Cerca partenze
Newsletter
Seguici su..
dal20 set
venerdì
al26 set
giovedì
a partire da
1290 €
7 giorni / 6 notti
“La condurrò nel deserto e parlerò al suo cuore”

Pellegrinaggio in Terra Santa accompagnato da LUCA BOMBELLI, con videoreportage a cura di STEFANIA SBOARINA

Un viaggio alle radici della fede cristiana, tra passato e presente. Partenza da Nazareth con tappe in Galilea, al Monte Tabor e al lago di Tiberiade;
proseguimento per la Giudea, passando per il Giordano, il Deserto di Giuda e il Mar Morto, per arrivare, finalmente, a Betlemme e a Gerusalemme.

Perciò, ecco, io la sedurrò, la condurrò nel deserto e parlerò al suo cuore… – Os 2,16

N.B: nella quota è compresa anche la realizzazione di un VIDEO REPORTAGE professionale: una sintesi del viaggio in stile giornalistico con interviste, testimonianze, un video-racconto che aiuterà ogni partecipante a rivivere nel tempo luoghi, momenti ed emozioni del suo pellegrinaggio. Il video sarà disponibile on line, dopo circa un mese dalla fine del viaggio. Un preziosissimo  e imperdibile  ricordo che terrà viva nel tempo la memoria di un’eperienza unica – a cura di Stefania Sboarina.

 

Il viaggio
da
venerdì, 20 settembre 2019
a
giovedì, 26 settembre 2019
durata
7 giorni / 6 notti
iscrizioni
 iscrizioni chiuse 
quota
€ 1290
quota di partecipazione da Milano Malpensa (min. 25 partecipanti)
quota
€ 70
supplemento partenza da Sud Italia
suppl. singola
€ 250
Polizza facoltativa ann. (5,6% della quota totale) in camera doppia
€ 72
Polizza facoltativa ann. (5,6% della quota totale) in camera singola
€ 86
Ass. integrazione spese mediche (fino 200.000 € a pax-155.000 per ultraottantenni)
€ 37
cambio euro/dollaro (al 05/04/2019)
1,13
per info
silvana@fratesole.com
Guida

Luca Bombelli

Laico genovese, laureato in Scienze religiose. Insegnante, è un esperto accompagnatore di gruppi nelle terre bibliche. Da molti anni guida pellegrinaggi per giovani nella Terra del Santo, insieme ai Padri Gesuiti.

1° giorno TEL AVIV / HAIFA  / NAZARETH venerdì 20 settembre 2019

Arrivo a Tel Aviv, incontro con la guida e partenza per HAIFA: (tempo permettendo) celebrazione della SANTA MESSA sul Monte Carmelo, nel Santuario di Stella Maris, che conserva tra l’altro anche la grotta tradizionalmente indicata come quella del profeta Elia. Arrivo in serata a NAZARETH. Cena e pernottamento a Nazareth.

2° giorno NAZARETH  / TABOR / CANA  sabato 21 settembre 2019

A NAZARETH visita alla  Basilica  dell’Annunciazione, la moderna chiesa cattolica costruita sui resti di precedenti chiese, bizantina e  crociata. Essa custodisce la grotta nella quale la Vergine Maria ricevette l’annuncio dall’Arcangelo  Gabriele. Visita al Museo dell’antico villaggio di Nazareth dove si ammira il famoso “Kaire Maria”, la più antica iscrizione che rechi il nome della Vergine mai ritrovata e il complesso di case-grotte che costituiscono il villaggio abitato nel I secolo d.C. Tappa nella vicina Chiesa di San Giuseppe. Passeggiata nel suq arabo fino alla Fontana della Vergine chiesa greco-ortodossa dedicata a San Gabriele. Salita al MONTE TABOR un’altura di circa 500 metri che si erge solitaria sopra  la  pianura  di  Esdrelon e che la tradizione cristiana ha identificato come il luogo della Trasfigurazione di Cristo. Qui visiteremo la Basilica francescana della Trasfigurazione. Tappa a CANA di GALILEA, villaggio arabo israeliano, per visitare la chiesa francescana che commemora il primo miracolo di Gesù, la trasformazione dell’acqua in vino durante un banchetto di nozze. Qui, gli sposi presenti potranno rinnovare le loro promesse matrimoniali. Cena e pernottamento a Nazareth.

3° giorno LAGO DI TIBERIADE  domenica 22 settembre 2019

In mattinata partenza per il mare di Galilea, o lago di Tiberiade, dove sorgono numerose località in cui fu attivo Gesù, soprattutto lungo la riva nord. Tra queste senz’altro la più importante è CAFARNAO. Il luogo, frequentemente menzionato nei racconti evangelici, fu la base principale per Gesù durante il suo ministero in Galilea al punto che la si definisce la «sua città» (Mt 9,1 e Mc 2,1). A Cafarnao si ammireranno preziosissimi resti archeologici, primi fra tutti quelli della casa di Pietro. Visita al MONTE delle BEATITUDINI dove viene ricordato il «discorso della montagna» (Mt 5 e Lc 6). Tappa in località TABGHA, per la visita alla Chiesa del Primato di Pietro che commemora il ricordo della  terza  apparizione  di Gesù  risorto  ai discepoli e il conferimento del primato a Pietro, dopo il pranzo con i discepoli in riva al lago (Gv 21). Nel pomeriggio escursione in barca sul lago.  Partenza per la Giudea, attraverso la Valle del Giordano. SANTA MESSA in uno dei Santuari del lago. Cena e pernottamento a Betlemme.

