Cerca partenze
Newsletter
Seguici su..

Viaggiare fra le eccellenze gastronomiche israeliane

Per conoscere meglio Israele anche dal punto di vista culinario, è stata organizzata dall’Ufficio Nazionale Israeliano del Turismo, una vera e propria sfida di cucina fra consulenti di viaggio, presso i locali di Presso, a Milano, martedì 15 gennaio 2019.

Il tema della gara è stato la cucina israeliana, preceduta da una presentazione sulla possibili destinazioni a carattere gastronomico, illustrando i grandi festival sul cibo di Gerusalemme, come il Wine Festival e l’Open Restaurants, lo street food, e i menù principali degli oltre 1.700 ristoranti e locali di Tel Aviv.

La squadra di Gerusalemme ha dovuto preparare borekas (piccole sfoglie ripiene di patate o formaggio) e hummus (salsa a base di ceci e Tahina), mentre a quella di Tel Aviv sono toccati shakshuka (piatto unico a base di pomodori e uova, leggermente piccante) e insalata israeliana. Entrambi i team hanno accompagnato le loro preparazioni con l’halla (plurale: hallot), il tipico pane israeliano dello Shabbat che si produce il venerdì.

Non sappiamo chi abbia vinto, ma come in ogni gara di cucina che si rispetti, è stata valutata la presentazione dei piatti, il loro gusto e l’affiatamento fra i componenti delle squadre. La serata si è poi conclusa con la degustazione dei cibi appena preparati.

Nonostante ai fornelli non ci fossero chef stellati o professionisti della ristorazione, ma consulenti di viaggio, è stata comunque un’occasione di incontro e un incentivo per il settore turistico, puntando l’attenzione sulla multiculturalità di un  Paese che può contare anche sull’aspetto gastronomico per farsi ulteriormente conoscerere.

Israele è una destinazione piena di vita, dinamica e che riserva sempre sorprese. Anche a tavola!  – Abbiamo scelto di coinvolgere su un fronte ludico come quello gastronomico i nostri interlocutori che più amano mettersi in gioco: i consulenti di vendita. Una destinazione che appassiona e coinvolge come Israele si conosce ancora meglio a tavola, e non esiste occasione migliore per farlo che tutti assieme ai fornelli. – continua – Ogni team si è cimentato nella preparazione della tipica colazione israeliana – da qui il nome dell’evento “2 Cities, 1 Break(fast)” – e siamo certi questo momento di formazione, seppur giocoso, arricchirà la passione con cui i consulenti propongono Israele come meta di  viaggio ai loro clienti.

ha dichiarato Avital Kotzer Adari, direttore Ufficio Nazionale Israeliano del Turismo.

Anche FrateSole ha organizzato per lo scorso Capodanno, un viaggio in Terra Santa con lo scopo di conoscere meglio la storia e il mistero di questa terra per la via gastronomica; non un approccio irriverente, piuttosto un’obbedienza rigorosa alla logica di Dio, che descrive la terra promessa al suo popolo nel deserto come la terra dei sette sapori. Il successo è stato tale che sicuramente ripeteremo l’esperienza. A seguire il link alla diretta del viaggio, con foto e brevi descrizioni giornata per giornata dell’itinerario effettuato:

(testo: Valentina Prisco)

Blog, News, Eventi
Terra Santa, sfatiamo i luoghi comuni

Con "Preferivo le cipolle" il giornalista Giorgio Bernardelli, con serietà ma anche con ironia, affronta alcuni pregiudizi che possono ..

continua
I segreti della basilica del S.Sepolcro: la cappella armena

All'interno della Basilica del S.Sepolcro oltre alle decine di cappelle e di altari, ci sono degli angoli nascosti, non visitabili dal ..

continua
Nazaret. Cinquant’anni dopo

Il 23 marzo 1969 veniva consacrata la nuova basilica dell’Annunciazione a Nazaret, dopo otto anni di lavori. Progettata da Giovanni ..

continua
L'appello dei vescovi cattolici di Terra Santa sul conflitto tra israeliani e palestinesi

Forse è giunto il tempo in cui «le Chiese e i leader spirituali indichino un altro cammino, insistano sul fatto che tutti, Israeliani e ..

continua
Il pellegrino oggi: alla ricerca di Dio e di se stesso

Spesso molti di voi, chiamando in agenzia per ricevere informazioni sui nostri viaggi, ci chiedono: "Ma in cosa consiste il ..

continua
Terra Santa in tasca

Una guida essenziale, autorevole, tascabile, ricchissima di informazioni e consigli per il turista e il pellegrino.

continua
Venite e vedete

Per diventare discepoli di Gesù occorre un incontro personale con Lui. Questo è il metodo che scaturisce dal mistero ..

continua
Gerusalemme

La testimonianza personale di Bruno Forte sulla Terra Santa, e su Gerusalemme in particolare.

continua
Il Signore del Sinai

Un testo che ci aiuta a leggere i comandamenti come il “sì” di Dio e come un “sì” a Dio.

continua
La Monna Lisa della Galilea

A Sefforis si trova il mosaico di una donna misteriosa e bellissima, dal sorriso leggermente ambiguo ed enigmatico, come la più celebre ..

continua
Condividi
email whatsapp telegram facebook twitter pinterest
Contattaci

* dati obbligatori

Seguici su..
Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter,
ti informeremo su attività e proposte di viaggio!

© "FrateSole Viaggeria Francescana" della Provincia S. Antonio dei Frati Minori - P.Iva/Cod.fiscale: 01098680372privacy policy