Cerca partenze
Newsletter
Seguici su..
FrateSole Viajes y Peregrinaciones - Viajar con fe, arte y cultura

L’orienteering, uno sport a contatto con la natura Un modo nuovo e insolito di vivere Israele

Mai come in questo periodo è più che raccomandato tenersi in allenamento con passeggiate nella natura e nei parchi (ovviamente con le dovute accortezze di distanziamento sociale).

Esiste uno sport ancora poco conosciuto che viene definito come lo “sport dei boschi”, meglio noto come orienteering, tanto importante da essere stata istituita una giornata mondiale in suo onore e che si celebra l’11 maggio. L’orienteering è una piacevole attività sportiva a contatto con la natura praticabile quasi ovunque e a tutte le età, basta infatti una bussola con la quale cercare di risolvere il rebus dei punti indicati su una mappa. In questo tipo di sport infatti, non basta avere un minimo di preparazione atletica, ma bisogna saper sfoggiare doti di stratega: l’orientista mette alla prova la sua abilità, scegliendo la via più breve per raggiungere una serie di punti di controllo, segnati su una carta topografica appositamente disegnata, attraverso l’uso di una bussola. Il concorrente deve raggiungere i punti di controllo nella stessa sequenza in cui sono numerati sulla carta.

Ad ogni controllo si trova una lanterna (segnale bianco-arancio), dove l’atleta troverà un punzone con cui marcare su un cartellino, il proprio passaggio. Al traguardo viene rilevato il tempo ed il cartellino viene ritirato: se le punzonature sono complete, vince colui che ha impiegato il minor tempo.

Quello che forse non tutti sanno, è che in Israele questa attività sportiva è molto amata, con manifestazioni organizzate solitamente un pò tutto l’anno, che attirano parecchi visitatori dall’estero. Il tempo ideale in Terra Santa per l’orienteering  è da settembre a maggio, grazie ad un inverno dalle temperature miti: il tempo è prevalentemente soleggiato e le attività di orienteering sono in pieno svolgimento. Israele con i suoi paesaggi estremamente mutevoli (montagne, pianure, terra fertile e deserto), la rendono una location perfetta per questo tipo di sport: la topografia e la vegetazione uniche, dalle praterie e calanchi nel sud, ai boschi mediterranei lungo la pianura costiera, alle classiche pinete nel nord del paese, offrono una vasta gamma di opportunità per il turismo e il divertimento, offrendo la possibilità di esplorare e scoprire siti storici, culturali e religiosi accanto a ogni luogo.

Un’opportunità per il futuro di conoscere in modo insolito, le diversità geografiche, storiche e culturali di Israele.

 

Blog, News, Eventi
Un salto a Cana, sfogliando il diario di uno dei viaggi fatti in Terra Santa

In pellegrinaggio verso Cana, tra negozi di souvenirs, e le emozioni delle coppie che qui rinnovano il loro amore.

continua
Tel Aviv raddoppierà le piste ciclabili della città entro il 2025

La Municipalità di Tel Aviv-Yafo ha approvato un piano strategico che prevede di aggiungere 11 strade pedonali alla viabilità urbana ..

continua
"Teniamo vivo il nostro diritto alla pace": la Tent of Nations e la resistenza silenziosa di Daoud Nassar

A dieci chilometri da Betlemme, Daoud Nassar, palestinese di religione cristiana, ha fondato vent'anni fa la Tent of Nations, una fattoria ..

continua
Israele, nel mosaico di 1500 anni fa la moltiplicazione dei pani e dei pesci

In un sito archeologico a Sussita, sulla sponda orientale del lago di Tiberiade in Israele, è tornato alla luce un pavimento musivo di ..

continua
Ritorna a Tel Aviv il leggendario "Drive In"

Il comune di Tel Aviv-Yafo, in collaborazione con la Tel Aviv Cinematheque, invita tutti gli appassionati di cinema all'aperto a ..

continua
Turismo Israele: al via bando per lo sviluppo di due complessi di ospitalità nel deserto del Negev 

Una gara simbolo della volontà di sviluppo di un turismo outdoor che possa coniugare l'eccellenza del territorio e la sua originalità con ..

continua
Emmaus Trail: un percorso da Abu Gosh ad Emmaus

Nel nostro appuntamento periodico di approfondimento sui cammini a piedi, vi portiamo in Israele, lungo l'Emmaus Trail che offre ai ..

continua
Bethlehem Reborn. Le meraviglie della natività.

La mostra, fortemente voluta e sostenuta dall’Ambasciata dello Stato della Palestina presso la Santa Sede in collaborazione con la ..

continua
Presentazione della guida "Terra Santa in Tasca"

Martedì 14 luglio ore 17:00, la nostra direttrice Gabriella Pizzi presenterà il volume "Terra Santa in Tasca". Qui i link alla diretta. ..

continua
I capolavori delle collezioni dei Francescani di Terra Santa

Giovedì 2 luglio ore 17:30, presentazione del volume "Selected Works from the collections of the Terra Sancta Museum". Qui i link alla ..

continua
Condividi
email whatsapp telegram facebook twitter pinterest
Contattaci

* dati obbligatori

FrateSole Viaggeria Francescana
agenzia viaggi tour operator
UFFICIO DI BOLOGNA:
Via Castiglione, 14 - Bologna
tel: 051 6440168 - fax: 051 6447427
email: info@fratesole.com

UFFICIO DI ROMA:
Via Francesco Berni, 6 - Roma
tel: 06 77206308 – fax: 06 77254142
email: pellegrinaggicustodia@fratesole.com


IBAN: IT35 D 05387 02416 000001170344 (Banca Popolare dell’Emilia Romagna)
Versione spagnola
FrateSole Viajes y Peregrinaciones - Viajar con fe, arte y cultura
Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter,
ti informeremo su attività e proposte di viaggio!

Iscriviti!
Seguici su..
© "FrateSole Viaggeria Francescana" della Provincia S. Antonio dei Frati Minori - P.Iva/Cod.fiscale: 01098680372
privacy & cookie policy
chiama
051 6440168
whatsapp
327 1533257
email
info@fratesole.com