Per i cittadini di altre nazionalità: dovranno rivolgersi al consolato per conoscere le modalità d’ingresso nel paese.

Visto
Giordania:Il visto è gratuito per le partenze ed è incluso nella quota.
È necessario l’invio, almeno 20 giorni prima della partenza, della fotocopia del passaporto.

Convocazione in aeroporto
La convocazione in aeroporto per accettazione su voli internazionali deve avvenire almeno 2 ore prima della partenza (2 ore e mezzo sono consigliate in alta stagione) anche in caso di effettuazione del check-in online: presentandosi all’ultimo minuto, rischierete di non poter far valere i vostri diritti in caso di cancellazione o ritardo del volo. Attenzione! Se volate con El Al, la convocazione è sempre 3 ore prima.
Prendete nota che a Tel Aviv aeroporto la convocazione è sempre 3 ore prima del volo.

Preassegnazione dei posti a bordo
Nel caso in cui la compagnia aerea prescelta lo consenta e a puro titolo di cortesia, l’Agenzia provvede alla preassegnazione dei posti a bordo in base alla disponibilità e cercando di venire incontro alle richieste ed esigenze dei passeggeri. Tale servizio non è sempre disponibile, ne è sempre possibile ottenerlo gratuitamente, e in ogni caso ogni compagnia aerea si riserva la facoltà di riconfermare e/o modificare il posto preassegnato, che quindi non deve essere mai considerato garantito. Consigliamo vivamente, in questo senso, di eseguire il check-in on line sul sito della compagnia aerea, disponibile da 24 ore prima della partenza del volo. La procedura di check-in online è a carico del viaggiatore. Il check-in online consentirà la scelta del posto a bordo e la stampa diretta della carta di imbarco. In caso di presenza di bagaglio da imbarcare, dovrete semplicemente consegnarlo presso i banchi del drop off in aeroporto.

Bagaglio da stiva e bagaglio a mano
Consigliamo di utilizzare valigie con serratura o lucchetto TSA, che è possibile aprire solo con la combinazione scelta dall’utente oppure con chiave passpartout in dotazione alla sicurezza aeroportuale (il lucchetto è riconoscibile dal logo identificativo TSA costituito da un rombo con due sfumature di rosso).
Ogni valigia deve essere etichettata: nome, cognome e recapito telefonico di chi parte. Deve inoltre recare all’andata l’indirizzo del primo albergo, al ritorno l’indirizzo di residenza o domicilio.
In classe economica, la franchigia bagaglio è generalmente di 20 kg in stiva; verificate la tabella sottostante.

Bagaglio a mano (in cabina)
Il bagaglio a mano consentito in cabina non deve mai superare specifiche misure e peso che consentano il suo posizionamento nelle cappelliere dell’aereo. È consentito un solo bagaglio a mano per persona. È consigliabile inserire nel bagaglio a mano tutti gli oggetti di valore, i documenti personali e ciò che potrebbe servire in caso di smarrimento del bagaglio (biancheria di ricambio, medicine essenziali).

 Franchigia bagaglio classe economica

  Bagaglio da stiva Bagaglio a mano
  Peso Dimensioni massime per collo (altezza+ larghezza +spessore) Peso Dimensioni
Alitalia 23 kg 158 cm 8 kg 55x35x25 cm
El Al 23 kg 158 cm 8 kg 56x45x25 cm
Turkish Airlines 30 kg 158 cm 8 kg 55x40x23 cm
Austrian/Lufthansa 23 kg 158 cm 8 kg 55x40x23 cm
Royal Jordanian 23 kg 158 cm 7 kg 23x41x51 cm

 

Consultare la normativa ENAC per i liquidi all’interno del bagaglio a mano:

http://www.enac.gov.it/I_Diritti_dei_Passeggeri/Cosa_portare_a_bordo/info-1423113948.html

  • È consentito il trasporto di 10 confezioni da 100 ml ciascuna
  • È necessario il CERTIFICATO MEDICO per il trasporto di medicinali liquidi oltre il quantitativo consentito
  • Attenzione all’acquisto nei duty free di liquidi che rispettino nei quantitativi le norme di cui sopra

Smarrimento del bagaglio
Chi si appresta ad effettuare un viaggio in aereo in qualunque parte del mondo e con qualunque compagnia aerea, deve mettere in conto la possibilità che la propria valigia venga smarrita o danneggiata. In caso di smarrimento o danneggiamento, è necessario recarsi subito al banco Lost & Found presente nell’area bagagli di ogni aeroporto e presentare denuncia (modulo PIR = Passenger Irregularity Report). Non sarà possibile rintracciare il bagaglio o avere rimborsato il danno senza presentare una copia di tale denuncia. In caso di danneggiamento è consigliabile fotografare la valigia, per poter inviare le foto alla compagnia aerea. Siete pregati di inviare copia o immagine del PIR in agenzia il prima possibile e comunque entro 7 giorni dall’accaduto. Precisiamo che è compito del vettore aereo rintracciare, recapitare ed eventualmente rimborsare una valigia smarrita: nulla può essere fatto né dall’Agenzia né dal corrispondente locale; inoltre, il vettore è tenuto a mantenere contatto diretto solo con il proprietario del bagaglio smarrito e solo quest’ultimo può ritirare il bagaglio nel caso in cui venga ritrovato. Informiamo inoltre i viaggiatori che la compagnia aerea e l’assicurazione sono responsabili del bagaglio solo limitatamente ai massimali di rimborso previsti del regolamento del Trasporto Internazionale e dall’assicuratore specifico: gioielli, oggetti di valore e somme di denaro presenti nel bagaglio non sono coperte da assicurazione.

