Cerca partenze
Newsletter
Seguici su..

Tour virtuale tra i capolavori dell’arte tutti i musei più belli del mondo visitabili da casa

Il web, diventato essenziale in questi giorni di quarantena forzata, è capace di offrirci l’opportunità di “uscire di casa”, seppur virtualmente, alla scoperta dei capolavori d’arte non solo a livello nazionale, ma mondiale. Le proposte sono davvero numerose e per tutti i gusti!

Roma, da non perdere i Musei Vaticani: sono sette i tour virtuali proposti sul sito www.museivaticani.va, dalla Cappella Sistina al Museo Pio Clementino, dal Museo Chiaramonti al Braccio Nuovo, dalle Stanze di Raffaello alla Cappella Niccolina, fino alla Sala dei Chiaroscuri. Il cyber-visitatore può esplorare ciascuno di questi ambienti, muovendosi in ogni direzione e focalizzandosi sui particolari anche minimi delle singole opere, riprodotte ad alta definizione. Quotidianamente inoltre, l’account instagram ufficiale @vaticamuseums propone dettagli dei capolavori vaticani accompagnati da brevi didascalie che aiutano a comprendere storia e significato di tante opere, più o meno conosciute.

Dal sito del Museo egizio di Torino si possono scoprire tutte le sale ristrutturate tra mummie, pitture, papiri e sarcofagi: insomma una visita virtuale per veri appassionati di archeologia. Il tour prosegue anche sui social: su Facebook, il direttore Christian Greco conduce dei videotour per raccontare gli oggetti della prestigiosa collezione con l’hashtag #LaCulturaCura.

La Pinacoteca Brera di Milano permette di ammirare da vicino tutti i capolavori dell’arte mondiale che custodisce in altissima definizione, così come la Galleria degli Uffizi di Firenze propone nel sito, la sezione IperVisioni, una serie di mostre virtuali strutturate in un percorso semplice ed intuitivo tra le immagini in alta definizione delle opere e la loro storia. Sempre a Firenze, il Museo Galileo, che espone alcuni degli strumenti scientifici più importanti al mondo provenienti dalle collezioni delle famiglie Medici e Lorraine, propone una visita con Google Street View, per attraversare l’intero percorso espositivo museale e i locali della biblioteca.

Tour virtuali anche per il Louvre di Parigi per percorrere le sale espositive spostandosi a 360° e soffermandosi sulle singole opere che il celebre museo propone, e il Museo del Prado di Madrid, mentre il British Museum di Londra rende visibile online la metà  degli otto milioni di oggetti della sua collezione: un’esperienza imperdibile per chi vuole percorrere due milioni di anni di storia dell’arte.

In Spagna, il Dalì Theatre Museum offre un interessante percorso virtuale per tutti gli amanti delle opere del pittore surrealista, una visione a 360 gradi tra le stanze che ripercorrono la vita dell’artista spagnolo.

On line possiamo vedere anche le collezioni del Museo Archeologico più grande della Grecia, ad Atene, che attira ogni anno migliaia di turisti.

Il Metropolitan Museum di New York, ha digitalizzato la sua collezione visitabile tramite Street View, mentre il Guggenheim Museum offre approfondimenti online sulle opere di grandi artisti come Chagall, Kandinsky, Degas, Picasso e molti altri.

Ricordiamo infine come l’Authority Israeliana per le Antichità, il Museo Rockefeller, il Museo Israel di Gerusalemme e la Biblioteca Digitale dei Rotoli del Mar Morto, abbiano unito le forze per creare un vero e proprio museo archeologico su internet a portata di mouse. Il sito (qui nella versione in inglese), regolarmente aggiornato con nuovi manufatti, mette a disposizione di chiunque, una selezione di antichi reperti provenienti dalle collezioni dei Tesori Nazionali, il Dipartimento dell’Authority responsabile della custodia, documentazione e salvaguardia delle antichità in Israele. Le antichità sul sito sono disposte sia in ordine cronologico che per tipologia. La scheda informativa di ogni manufatto riporta dettagliati dati archeologici su provenienza, tipo, dimensioni, materiale, datazione e relativa bibliografia. Inoltre, le immagini ad alta risoluzione dei manufatti possono essere acquistate on-line dagli archivi fotografici della Authority.

Ecco qui, in breve un elenco dei 10 musei più famosi a portata di click che aprono virtualmente le loro porte ai visitatori:

  1. Pinacoteca di Brera – Milano: https://pinacotecabrera.org/
  2. Galleria degli Uffizi – Firenze: https://www.uffizi.it/mostre-virtuali
  3. Musei Vaticani – Roma: http://www.museivaticani.va/content/museivaticani/it/collezioni/catalogo-online.html
  4. Museo Archeologico – Atene: https://www.namuseum.gr/en/collections/
  5. Prado – Madrid: https://www.museodelprado.es/en/the-collection/art-works
  6. Louvre – Parigi: https://www.louvre.fr/en/visites-en-ligne
  7. British Museum – Londra: https://www.britishmuseum.org/collection
  8. Metropolitan Museum – New York: https://artsandculture.google.com/explore
  9. Hermitage – San Pietroburgo: https://bit.ly/3cJHdnj
  10. National Gallery of art – Washington: https://www.nga.gov/index.html

Un modo alternativo per vedere le più belle collezioni d’arte, nell’unico modo possibile in queste settimane in cui dobbiamo rinunciare alla nostra libertà di movimento: certo la visita virtuale non potrà suscitare le stesse emozioni della visione delle opere d’arte dal vivo, ma possiamo considerarla una sorta di “anteprima”, non appena i musei, a cui va il merito di aver iniziato una cosiddetta “resistenza culturale”,  saranno nuovamente aperti al pubblico.

Non resta allora che cominciare questo “viaggio”!

 

Fonti:

Condividi
email whatsapp telegram facebook twitter pinterest
Contattaci

* dati obbligatori

Seguici su..
Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter,
ti informeremo su attività e proposte di viaggio!

Iscriviti!
© "FrateSole Viaggeria Francescana" della Provincia S. Antonio dei Frati Minori - P.Iva/Cod.fiscale: 01098680372
privacy & cookie policy
chiama
051 6440168
whatsapp
327 1533257
email
info@fratesole.com