Cerca partenze
Newsletter
Seguici su..

Soggiorno mare a Gaeta e dintorni La riviera di Ulisse

In vacanza sulla “riviera di Ulisse”, dove Odisseo incontrò la maga Circe, per conoscere la storia di questo lembo di costa italiana e godere del suo magnifico mare

Terra d’incredibile fascino, la Riviera di Ulisse è un esempio di come la storia si possa confondere tra realtà e leggenda: così l’Odissea narra l’incontro di Ulisse con il popolo dei Lestrigoni e dell’isola della maga Circe al cospetto del monte Circeo, ed a Caieta, l’odierna Gaeta, Virgilio fa morire la nutrice di Enea. Questo viaggio ci permetterà di immergerci in una grande varietà di ambienti, dalle distese di sabbia fine, ai promotori rocciosi e grotte naturali, che hanno ispirato la nascita di questi miti. Ma la fama e la storia di questo territorio prosegue nella civiltà romana fino all’età medievale, lasciandoci testimonianze culturali ed architettoniche di notevole bellezza, che si snodano lungo la costa. Visiteremo Terracina, centro commerciale di età romana, Sperlonga, antico borgo costruito sulle caratteristiche grotte a picco sul mare, la città medievale di Gaeta, l’Abbazia di Fossanova primo esempio di gotico cistercense e Fondi con il suo castello Caetani di origine normanna.

Il viaggio
da
domenica, 18 giugno 2017
a
mercoledì, 28 giugno 2017
durata
11 giorni / 10 notti
iscrizioni
 posti disponibili 
quota
€ 1170
suppl. singola
€ 290
Quota valida per
minimo 35 partecipanti

18 giugno, domenica: BOLOGNA / GAETA

Ritrovo dei partecipanti a Bologna. Partenza da Porta D’Azeglio alle ore 7,00. Via autostrada del Sole, con le dovute soste via Firenze e Roma, si arriverà finalmente a Gaeta. Trasferimento in hotel, sistemazione nelle camere riservate e pranzo. Pomeriggio libero. Cena e pernottamento in hotel.

19 giugno, lunedì: GAETA / TERRACINA / GAETA

Pensione completa in albergo. Dopo la prima colazione partenza in pullman per la visita di Terracina, centro commerciale in età romana. Nel Medio Evo fu oggetto di contese tra lo Stato Pontificio ed il Regno di Napoli. Si visita la cittadina che conserva una preziosa parte medievale che ha il suo centro nella splendida piazza del Municipio, che sorge sul luogo del Foro Emiliano e il Duomo con all’interno un notevole ambone cosmatesco del 1241 e candelabro pasquale della stessa epoca. In seguito si sale percorrendo una strada panoramica dalla quale sono visibili le mura romane modificate dai Bizantini fino al tempio, eretto nel sec. I a.C. e dedicato a Giove fanciullo, che sorgeva sull’alto dell’acropoli. Ne restano il podio e il basamento della platea, composto di poderose arcate e di un criptoportico lungo 60 metri. Dalla spianata magnifico panorama sulla Pianura Pontina e il Circeo.

20 giugno, martedì: GAETA / SPERLONGA / GAETA

Dopo la prima colazione visita di Sperlonga, antico borgo a picco sul mare caratterizzato dalle sue case bianche, dalle strette viuzze che scendono al mare, piazzette, scorci e vedute incantevoli del mare e della collina. La città deve il suo nome alle “spelonche”, grotte naturali che si aprono lungo la costa. La più importante è la Grotta di Tiberio, l’Imperatore romano, che l’aveva inclusa nella sua sontuosa villa. Visita agli scavi archeologici della villa di Tiberio, appartenuta nel I sec. d.C. all’imperatore romano, qui vi furono ritrovati nel 1957 una grande quantità di frammenti di un’opera ellenistica raffigurante Ulisse e Polifemo, attualmente conservati nel “museo archeologico nazionale di Sperlonga.

21 giugno, mercoledì: INTERA GIORNATA DI MARE

Pensione completa in albergo.

