Cerca partenze
Newsletter
Seguici su..
FrateSole Viajes y Peregrinaciones - Viajar con fe, arte y cultura

Pellegrini in Grecia: racconto per immagini

Pubblichiamo –  su gentile concessione di Don Luigino Scarponi – una bella galleria immagini che illustra il recente pellegrinaggio della Diocesi di San Benedetto del Tronto, Ripatrasone e Montalto in Grecia, con l’accompagnamento spirituale del Vescovo Carlo Bresciani e del nostro bravo Giuseppe Casarin. Tra le foto, stralci di riflessioni.

Potete leggere il diario di viaggio completo al link del giornale online Ancora.

29 giugno: Roma/Salonicco
Beato chi intraprende il viaggio santo

30 giugno: Filippi/Kavala/Anfipoli
Filippi… la città dei Sogni! qual’è il sogno della mia vita?… Purché il Vangelo venga annunciato… Il sogno di Paolo: ANNUNCIARE IL VANGELO

Rinuncio!!! CREDO, CREDO, CREDO!!!

1 luglio: Monte Athos/Salonicco
Monte Athos… La santità è di casa… Ma noi gareggiamo e combattiamo perché sia anche nostra… Guidati dal Pastore e Nauta ormai Archimandrita. Vogliamo volare come il gabbiano Jonathan non alla scuola di Cian o di uno Stares, ma di Gesù stesso che ci guida nel più intimo del nostro intimo… Per elevarci… ad altiora!

Da San Demetrio all’Immacolata … Pregando per l’unità!”

2 luglio: Pella/Vergina/Berea
Incontro ECUMENICO con L’arcivescovo di Veria S.E.M. Demetrio e Divina Eucaristia a Berea suo monumento a San Paolo: Ogni volta infatti che mangiate questo pane e bevete al calice, voi annunciate la morte del Signore, finché egli venga

3 luglio: Meteore Bizantine
Beato chi intraprende la salita alla santa montagna! Il cielo ci invita alla speranza: la pazienza di attendere la manifestazione del mistero.
Dopo tante iconostasi ecco come nasce e è perché viene scritta un’ ICONA: “vedendola, glorifichiamo, magnifichiamo e commemoriamo i tuoi innumerevoli benefici, o Dio Creatore, redentore e Santificatore, perché l’onore reso all’icona va al suo PROTOTIPO. Presentando ora questa icona davanti alla Tua magnificenza, ti chiediamo e ti preghiamo: invia con misericordia su di noi la tua benedizione e, nel tuo nome tre volte santo, benedicila e santificala, affinché quanti la guarderanno con venerazione, venerandoti umilmente davanti ad essa, ottengano la misericordia, la grazia e la liberazione da tutti i mali e siano resi degni del Regno celeste. Per la grazia, la misericordia e l’amore del Dio unico per gli uomini, glorificato nella Trinità, Padre e Figlio e Spirito

4 luglio: Delfi/Ossios Loukas
CONOSCI TE STESSO: la sapienza antica e di sempre. Edipo, uccide il padre, sposa la madre e poi va alla ricerca di chi ha fatto questo… Emblematica la ricerca del bene… facendo il male! Sono veramente libero? Paolo così risponde: noi abbiamo lo Spirito del Signore per discernere ed essere guidati alla vera libertà: interpretare il presente ecco la vera profezia. Astenetevi dal male. E non spegnete lo Spirito… noi abbiamo lo Spirito di Cristo… diamogli la possibilità di parlare, di esprimersi… Il Cristiano è l’uomo spirituale… ASCOLTO, SILENZIO. Continui atti di discernimento:
– la via dell’ AMORE
– Il primato della profezia sulla glossolalia
– onorate le autorità
Tre regole per il discernimento e vivere nella libertà.

5 luglio: Atene/Corinto
PAOLO AD ATENE – Areòpago. (At 17,16-34)
Segnali di una ricerca religiosa che non soddisfa totalmente. Allora il popolo si rivolge a qualcosa di più esperienziale… ieri come oggi. Paolo detto “cornacchia” viene ascoltato con curiosità, sembra che annunci due nuove divinità… Quello di paolo è il primo tentativo di inculturare il vangelo.
COME ENTRARE IN DIALOGO CON QUESTE PERSONE? Dando ragione della speranza che portiamo in noi (Pietro). Con coraggio di leone paolo osa sfidare questi luoghi, questa bellezza in un dialogo con la cultura. L’uomo lasciato alle sue sole forze è come un cieco. Se Dio non si fa conoscere non possiamo catturarlo: non definisci Dio, sarebbe idolatria. Dio è molto di più “in spirito e verità” …un uomo risuscitato dai morti… la grande dignità dell’essere umano… la risurrezione… prospettiva che ci proietta nel divino, pur dentro la realtà umana… un fallimento fecondo… A Corinto Paolo parlerà della croce:
– tutti il cosmo risusciterà in Gesù Cristo
– l’uomo è destinato ad una piena ricomposizione
– la comunione tra le persone
– un Dio vicino che è morto per te

E si conclude a Corinto parlando dell’amore:
Gesù dice a Paolo: “Io sono con te! Non temere”.
1 Cor 13
La Carità è magnanima… Tutto crede… Tutto sopporta…
– se non hai la CARITA’ non sei nulla, non hai identità… Solo l’amore dà spessore alla persona… Perché Dio è amore…
– le azioni dell’amore… Paziente… non è invidioso… 
– rimane la Fede, la Speranza e la Carità… ma resterà solo la Carità… nella contemplazione di Dio, già quaggiù nella Carità… possiamo essere adulti nella Fede.

Condividi
email whatsapp telegram facebook twitter pinterest
Contattaci

* dati obbligatori

FrateSole Viaggeria Francescana
agenzia viaggi tour operator
UFFICIO DI BOLOGNA:
Via Castiglione, 14 - Bologna
tel: 051 6440168 - fax: 051 6447427
email: info@fratesole.com

UFFICIO DI ROMA:
Via Francesco Berni, 6 - Roma
tel: 06 77206308 – fax: 06 77254142
email: pellegrinaggicustodia@fratesole.com


IBAN: IT35 D 05387 02416 000001170344 (Banca Popolare dell’Emilia Romagna)
Versione spagnola
FrateSole Viajes y Peregrinaciones - Viajar con fe, arte y cultura
Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter,
ti informeremo su attività e proposte di viaggio!

Iscriviti!
Seguici su..
© "FrateSole Viaggeria Francescana" della Provincia S. Antonio dei Frati Minori - P.Iva/Cod.fiscale: 01098680372
privacy & cookie policy