Cerca partenze
Newsletter
Seguici su..

Israele: paramedici, uno ebreo e l’altro musulmano, pregano insieme contro il Coronavirus

L’immagine dei due paramedici del Magen David Adom, l’equivalente israeliano della Croce Rossa internazionale, è rimbalzata negli ultimi giorni sui media di tutto il mondo come immagine simbolo della pandemia che unisce tutti i popoli senza distinzione di religioni.
Abraham Mintz che indossava il talled ebraico, e Zohar Abu Jana, genuflesso a terra sul suo tappetino, sono stati fotografati insieme da un collega, in preghiera accanto alla loro ambulanza.
In realtà, per i due uomini che lavorano regolarmente insieme prestando servizio nella zona di Be’er Sheva, nel sud di Israele, la preghiera comune non è una novità, ma il loro gesto agli occhi del mondo è stato interpretato come l’emblema dell’unione di tutti nel raggiungere lo stesso importante obiettivo, nonostante le divergenze culturali e religiose, anche quelle più difficili da accantonare. E’ diventato un potente messaggio di pace, pieno di positività nel mezzo delle solite pessime notizie che riguardano la pandemia globale. I due  godendo di una improvvisa popolarità internazionale, sono stati intercettati e intervistati dal New York Times e dalla CNN. Riportiamo alcuni stralci della loro intervista:

Quando è il momento – ha affermato Zohar – fermiamo l’ambulanza per alcuni minuti. Ognuno prega anche per l’altro. In questo lavoro è normale lasciare da parte la politica perché siamo chiamati ad aiutare persone in difficoltà”.

Il mondo intero sta combattendo. Questa è una malattia che non fa la differenza tra nessuna religione e nessun genere. Ma lo mettiamo da parte. Lavoriamo insieme, viviamo insieme. Questa è la nostra vita.

“Non compendiamo il clamore suscitato dalla foto. Semplicemente pregavamo assieme. Questa è la nostra realtà quotidiana”, ha aggiunto Abraham.

Il fatto che sia così semplice lo rende così potente. Credo che io e Zohar e la maggior parte del mondo comprendiamo che dobbiamo alzare la testa e pregare. È tutto ciò che resta.

Blog, News, Eventi
Ritorna a Tel Aviv il leggendario "Drive In"

Il comune di Tel Aviv-Yafo, in collaborazione con la Tel Aviv Cinematheque, invita tutti gli appassionati di cinema all'aperto a ..

continua
Turismo Israele: al via bando per lo sviluppo di due complessi di ospitalità nel deserto del Negev 

Una gara simbolo della volontà di sviluppo di un turismo outdoor che possa coniugare l'eccellenza del territorio e la sua originalità con ..

continua
Emmaus Trail: un percorso da Abu Gosh ad Emmaus

Nel nostro appuntamento periodico di approfondimento sui cammini a piedi, vi portiamo in Israele, lungo l'Emmaus Trail che offre ai ..

continua
Bethlehem Reborn. Le meraviglie della natività.

La mostra, fortemente voluta e sostenuta dall’Ambasciata dello Stato della Palestina presso la Santa Sede in collaborazione con la ..

continua
Presentazione della guida "Terra Santa in Tasca"

Martedì 14 luglio ore 17:00, la nostra direttrice Gabriella Pizzi presenterà il volume "Terra Santa in Tasca". Qui i link alla diretta. ..

continua
I capolavori delle collezioni dei Francescani di Terra Santa

Giovedì 2 luglio ore 17:30, presentazione del volume "Selected Works from the collections of the Terra Sancta Museum". Qui i link alla ..

continua
Riaperto il Saxum Visitor Center

Il Saxum Visitor Center aiuta i pellegrini a comprendere meglio gli eventi chiave dall’epoca di Abramo a quella di Gesù, allo scopo di ..

continua
Terra Santa: Custodia di Terra Santa, ordinati cinque nuovi sacerdoti

Cinque nuovi sacerdoti ordinati ieri, nel giorno della Solennità dei Santi Pietro e Paolo, presso la chiesa di San Salvatore nella Città ..

continua
Tel Aviv, la non-Stop City

Tel Aviv, la non-Stop City riconosciuta a livello internazionale come una delle mete più trendy, riparte grazie alla sua straordinaria ..

continua
A Gerusalemme riapre anche la Garden Tomb

Anche la Garden Tomb si inserisce nel processo di riapertura di tutte le chiese della diocesi di Gerusalemme, ufficialmente comunicata da ..

continua
Condividi
email whatsapp telegram facebook twitter pinterest
Contattaci

* dati obbligatori

FrateSole Viaggeria Francescana
agenzia viaggi tour operator
UFFICIO DI BOLOGNA:
via M. D'Azeglio, 92/d Bologna
tel: 051 6440168 - fax: 051 6447427
email: info@fratesole.com

UFFICIO DI ROMA:
Via Francesco Berni, 6 Roma
tel: 06 77206308 – fax: 06 77254142
email: pellegrinaggicustodia@fratesole.com


IBAN: IT35 D 05387 02416 000001170344 (Banca Popolare dell’Emilia Romagna)
Seguici su..
Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter,
ti informeremo su attività e proposte di viaggio!

Iscriviti!
© "FrateSole Viaggeria Francescana" della Provincia S. Antonio dei Frati Minori - P.Iva/Cod.fiscale: 01098680372
privacy & cookie policy
 
Avviso

Si avvisano i nostri pellegrini e viaggiatori,

che i nostri uffici saranno aperti con orario ridotto dalle 9:00 alle 13:00 dal giorno 10 al 13 agosto compresi. Il 14 agosto saremo chiusi tutto il giorno.

lo staff FrateSole

 

  • SOLO per emergenze, contattare il numero: 3271533257
continua →