Cerca partenze
Newsletter
Seguici su..

Il Sacro Monte di San Francesco d’Assisi: Orta San Giulio

Il Sacro Monte di Orta fa parte del gruppo dei nove Sacri Monti alpini in Piemonte e Lombardia considerati patrimoni dell’umanità e si trova nel comune di Orta San Giulio in provincia di Novara.
La scorsa settimana vi avevamo parlato del più importante e noto, il Sacro Monte di Varallo Sesia, creato per offrire ai pellegrini la possibilità di visitare i luoghi santi con la riproduzione, in scala minore, degli edifici in cui si era svolta la Passione di Cristo.

Il Sacro Monte di Orta, posto scenograficamente su un’altura a fianco del lago, è considerato tra i più importanti luoghi di devozione francescana in Piemonte, unico per la particolare dedicazione: infatti si distacca da tutti gli altri sacri monti per la scelta del tema religioso, qui vi è narrata la storia della vita di San Francesco d’Assisi. Il tema scelto deriva dall’idea di raccontare la vita del Santo che più era simile a Cristo, attraverso affreschi e statue in terracotta, custodite all’interno di 21 cappelle edificate tra la fine del Cinquecento e la fine del Settecento, che vanno a costituire un percorso devozionale in tappe sul colle sovrastante la cittadina di Orta San Giulio, come meta di pellegrinaggio e di meditazione.

La scelta del Sacro Monte di Orta non fu casuale: essa rispondeva al principio, diffuso a quell’epoca, del Sacrum continuum; si privilegiavano cioè luoghi dove vi era già un altro culto e, in questo caso, il colle era diventato meta di pellegrinaggio fin dal 1538, anno in cui una statua lignea della Madre del Redentore aveva manifestato sudorazione e altri segni miracolosi. Successivamente, nel 1583,  la comunità ortese chiese di poter elevare sul monte un santuario a san Carlo Borromeo, il quale, recatosi al Sacro Monte di Varallo, e rimasto colpito dalla “Nuova Gerusalemme” che lì vi era stata costruita, suggerì di narrare la vita di san Francesco, perfetta immagine di Cristo. L’allora conte e vescovo di Novara, Carlo Bascapè, designò come architetto per la fabbrica del Monte padre Cleto da Castelletto Ticino. La costruzione del complesso si costituì di tre fasi: la prima ebbe inizio nel 1590 per volere della comunità locale fino al 1630, la seconda fase durò fino alla fine del XVII secolo, nella quale lo stile predominante fu il barocco, stile che si sviluppò poi, durante il terzo periodo, sino alla fine del XVIII secolo, in forme più libere fondendosi con altre influenze.

Originariamente la comunità della Riviera propose per il Monte l’insediamento dei Frati Minori tradizionalmente custodi dei luoghi santi e presenti già nel conventino di Orta. I canonici dell’isola, legati ai Cappuccini (ramo dell’ordine francescano nato dalla riforma di Matteo da Bascio nel 1513) stabilirono però l’affidamento del Monte a questi ultimi, creduti più adatti per applicare i dettami della Controriforma, fino a quando nel 1810 il convento subì la soppressione napoleonica e, dopo la Restaurazione (1815), fu affidato ai Frati Minori. La successiva soppressione del 1866 tolse definitivamente l’edificio ai frati, che ritornarono al Monte nel 1895, insediandosi nell’attuale conventino.

Allo stato attuale oltre alle 21 cappelle, sul monte è possibile visitare l’antico Ospizio di San Francesco, la  porta monumentale , una fontana e iI giardino con una magnifica vista sul lago di Orta. Sull’arco di ingresso si trova una statua del santo a opera di Dionigi Bussola; l’iscrizione sul fregio dell’arco riporta la scritta:

Qui in ordinate cappelle si vede la vita di Francesco, se desideri saperlo l’autore è l’amore.

Calendario Partenze
Blog, News, Eventi
La comunità di Mondo X al Santuario de La Foresta, Rieti

Grazie all'operato dei francescani, i luoghi santi si trasformano non solo in mete turistiche o di pellegrinaggio, ma in mondi dove le ..

continua
Santuario di Santa Maria della Foresta, Rieti

Il santuario di S. Maria de La Foresta, è uno dei quattro santuari che celebrano il passaggio di San Francesco d’Assisi nella Valle ..

continua
Assisi, il Progetto Piandarca

Valorizzare il luogo dove San Francesco parlò agli uccelli, creando un santuario all’aperto: il sogno è collocare una statua in ..

continua
Meraviglie siciliane: il Cristo Pantocratore

Il Duomo di Cefalù è un’imperdibile meraviglia artistica e architettonica: caratterizzato da due imponenti torri gemelle, questo ..

continua
Il Sacro Monte di La Verna: sulle orme di San Francesco

La Verna divenne meta di un pellegrinaggio sempre crescente nei secoli, fino a divenire oggi il luogo simbolo di questo territorio dalle ..

continua
Valpolicella: tra i vigneti spuntano i resti di una villa romana

Sta facendo il giro del mondo l'immagine dell'archeologo nello scavo di Negrar, provincia di Verona. Sotto i vigneti, infatti, gli ..

continua
Il Sacro Monte di San Francesco d’Assisi: Orta San Giulio

Il Sacro Monte di Orta, posto scenograficamente su un’altura a fianco del lago, è considerato tra i più importanti luoghi di devozione ..

continua
Le “piccole Gerusalemme”: evocazioni di Terra Santa sul Sacro Monte di Varallo Sesia

Il Sacro Monte di Varallo venne fondato a partire dal 1486 per volontà del francescano, Padre Bernardino Caimi. L’idea di Caimi già ..

continua
Le Gerusalemme d’Italia: la Chiesa del Santo Sepolcro a Milano

Nel pieno centro, a pochi passi dal Duomo, è possibile visitare una chiesa molto amata dai milanesi, la Chiesa del Santo Sepolcro di ..

continua
Le Gerusalemme d’Italia: Sansepolcro

Prosegue il nostro viaggio fra le “Gerusalemme d’Italia”! La scorsa settimana vi avevamo portato nell’Alto Lazio, in provincia di ..

continua
Condividi
email whatsapp telegram facebook twitter pinterest
Contattaci

* dati obbligatori

FrateSole Viaggeria Francescana
agenzia viaggi tour operator
UFFICIO DI BOLOGNA:
via M. D'Azeglio, 92/d Bologna
tel: 051 6440168 - fax: 051 6447427
email: info@fratesole.com

UFFICIO DI ROMA:
Via Francesco Berni, 6 Roma
tel: 06 77206308 – fax: 06 77254142
email: pellegrinaggicustodia@fratesole.com


IBAN: IT35 D 05387 02416 000001170344 (Banca Popolare dell’Emilia Romagna)
Seguici su..
Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter,
ti informeremo su attività e proposte di viaggio!

Iscriviti!
© "FrateSole Viaggeria Francescana" della Provincia S. Antonio dei Frati Minori - P.Iva/Cod.fiscale: 01098680372
privacy & cookie policy
chiama
051 6440168
whatsapp
327 1533257
email
info@fratesole.com