4° giorno DESERTO DI GIUDA / MAR MORTO / BETLEMME  lunedì 23 settembre 2019

Al mattino partenza per il DESERTO di GIUDA. Prima tappa, il GIORDANO. Lungo le rive del biblico fiume, presso il sito chiamato  Qasr  el Yahoud,  dove secondo  una  tradizione  Gesù  fu battezzato,  i pellegrini potranno rinnovare le loro promesse battesimali. Proseguimento per QUMRAN, località divenuta famosa dopo le straordinarie scoperte avvenute tra il 1947 e il 1956 dei cosiddetti Manoscritti del Mar Morto. Nelle salatissime acque del MAR MORTO (la più grande depressione della terra che si trova a meno 400 metri sotto il livello del mare) avremo la possibilità di una sosta con bagno.  Nel risalire verso Betlemme sosta nel deserto a un punto panoramico su Wadi Kelt. Pomeriggio a BETLEMME dove visiteremo in particolare il complesso della  Basilica della Natività: il luogo della nascita del Messia. L’autenticità di questo luogo santo gode di  un’attestazione letteraria, storica, e devozionale, di assoluta certezza e il suo fulcro, attorno al quale furono costruite le varie basiliche, è una grotta venerata da secoli come il luogo preciso  in cui Gesù è nato da Maria. Cena e pernottamento a Betlemme.

5° giorno GERUSALEMME: S. Anna / Getsemani / Monte degli Ulivi / Monte Sion – martedì 24 settembre 2019

Sosta alla Chiesa  di Sant’Anna, una splendida  chiesa crociata  del XII secolo   eretta sul tradizionale  luogo della nascita  della Vergine  Maria e che si trova appena accanto alla Piscina di Bethesda, il luogo in cui Gesù guarì il paralitico. Si scende all’Orto  degli  Ulivi (Getsemani) dove  si trova  la «Basilica dell’Agonia», che custodisce una parte della roccia che la tradizione dice essere quella dove Gesù pregò e sudò sangue la notte del suo arresto. Si raggiungerà in pullman la cima del  Monte degli Ulivi da cui si scenderà a piedi percorrendo il versante orientale e godendo della vista più  bella sulla Città Santa. Pomeriggio a Gerusalemme sul SION cristiano: visita all’ Abazia della «Dormitio Virginis», che commemora la  Dormizione  di  Maria  (cioè  il  suo  passaggio  al  riposo  eterno)  e al Cenacolo, il luogo dell’Ultima Cena e della Pentecoste, la cui autenticità è sostenuta da una tradizione molto antica. Tappa alla vicina Chiesa di San Pietro in Gallicantu, probabile luogo della casa di Caifa, dove Pietro rinnegò e dove Gesù fu processato davanti al Sinedrio. Cena e pernottamento a Gerusalemme.

 6° giorno GERUSALEMME: Santo Sepolcro / Quartiere ebraico / Via Dolorosa mercoledì 25 settembre 2019

Visita della Basilica  del Santo Sepolcro.  Conosciuta  anche come «Chiesa della Resurrezione»   (Anastasis), può considerarsi il più sacro luogo cristiano della terra. Esso comprende il Golgota o Calvario dove Gesù fu crocifisso e la Tomba, dove fu sepolto. Visita al Quartiere ebraico, l’ area residenziale per gli Ebrei nella  Città Vecchia, all’interno della quale si trovano  anche I resti del  “Cardo” tipica strada romana e il famoso Muro Occidentale, il cosiddetto Muro del Pianto, ovvero quella parte del muro di basamento che sosteneva la spianata del Tempio.  Via Crucis sulla «Via dolorosa» che comincia presso la Cappella della Flagellazione  e termina al Santo Sepolcro, presso la tomba vuota di Nostro Signore Gesù Cristo. Tempo libero per la preghiera personale  e possibilità di partecipare alla processione quotidiana dei Francescani. Cena e pernottamento a Gerusalemme.

7° giorno GERUSALEMME / ABU GOSH: Saxum Visitor Center – giovedì 26 settembre 2019

Se le condizioni lo consentiranno, visita alla Spianata del Tempio o Spianata delle Moschee, cuore della religione ebraica dal tempo di Davide e Salomone, e ora nobile recinto sacro per l’Islam.

Partenza per  Abu Gosh – Kiryat Yearim, per la tappa al Visitor Center di SAXUM, un centro per pellegrini, ispirato agli insegnamenti di San Josemaria e intitolato al Beato Alvaro del Portillo, che offre spazi per la preghiera e per il ristoro e soprattutto un’area multimediale che aiuta il pellegrino  a cogliere in un’ampia visone di insieme tutta la bellezza e la  ricchezza della Terra Santa. Trasferimento in aeroporto.