22 giugno, giovedì: GAETA

Pensione completa in albergo. Visita guidata di Gaeta, Il cui nome deriva da quello di Cajeta, la nutrice di Enea che secondo la leggenda vuole sepolta lungo il litorale sul quale si sviluppa la città. Visita del quartiere medievale, il quale serba angoli di grande fascino e monumenti di notevole importanza artistica: quali il Castello Angioino-Aragonese (non visitabile all’interno) ed il Duomo consacrato nel sec.  XI, ma con numerose trasformazioni che conserva nell’interno neoclassico, un candelabro Pasquale del ‘200 decorato da 48 rilievi con storie di Gesù e di S. Erasmo, con il suo particolare campanile di influsso arabo.

23 giugno, venerdì: GAETA / GROTTE DI PASTENA / GAETA

Pensione completa in albergo. Escursione: Grotte di Pastena, collocate all’interno della catena dei Monti Ausoni, in un’area marginale di un antico polje carsico. La grotta si divide in due percorsi rappresentati da un ramo attivo inferiore e da un ramo fossile superiore, per una lunghezza di quasi un chilometro. L’interno è attrezzato turisticamente con comodi sentieri che permettono di ammirare, alla luce dei riflettori, tutte le meraviglie di questo mondo sotterraneo: dalle stalattiti e stalagmiti, alle colonne, ai laghetti, alle fragorose cascate, ai drappeggi di calcite, alle bizzarre forme di erosione delle volte. L’ingresso, segnato da una cortina di stalattiti policrome, è da preludio alle incantevoli dieci sale seguenti, dai nomi fantasiosi legati alla storia della grotta. L’itinerario per il turista, in un crescendo di emozioni, è organizzato con un passaggio dalle sale del ramo inferiore, caratterizzate da un fiume sotterraneo e dal lago blu, alle sale del ramo superiore con concrezioni sempre più accentuate, culminante con le suggestive sale delle meraviglie e delle colonne. Tutte le visite sono condotte da guide che illustreranno i vari fenomeni con precisione e competenza.

24 giugno, sabato: GAETA / ABBAZIA DI FOSSANOVA / GAETA

Pensione completa in albergo. Escursione all’’Abbazia di Fossanova dichiarata monumento nazionale nel 1874. Primo esempio di gotico cistercense in Italia. Eretta nel corso del IX secolo dai monaci benedettini, sui resti di una villa romana, l’abbazia passò in seguito ai Cistercensi che la rimaneggiarono profondamente conferendole le forme attuali. La chiesa ha in facciata un portale a decorazione cosmatesca e una grande rosa; sull’alto transetto si leva la torre ottagonale. L’interno, prezioso esempio dell’architettura cistercense primitiva, è a tre navate su pilastri, con transetto e coro rettangolare. Si visiterà il chiostro a colonnine binate, costruito tra il 1280 e il 1300, romanico su tre lati e gotico il quarto, il refettorio, la sala capitolare e il calefactorium. All’esterno dell’edificio abbaziale si alza la costruzione che ospitava i pellegrini, la foresteria, dove in un piccolo ambiente al secondo piano si trova la stanzetta nella quale nel 1274 morì S. Tommaso d’Aquino.

25 giugno, domenica: GAETA / SAN FELICE CIRCEO / GAETA

Pensione completa in albergo. Escursione a San Felice Circeo località turistica. Antica colonia romana, divenne in seguito castello fortificato di Terracina. Di grande atmosfera il centro storico, con il palazzo Baronale dove un tempo dimorò Lucrezia Borgia, oggi sede del municipio e la torre dei Templari, all’interno della quale è sistemata la mostra  “Homo Sapiens et habitat”, arricchita ogni anno di nuovi reperti: nelle cinque sale sono allestiti 47 espositori che illustrano gli eventi naturali, biologici e culturali più significativi dell’Era Quaternaria con particolare riguardo al patrimonio del Circeo e alla regione pontina con le sue straordinarie testimonianze geomorfologiche, paleoecologiche e preistoriche.