Fuso orario
Da ottobre a marzo: un’ora in più rispetto al fuso orario italiano (GMT + 2), da aprile a settembre: due ore in più rispetto al fuso orario italiano (GMT + 3)

Lingua
Le lingue ufficiali ed obbligatorie nelle scuole sono l’arabo e l’inglese.

Apparecchi elettronici
La corrente elettrica viene erogata ovunque a 220 volt. Le prese sono come quelle europee sono adattabili a quelle italiane purché prive del connettore centrale (la terra). Altrimenti consigliamo di procurarsi un adattatore universale.

Clima
Clima mediterraneo con escursione termica tra giorno e notte. Caldo umido durante l’estate, mite d’inverno.

Vaccinazioni
Nessuna vaccinazione è obbligatoria. E’ bene portarsi una piccola ed essenziale dotazione di medicinali utili e quelli per uso personale. Vanno evitati cibi crudi e locali non affidabili sotto il profilo igienico. Si raccomanda di non bere acqua corrente ma acqua e bibite in bottiglia – di marche conosciute – senza aggiunta di ghiaccio.

Mance
È buona consuetudine, a fronte di un buon servizio, lasciare una mancia nei ristoranti, negli alberghi e per il facchinaggio. Le mance sono escluse dalla quota del pellegrinaggio. Sul foglio notizie troverete indicazioni in merito all’importo da consegnare al capogruppo.

Shopping
È una consuetudine consolidata prevedere 2 fermate “Shopping” a discrezione dell’autista: l’acquisto è chiaramente facoltativo e non compromette lo svolgimento del programma.

Programma di viaggio
Il programma potrebbe subire delle variazioni per ragioni logistiche. Sarà fatto il possibile per garantire l’intero svolgimento del programma e di tutte le visite, che potranno subire modifiche di ordine cronologico e salvo casi di forza maggiore (ordine pubblico, motivi di sicurezza, etc.). Il programma prevede la celebrazione, ove possibile, la partecipazione è facoltativa.

Allergie e diete specifiche
L’Agenzia provvederà a informare i corrispondenti locali circa le specifiche richieste alimentari relative a diete speciali, ma tali richieste sono da considerarsi solo come segnalazioni. I viaggiatori sono sempre tenuti a verificare personalmente in loco la composizione dei cibi. L’Agenzia non si riterrà responsabile di eventuali problematiche in questo senso, restando in carico al viaggiatore la responsabilità di ciò che ritiene di potere o non potere mangiare.

Assicurazione medico-bagaglio inclusa nel pacchetto
Il pacchetto comprende assicurazione medico bagaglio Allianz Global Assistance, che offre una copertura di € 8.000 € per spese mediche, 500 € per il bagaglio, 100 € per spese di prima necessità in caso di ritardo superiore alle 12 ore nella riconsegna del bagaglio. Sono assicurabili solo cittadini italiani o di diversa nazionalità purché residenti in Italia e in possesso del codice fiscale italiano. In caso di problemi di salute è necessario: avvisare tempestivamente la Centrale Operativa (trovate il numero in alto), che si prenderà carico del sinistro; farsi sempre rilasciare certificati medici/ricevute delle prestazioni ricevute per successive richieste di rimborso.

 

Blog, News, Eventi
Petra, la meraviglia della Giordania apre le sue porte online

Grazie alla tecnologia è possibile un viaggio multimediale attraverso uno dei siti patrimonio mondiale dell’Unesco.

continua
Foto di viaggio: tour in Giordania con don Luca

Quattro immagini a ricordo del viaggio in Giordania dello scorso febbraio accompagnato da don Luca.

continua
Giordania: pizzeria solidale "Mar Yousef's pizza"

In Giordania è possibile mangiare presso la pizzeria solidale "Mar Yousef's Pizza", aperta ad Amman nella parrocchia di Jabal grazie ..

continua
I colori di Petra ispirano l’industria dell’abbigliamento

Anche chi non segue la moda, riuscirà sicuramente ad attribuire lo zig zag più famoso del mondo allo stile Missoni, la casa di moda ..

continua
Ricordi di viaggio: Giordania e Terra Santa con don Marco Bonfiglioli

Pubblichiamo le immagini che ci ha inviato don Marco Bonfiglioli dalla Giordania e dalla Terra Santa, quasi in diretta per il gruppo dall'8 ..

continua
Ricordi di viaggio: Giordania e Terra Santa con fra Francesco Ravaioli

Ringraziamo per le foto: © Puntin Hetti, Gherardi Franco, Gianjorio Claudia, Buffo Monica, Capra Maria.

continua
A piedi in Giordania, tra le meraviglie del paesaggio e quelle della storia

Amate camminare e cercate nuove destinazioni, oltre i sentieri classici europei? Il Medio Oriente offre ora una nuova possibilità di ..

continua
Dalla Giordania alla Terra Santa: foto dei nostri pellegrini

Pubblichiamo le foto del bellissimo gruppo che ha affrontato il lungo viaggio dalla Giordania sino alla Terra Santa, partendo dal deserto ..

continua
VIDEO - Alla scoperta della Giordania

Venite a scoprire la Giordania, terra biblica, ricca di storia e di paesaggi mozzafiato...

continua
Ricordi di viaggio: Giordania

Esistono pochi posti affascinanti e ricchi di storia come la Giordania: eccone un piccolo "riassunto" attraverso le foto che noi di ..

continua
Condividi
email whatsapp telegram facebook twitter pinterest
Contattaci

* dati obbligatori

Seguici su..
Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter,
ti informeremo su attività e proposte di viaggio!

Iscriviti!
© "FrateSole Viaggeria Francescana" della Provincia S. Antonio dei Frati Minori - P.Iva/Cod.fiscale: 01098680372
privacy & cookie policy