NB: Il programma potrebbe subire alcune non sostanziali variazioni, in corso di viaggio, non dipendenti dalla nostra volontà.

La quota comprende /non comprende

 La quota comprende:

  • viaggio aereo con voli El Al, in classe economica, con tasse aeroportuali € 59,00 per persona (da confermare al saldo):                              

                20 settembre 2019  –   LY 382, Malpensa / Tel Aviv           12:10 – 16:55

                26 settembre 2019 –   LY 387   Tel aviv / Malpensa           18:30 – 21:40

  • sistemazione in Case Nove francescane o alberghi locali 3* locali, in camera doppia con servizi;
  • trattamento di pensione completa dalla cena del 1°giorno alla colazione dell’ultimo giorno;
  • visite ed escursioni in autopullman come da programma, con ingressi inclusi;
  • animatore spirituale per la durata del pellegrinaggio;
  • auricolari collegati al microfono della guida, con un minimo di 20 partecipanti;
  • assicurazione medico-bagaglio Allianz Global Assistance AZBB20, copertura 10,000 € a persona per spese mediche;
  • materiale di cortesia: zaino o tracolla con guida “ETS” (sarà distribuita una guida a coppia);
  • VIDEO REPORTAGE: una sintesi del viaggio in stile giornalistico che  sarà disponibile on line dopo circa un mese dalla fine del viaggio, a cura di Stefania Sboarina.

La quota non comprende:

  • bevande ai pasti;
  • mance (obbligatorie): 55 a persona;
  • pasti non menzionati;
  • ingressi non menzionati;
  • assicurazione contro le penalità di annullamento, Globy Giallo, facoltativa;
  • assicurazione sanitaria integrativa facoltativa (Globy Rosso o integrazione spese mediche), vedi supplementi sopra;
  • extra personali e tutto quanto non espressamente indicato alla voce  “la quota comprende”.
Blog, News, Eventi
Pellegrinaggio dei giovani in Terra Santa - guidati da Marco Tibaldi e don Luigi Vassallo

Le immagini di questi ragazzi felici e sorridenti durante il loro pellegrinaggio in Terra Santa, guidati da Marco Tibaldi e don Luigi ..

continua
Pellegrinaggio in Terra Santa con don Marco Bonfiglioli

Pubblichiamo le bellissime immagini e le impressioni in diretta di alcune delle tappe del pellegrinaggio in Terra Santa guidato da don ..

continua
Ricordi e immagini: pellegrinaggio con padre Valentino Romagnoli

Alcune immagini inviateci dal capogruppo Vincenzo Testa a ricordo del pellegrinaggio in Terra Santa (22 - 29 luglio) , guidato da padre ..

continua
Nel cuore di Gesù con il cuore di Dehon

Pubblichiamo le bellissime immagini e il racconto in diretta del pellegrinaggio internazionale dei padri dehoniani in Terra Santa, seguendo ..

continua
Viaggio "Sui passi di Gesù" in Terrasanta dal 20 al 27 maggio 2019

Di solito i ricordi di viaggio dei nostri pellegrini, si concretizzano al rientro a casa, in fotografie scattate durante il tour, che ci ..

continua
Pellegrinaggi truffa: scegliere agenzie conosciute

Una volta ritirata la caparra, approfittando unicamente della buona fede dei presbiteri, questi soggetti fanno perdere le proprie tracce.

continua
Terra Santa, sfatiamo i luoghi comuni

Con "Preferivo le cipolle" il giornalista Giorgio Bernardelli, con serietà ma anche con ironia, affronta alcuni pregiudizi che possono ..

continua
I segreti della basilica del S.Sepolcro: la cappella armena

All'interno della Basilica del S.Sepolcro oltre alle decine di cappelle e di altari, ci sono degli angoli nascosti, non visitabili dal ..

continua
Nazaret. Cinquant’anni dopo

Il 23 marzo 1969 veniva consacrata la nuova basilica dell’Annunciazione a Nazaret, dopo otto anni di lavori. Progettata da Giovanni ..

continua
L'appello dei vescovi cattolici di Terra Santa sul conflitto tra israeliani e palestinesi

Forse è giunto il tempo in cui «le Chiese e i leader spirituali indichino un altro cammino, insistano sul fatto che tutti, Israeliani e ..

continua
Condividi
email whatsapp telegram facebook twitter pinterest
Contattaci

* dati obbligatori

Seguici su..
Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter,
ti informeremo su attività e proposte di viaggio!

© "FrateSole Viaggeria Francescana" della Provincia S. Antonio dei Frati Minori - P.Iva/Cod.fiscale: 01098680372privacy policy
chiama
051 6440168
whatsapp
327 1533257
email
info@fratesole.com
 
Chiusura ufficio

Avvisiamo la gentile clientela che l’ufficio di via D’Azeglio

resterà CHIUSO dal

15 settembre al 4 novembre 

per riorganizzazione interna.

Sarà aperta al pubblico la sede unica di via Castiglione 14,

che osserverà il seguente orario:

9:30 – 12:30

15:00 – 18:00

Ci scusiamo per il disagio!

 

continua →