26 giugno, lunedì: GAETA / FONDI / GAETA

Pensione completa in albergo. Escursione a Fondi situato nell’omonima piana a metà strada tra Roma e Napoli, distesa ai piedi dei monti Aurunci e Ausoni che la chiudono su tre lati e aperta a sud verso il Mar Tirreno. In età preromana il territorio di Fondi era abitato dagli Aurunci e successivamente fu occupato dai Volsci. La contea di Fondi fu possesso prima della famiglia Dell’Aquila, di origine normanna, e quindi (1299) dei Caetani, che ne fecero per circa due secoli il centro della loro influenza e la sede di uno sviluppo artistico di rilievo. Il Castello Caetani, monumento notevole sia per imponenza che per stato di conservazione, è il simbolo della città e rappresenta uno dei rari esempi in tutta Europa di fortezza costruita in pianura. Con i suoi 33 metri di altezza domina imponente tutta la Piana, ammirabile dal suo ampio terrazzo. Si visiterà la cittadina con la chiesa di Santa Maria Assunta e il Duomo dedicato a S. Pietro, di aspetto gotico (sec. XIV) con all’interno un prezioso pergamo cosmatesco. Cena e pernottamento in albergo.

27 giugno, martedì: INTERA GIORNATA DI MARE

Pensione completa in albergo.

28 giugno, mercoledì: SANTUARIO DELLA SS. TRINITA’ / BOLOGNA

Dopo la prima colazione visita al “Santuario Della Montagna Spaccata”, edificato nell’XI secolo. Il santuario sorge su una fenditura della roccia che giunge fin nella grotta del Turco, creatasi, secondo la leggenda, al tempo della morte di Cristo, quando si squarciò il velo del tempio di Gerusalemme. Nel 1434 dall’alto dei due costoni di roccia, che hanno dato origine al nome (montagna spaccata), si staccò un macigno che andò ad incastrarsi più in basso tra le pareti della fenditura. Su di esso venne realizzata una piccola cappella dedicata al Crocifisso (sec, XIV), dall’interno della quale si può ammirare lo strapiombo su cui è situata. Pranzo in albergo e partenza per Bologna.

Quote e condizioni 

La quota comprende

  • Trasferimento in pullman Gran turismo come da itinerario; pedaggi autostradali
  • Sistemazione in albergo 3 stelle
  • Trattamento di pensione completa dal pranzo dl 18 giugno al pranzo del 28 giugno con bevande incluse (1/4 di vino e 1/ 2 di acqua
  • Visite ed escursioni di mezza giornata come da programma con accompagnatore
  • Servizio spiaggia dal 18 al 27 giugno incluso (un ombrellone e due lettini valido per due persone)
  • Accompagnatore da Bologna
  • Assicurazione Allianz
  • Materiale di cortesia

La quota non comprende

  • Gli ingressi dovuti durante le visite
  • Mance
  • Extra personali
  • Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”.

Iscrizioni

Per partecipare ad ogni nostro viaggio occorre iscriversi comunicando il proprio nominativo (nome e cognome come da passaporto, indirizzo residenza, contatto telefonico e codice fiscale ed e-mail):telefonando a FrateSole Viaggeria Francescana, tel. 051/ 64.40.168 oppure inviando una e-mail a: monica@fratesole.com

Dati bancari per effettuare il bonifico:

c/c intestato a FrateSole Viaggeria Francescana
c/o Banca Popolare dell’Emilia Romagna – Ag. 16
Codice Iban: IT 35 D 05387 02416 000001170344
Indicare nella causale: nominativo e date di partenza.

Preghiamo di inviare la copia del bonifico via e-mail a monica@fratesole.com e/o mezzo fax al numero 0516447427.

Penali di cancellazione
Se siete costretti a rinunciare al viaggio prenotato, verranno applicate delle penali, che hanno lo scopo di non far ricadere eventuali aumenti nei costi sugli altri partecipanti. Le penali sono proporzionali alla data di cancellazione, con riferimento ai giorni che mancano alla partenza da calendario, contando anche il sabato, la domenica e i festivi.

