Cerca partenze
Newsletter
Seguici su..

La Monna Lisa della Galilea

Sefforis è uno dei gioielli della Galilea. La tradizione le attribuisce l’ipotesi che possa essere il luogo di nascita della Vergine Maria.

Nel 70 d.C. in seguito alla caduta di Gerusalemme, Sefforis diventò il centro nevralgico della Galilea, che raggiunse il suo splendore durante l’epoca bizantina, periodo nel quale sono sorte stupende ville patrizie e lussuose abitazioni, decorate da incantevoli mosaici.
Una delle scoperte più emozionanti, è stata una magnifica villa romana con un sontuoso mosaico sul pavimento di una sala per banchetti. Questa abitazione, fu denominata “Villa di Dioniso” perché tante scene sono collegate alla leggenda e mitologia del dio della viricoltura e alle gioie della vendemmia. Alle due estremità della sala, sono presenti due ritratti di donne: una di aspetto poco gradevole, l’altra invece molto attraente. Quest’ultima è stata battezzata la Monna Lisa della Galilea, dal sorriso leggermente ambiguo ed enigmatico, come la più celebre Gioconda leonardiana.
Purtroppo è arrivata ai giorni nostri parzialmente danneggiata e ci resta solo da ammirarne l’eleganza del viso, la chioma raccolta decorata da foglie bianche sul capo e gli orecchini ad ingentilire ulteriormente il volto. Le tinte cromatiche prevalenti variano dal giallo oro, cipria, arancio e beige chiaro-scuro. Potrebbe essere una raffigurazione delle quattro stagioni, ma si ha l’impressione che dietro questo volto vi fosse una vera donna.

Non si può non osservare questo meraviglioso mosaico raffigurante una giovane ragazza di rara bellezza, dagli occhi castani e dallo sguardo indagatore, che sembra inseguire nella sala i visitatori ovunque essi si trovino.

Scopri le date delle nostre prossime partenze per la Terra Santa

(testo: Valentina Prisco)

Blog, News, Eventi
Festività ebraiche: lo Shavuot

Se nei tempi antichi, a Shavuot gli ebrei si recavano in pellegrinaggio presso il Tempio di Gerusalemme per offrire, in ringraziamento a ..

continua
Israel National Trail

L’Israel National Trail, è stato riscoperto negli ultimi tempi grazie a percorsi adatti un po’ a tutte le età, ma soprattutto a ..

continua
Israele: spiagge affollate a Tel Aviv

Voglia di mare? Lo scorso weekend le spiagge di Tel Aviv sono state letteralmente prese d’assalto a causa di una forte ondata di calore ..

continua
Riaprono le porte della basilica del Santo Sepolcro a Gerusalemme

La Basilica era stata chiusa lo scorso 24 marzo come misura precauzionale volta a fronteggiare la pandemia. Durante la Settimana Santa, per ..

continua
Giornata internazionale dei musei: i migliori tour virtuali offerti dall'ente turistico israeliano

I musei del mondo riaprono le proprie porte nella giornata che li celebra: ogni anno infatti il 18 maggio dal 1977, ICOM promuove la ..

continua
Egitto: il monastero di Santa Caterina sulle montagne del Sinai

Non solo Piramidi di Giza! Nei nostri tour FrateSole andiamo a scoprire la terra dei Copti, una delle chiese cristiane più antiche, erede ..

continua
Tel Rehov, Israele: api e miele nel mediterraneo antico

Nella giornata mondiale dedicata a questi ronzanti e laboriosi insetti volanti, a cui il riscaldamento globale causato dall'inquinamento ..

continua
Le “piccole Gerusalemme”: evocazioni di Terra Santa sul Sacro Monte di Varallo Sesia

Il Sacro Monte di Varallo venne fondato a partire dal 1486 per volontà del francescano, Padre Bernardino Caimi. L’idea di Caimi già ..

continua
Gerusalemme: la speranza di ripartire

Per George è la prima volta in trentotto anni che si ritrova a chiudere le porte del suo laboratorio di ceramiche per più di 50 giorni. A ..

continua
Israele, giornata internazionale dell'hummus 

Ariel definisce l'Hummus un "piatto spirituale" e afferma che il miglior hummus del mondo non è circoscritto a un particolare luogo o ..

continua
Condividi
email whatsapp telegram facebook twitter pinterest
Contattaci

* dati obbligatori

Seguici su..
Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter,
ti informeremo su attività e proposte di viaggio!

Iscriviti!
© "FrateSole Viaggeria Francescana" della Provincia S. Antonio dei Frati Minori - P.Iva/Cod.fiscale: 01098680372
privacy & cookie policy