Per cancellazioni effettuate:

  • dal momento della conferma al 31° giorno dalla data di partenza (esclusa), sarà trattenuta una penale pari all’acconto versato.
  • dal 30° al 21° giorno (incluso), rispetto alla data di partenza (esclusa), sarà trattenuta una penale del 40% della quota di partecipazione.
  • dal 20° al 10° giorno (incluso), rispetto alla data di partenza (esclusa) sarà trattenuta una penale del 50% della quota di partecipazione.
  • dal 9° giorno al 3° giorno (incluso) rispetto alla data di partenza (esclusa) sarà trattenuto il 75% della quota di partecipazione.
  • Nessun rimborso per cancellazioni effettuate dal 3°gg al giorno di partenza.


È POSSIBILE STIPULARE UNA POLIZZA CONTRO LE PENALITÀ DI ANNULLAMENTO AL MOMENTO DELL’ISCRIZIONE, VERSANDO ACCONTO E PREMIO DELLA POLIZZA.

Documenti

È necessario portare con sé il documento di identità valido. Per i minori sotto i 15 anni devono essere dotati di certificato di nascita anagrafico vistato dalla Questura (con fotografia a partire dai 10 anni). Per maggiori informazioni rivolgersi alla Questura di riferimento.

Tour/Pellegrinaggio

I tour sono effettuabili con un numero minimo di 25 partecipanti e saranno confermati entro 21 gg dalla partenza. In caso di mancato raggiungimento del minimo richiesto, sarà proposto lo stesso tour con quota di partecipazione adeguata al numero di partecipanti iscritti o si procederà all’annullamento del viaggio e alla restituzione della caparra versata. In caso di hotel, le camere singole sono soggette a riconferma al momento dell’iscrizione. Non è possibile assegnare posti fissi sul pullman.

Mance

Le mance nel turismo rappresentano parte integrante del servizio del quale si usufruisce. Guida, autista, hotel, ecc si aspettano di ricevere un compenso a fine viaggio. L’importo consigliato sarà indicato nei documenti di viaggio.

Assicurazione

Il pacchetto comprende assicurazione medico bagaglio Allianz Global Assistance, che offre una copertura di 10.000 € per spese mediche e 500 € per il bagaglio (possibilità di aumentare il massimale). È possibile alzare il massimale di copertura delle spese mediche a 155.000 €, con integrazione di prezzo da confermare alla stipula. Sono assicurabili solo cittadini italiani o di diversa nazionalità purché residenti in Italia e in possesso del codice fiscale italiano. Non è compresa la polizza contro le penalità di annullamento: si può stipulare in agenzia SOLO al momento dell’iscrizione, versando il costo della polizza insieme alla caparra; il costo corrisponde a circa il 5.2 / 5.9 % della quota di partecipazione in base alla data in cui viene stipulata (percentuale soggetta a riconferma). Chiedete informazioni in ufficio.

Bologna, 21 febbraio 2017

 

 

Blog, News, Eventi
Diretta da Roma: Giubileo della Misericordia

Immagini in diretta dai pellegrini di frate Francesco Ielpo in pellegrinaggio a Roma per il Giubileo della Misericordia.

continua
L'arte di San Francesco

Dal 30 marzo all’11 ottobre 2015 la Galleria dell’Accademia a Firenze (in via Ricasoli, 58) propone una mostra dal titolo L’arte di ..

continua
Riapre la Reggia di Venaria

Sabato 7 marzo riapre la Reggia di Venaria con una serie di mostre e incontri in programma. In occasione dell'ostensione straordinaria ..

continua
Assisi: manca poco alla festa di San Francesco...

Dal 27 settembre al 5 ottobre, ad Assisi, è possibile partecipare al programma per la Festa Nazionale di San Francesco, patrono ..

continua
Condividi
email whatsapp facebook twitter google plus pinterest
Richiedi un preventivo

* dati obbligatori

Seguici su..
Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter,
ti informeremo su attività e proposte di viaggio!

© 2015 - "FrateSole Viaggeria Francescana" della Provincia Minoritica dei Frati Minori dell'Emilia - P.Iva/Cod.fiscale: 01098680372privacy policy